Gestione delle flotte e telematica basate sull'IoT

Sia che si tratti di trasporti pubblici, distribuzione logistica o operazioni con macchinari pesanti, il parco macchine connesso può funzionare in modo più intelligente ed efficiente utilizzando la telematica attraverso i dispositivi IoT a bordo del veicolo per ottenere informazioni in tempo reale.

Punti di forza di gestione del parco macchine e telematica IoT

  • La telematica per la gestione del parco macchine, abilitata a IoT, condivide i dati in tempo reale per migliorare la sicurezza, l'efficienza e la gestibilità.

  • Tutti i parchi macchine, come quelli per il trasporto pubblico, le attrezzature per i macchinari pesanti e le merci, possono sfruttare la digitalizzazione per migliorare l'efficienza, le prestazioni e la sicurezza.

  • Intel, insieme ai suoi partner, offre un portafoglio ottimizzato di hardware, software e strumenti di sviluppo per accelerare l'implementazione di soluzioni di gestione dei parchi macchine abilitate all'IoT.

author-image

di

I veicoli delle flotte sono la forza trainante del commercio e della mobilità pubblica. I gestori di parchi macchine controllano i veicoli dal punto di vista della sicurezza, delle prestazioni e dell'efficienza. L'Internet delle cose (IoT) applicato al monitoraggio del parco macchine può contribuire a migliorare i risparmi, la gestibilità e la visibilità dei veicoli adibiti al trasporto merci, grazie a soluzioni telematiche avanzate che consentono di accedere a dati e analisi quasi in tempo reale. La digitalizzazione del parco macchine di oggi sta aprendo la strada alle innovazioni della mobilità del domani.

Cosa sono la gestione del parco macchine e telematica basate su IoT?

L'IoT svolge un ruolo fondamentale nell'offrire ai gestori di parchi macchine, agli operatori logistici e agli autisti la possibilità di prendere decisioni in tempo reale. Ciò è possibile raccogliendo e analizzando un maggior numero di dati nel momento stesso in cui vengono generati, il che viene definito elaborazione di dati all'edge. La connettività di rete tramite i dispositivi abilitati dall'IoT con funzionalità di elaborazione integrate fornisce la connessione tra il veicolo, il cloud e il gestore del parco macchine.

Ad esempio, le soluzioni telematiche IoT abilitate all'erge possono raccogliere, archiviare e analizzare i dati relativi alle condizioni del veicolo e della strada grazie alla tecnologia GPS, alle tecnologie di intelligenza artificiale (IA) per la visione artificiale e la diagnostica di bordo. La fornitura di questi dati ai proprietari e ai gestori di parchi macchine può aiutarli a monitorare la manutenzione dei veicoli, il lavoro dei conducenti e la gestione del carico.

Inoltre, una volta raccolti, i dati possono essere caricati sul cloud per l'accesso globale e l'analisi, compresa l'identificazione delle tendenze e le proiezioni predittive. Questo livello di visibilità delle informazioni può essere utilizzato per migliorare le operazioni, la gestibilità e la sostenibilità.

I casi d'uso della telematica abilitata a IoT per la gestione del parco macchine includono:

 

  • Manutenzione predittiva del parco macchine
  • Gestione e ottimizzazione delle risorse e dei carichi
  • Gestione del carburante
  • Pianificazione dei percorsi
  • Monitoraggio interno ed esterno dei veicoli per la prevenzione dei furti e la sicurezza della stiva
  • Sicurezza e comportamento del conducente
  • Sicurezza e imbarco dei passeggeri
  • Conteggio dei passeggeri, biglietteria e posti a sedere
  • Gestione del rischio
  • Riduzione dei rifiuti
  • Efficienza del servizio
  • Analisi della zona di lavoro
  • Gestione delle risorse stradali

Sfide e opportunità uniche per la gestione del parco macchine

Per una gestione ottimale del parco macchine è necessario raccogliere una grande quantità di dati, dal consumo di carburante, alla frequenza di manutenzione, ai codici diagnostici del motore, ai tempi di arrivo previsti per le consegne, alle informazioni sulla posizione del veicolo, al monitoraggio delle prestazioni del conducente e al conteggio dei passeggeri a bordo del veicolo.

Le soluzioni telematiche tradizionali per l'acquisizione di queste informazioni prevedevano un dongle collegato a più dispositivi di sistema eterogenei per acquisire una serie limitata di informazioni, tra cui i dati relativi al GPS, al percorso e al consumo di carburante. Con una serie di dati multipli e indipendenti che dovevano essere raccolti e aggregati prima di essere analizzati, i gestori di parchi macchine non potevano ottenere la visibilità o le informazioni necessarie per prendere in tempo decisioni efficaci. Inoltre, ogni soluzione e sistema indipendente era vulnerabile a potenziali rischi di sicurezza e ogni dispositivo doveva essere alimentato in modo autonomo.

Oggi, i progressi tecnologici, degli approfondimenti analitici e dell'IA, insieme all'aumento della diffusione dell'e-commerce, stanno guidando la digitalizzazione del parco macchine. Questo significa che è necessario passare da molteplici sistemi di raccolta dati indipendenti a singoli computer di bordo potenti, in grado di raggruppare i dati provenienti da questi sistemi eterogenei, elaborarli quasi in tempo reale e trasmetterli al cloud per l'archiviazione e l'analisi delle tendenze.

Questo consolidamento dei dati e la capacità di elaborarli su un unico dispositivo fanno sì che questi potenti computer di bordo centrali siano in grado di monitorare un maggior numero di punti dati e di analizzare più rapidamente casi complessi, visualizzando i risultati in un'unica dashboard, che comprende video, condizioni stradali e informazioni sulla gestione del carico. L'accesso a questo livello di telematica avanzata consente ai gestori di parchi macchine di agevolare la risoluzione dei problemi, la guida dei conducenti e il processo decisionale in tempo reale.

Figura 1. I computer di bordo, potenti e centralizzati, possono monitorare e analizzare un maggior numero di dati in modo più rapido per aiutare a risolvere i problemi, guidare il conducente e prendere decisioni.

Preparazione al futuro

La crescente sofisticazione dei consumatori, i continui ostacoli sulla scia della pandemia globale e la crescita della popolazione nei centri urbani mondiali continueranno a porre sfide significative e importanti per gli operatori di diversi settori.

A livello mondiale, i leader governativi a tutti i livelli, insieme alle aziende private e pubbliche, si stanno rivolgendo alle tecnologie IoT e IA per tenere il passo con le esigenze della nostra economia globale connessa e per affrontare le sfide odierne in materia di trasporti.

Oltre ai vantaggi operativi e commerciali immediati offerti dalle soluzioni di gestione dei parchi macchine abilitate a IoT, la digitalizzazione dei parchi macchine può aiutare i gestori di parchi macchine, gli operatori logistici e i conducenti a essere pronti a rispondere alle tendenze e alle iniziative globali.

Ad esempio, gli sforzi intrapresi a livello mondiale per modernizzare le infrastrutture, attraverso l'integrazione di IoT e delle tecnologie informatiche e di comunicazione con le infrastrutture fisiche, costituiranno una base da cui le comunità, le città e i governi potranno creare un mondo più sostenibile, accessibile, sicuro ed equo. I risultati di queste iniziative volte a creare equità nei trasporti, a stimolare la crescita economica e a sostenere la responsabilità climatica avranno un impatto diretto sui parchi macchine e determineranno la necessità di soluzioni più intelligenti per quest'ultimi. I parchi macchine possono utilizzare i fondi di queste nuove normative per digitalizzarsi e, quindi, essere a prova di futuro.

Inoltre, si prevede che l'urbanizzazione e la crescita demografica a livello mondiale aumenteranno del 23% entro il 2050, con una stima di 2,5 miliardi di persone in più nelle aree urbane1 raddoppiando la domanda di mobilità dei passeggeri.2 Questa crescita sarà accompagnata da un aumento degli investimenti nel settore delle costruzioni in tutto in mondo. Di conseguenza, le città stanno integrando l'IoT e le tecnologie informatiche e di comunicazione nelle infrastrutture esistenti per affrontare la sicurezza pubblica, la congestione del traffico e l'impatto ambientale, al fine di migliorare la qualità della vita dei cittadini.

L'insieme di questi cambiamenti si traduce in un numero maggiore di dati disponibili e necessari per il processo decisionale rispetto al passato. La convergenza dei carichi di lavoro informatici, combinando gli input di dati in un'unica dashboard di bordo, consente ai gestori di parchi macchine e ai conducenti di semplificare le comunicazioni e la capacità di agire in base alle intuizioni.

Con l'espansione delle città, le catene di approvvigionamento globali diventano più complesse e il commercio è sempre in aumento per soddisfare la domanda. Ad esempio, si prevede che le spedizioni di merci dagli Stati Uniti cresceranno del 45% entro il 2040.3 Il mantenimento dell'economia odierna basata sugli approvvigionamenti, con la complessità e la diversità dei rischi connessi alla catena di approvvigionamento, richiede strumenti di gestione intelligenti per prevedere e rispondere con agilità alle esigenze dinamiche del mercato.4

Gli operatori dei parchi macchine avranno bisogno di una maggiore flessibilità per soddisfare le mutevoli richieste dei clienti e per adattarsi quasi in tempo reale alle condizioni meteorologiche, alle interruzioni del traffico e ad altri eventi. Per quanto riguarda i gestori di parchi macchine, l'uso della tecnologia, dei dispositivi connessi e lo sfruttamento della potenza dei dati acquisiti in modo economico potranno trasformare l'attività aziendale. Le informazioni basate su analisi quasi in tempo reale consentono alle aziende di prendere decisioni migliori, offrendo un maggior valore ai passeggeri, ai clienti e ai dipendenti.

Nel complesso, l'ammodernamento dei veicoli del parco macchine di oggi consentirà una perfetta integrazione con le nuove infrastrutture digitali del domani e aiuterà a prepararsi a soddisfare i requisiti e normative futuri.

Vantaggi dei sistemi di gestione dei parchi macchine basati su IoT

IoT per la gestione dei parchi macchine può contribuire a migliorare i risparmi sui costi, la gestibilità e la visibilità dei veicoli adibiti al trasporto di passeggeri e merci. Le tecnologie Intel e le soluzioni dei partner disponibili sul mercato sono in grado di acquisire dati telematici su una vasta gamma di tipi e modelli di veicoli. La telematica di ultima generazione abilitata a IoT non solo avvantaggia i gestori di parchi macchine, gli operatori logistici e gli autisti, ma anche i passeggeri e i clienti finali, grazie a prestazioni efficienti e a una migliore esperienza del cliente.

 

  • Sicurezza migliorata. La sicurezza del conducente, dei passeggeri e del carico può essere aumentata utilizzando sistemi di visione computerizzata quasi in tempo reale all'interno e intorno al veicolo. I dati raccolti possono anche aiutare a rispettare i requisiti di sicurezza. Il funzionamento e l'interazione dei veicoli sono monitorati, come nel caso delle telecamere degli autobus pubblici e delle telecamere posteriori dei semirimorchi, per la riduzione delle perdite di inventario e la gestione dei rischi. Le tecnologie di rilevamento degli angoli ciechi possono contribuire a ridurre i rischi di collisione e di incidente. Le soluzioni di IA sono in grado di rilevare la presenza di persone e altri veicoli, nonché l'uso corretto di dispositivi di protezione nei cantieri. I feed video possono essere archiviati per la formazione dei conducenti o in caso di incidenti o controversie. I conducenti possono anche utilizzare video per essere maggiormente consapevoli delle condizioni del carico durante il trasporto.
  • Risparmio di costi ed efficienza. Quando la telematica prevede necessità di manutenzione, i gestori e gli operatori possono intervenire in modo proattivo, riparando o sostituendo le parti prima che i problemi si aggravino. L'ottimizzazione dell'efficienza dei tragitti e la gestione dell'utilizzo del carico possono contribuire a ridurre il consumo di carburante e i tempi di inattività. I gestori possono anche ottenere una riduzione degli incidenti e dei furti, con conseguente riduzione dei costi associati ai tempi di inattività e alle riparazioni dei veicoli o alle perdite di carico. L'utilizzo di macchine pesanti può essere adeguatamente distribuito grazie alle soluzioni di riduzione dei rifiuti.
  • Connettività estesa. Avere un dispositivo abilitato a IoT a bordo significa disporre di opzioni per una connettività potente, veloce e affidabile, tra cui 5G, Wi-Fi o Intel FlexRAN™, un singolo gateway che supporta più opzioni di connettività. Anche se la connettività non è richiesta per tutti i casi d'uso, la funzionalità a bordo del veicolo consente ai gestori di parchi macchine di avere comunicazioni e visibilità quando necessario. La connettività di bordo consente inoltre di analizzare i dati a bordo del veicolo, riducendo i problemi di latenza, in modo che i gestori dei parchi macchine possano monitorare i conducenti e l'utilizzo del veicolo, prendere decisioni, fornire feedback e indicazioni quasi in tempo reale. Con i parchi macchine per il trasporto di passeggeri, la tecnologia consente un conteggio più preciso dei passeggeri, il monitoraggio a bordo, sistemi di biglietteria semplificati o contactless e l'accesso Wi-Fi per i clienti.
  • Sostenibilità aumentata. I dispositivi di bordo abilitati a IoT possono essere utilizzati più a lungo rispetto a un determinato veicolo e persino a un tipo di veicolo, in quanto sono riutilizzabili. In questo modo si aumenta anche il ritorno sull'investimento nel tempo. Inoltre, il monitoraggio costante del consumo di carburante aiuta la gestione di quest'ultimo, riducendo l'impronta di carbonio del veicolo.

Il valore dell'IA e dei sistemi telematici
Operazioni migliorate Riduzione degli incidenti del 40%, diminuzione dei furti del 25%5
Maggiore efficienza Riduzione del 25% dei tempi di inattività; riduzione del 45% dei tempi di sospensione5
Risparmio sui costi Risparmi fino a 26 milioni di dollari per un parco macchine di 1.000 veicoli, riduzione del 60% dei sinistri assicurativi5
Maggiore gestibilità Visibilità e approfondimenti in tempo reale; soluzioni alternative per parchi macchine misti; facilità di manutenzione/aggiornamento dei sistemi5

Leggi il nostro eBook Intel® su Potenziamento del parco macchine del domani per ulteriori informazioni sui risultati positivi conseguiti dai leader del settore dei trasporti con le soluzioni IoT per la gestione del parco macchine e la telematica.

Soluzioni tecnologiche che possono contribuire all'efficienza del parco macchine

I gestori di parchi macchine possono contribuire a migliorare le operazioni, la connettività, la sicurezza, l'efficienza e la gestione, mantenendo al contempo bassi i costi, grazie alle soluzioni di gestione dei parchi macchine basate su Intel e progettate per essere applicate in tutti i casi d'uso per qualsiasi tipo di veicolo.

Intel e i suoi partner hanno sviluppato un portafoglio completo di prodotti, tra cui hardware, software, strumenti di sviluppo e soluzioni pronte per l'implementazione, per aiutare i clienti ad accelerare il percorso verso la realizzazione dei vantaggi offerti da IoT per la gestione dei parchi macchine e la telematica.

Soluzioni basate su Intel per il trasporto pubblico

Figura 2. I sistemi tecnologici IoT che aiutano a fornire informazioni utili sulla base dei dati dei veicoli possono contribuire a potenziare i parchi macchine del trasporto pubblico con nuove funzionalità.

Con la crescita delle città in termini di dimensioni e complessità, le soluzioni di trasporto pubblico richiedono un approccio più strategico. I sistemi tecnologici IoT che aiutano a fornire informazioni utili sulla base dei dati dei veicoli possono contribuire a potenziare i parchi macchine del trasporto pubblico con nuove funzionalità che trasformeranno l'esperienza di trasporto. Di seguito sono riportate alcune delle soluzioni consolidate che è possibile esplorare.

 

  • Advantech: le soluzioni eBus TREK di Advantech presentano un sistema di bordo che può essere utilizzato per il monitoraggio del conducente, il rilevamento della distanza anteriore del veicolo e il cambio di corsia, gli avvisi di stanchezza del conducente e altro ancora.
  • Passengera: la soluzione Passengera per la connettività e l'infotainment dei parchi macchine consente ad autobus e ferrovie di avere a bordo Wi-Fi, GPS integrato, piattaforme software modulari e suite di gestione centralizzate per migliorare la gestione dei dati e dei veicoli.
  • Genetec: la soluzione Genetec Security Center Omnicast a bordo degli autobus consente il monitoraggio video in tempo reale, l'archiviazione centralizzata delle registrazioni e la localizzazione GPS degli autobus.

Queste e altre soluzioni simili basate su Intel aprono la strada alle città intelligenti per migliorare il trasporto pubblico combinando la tecnologia digitale con le infrastrutture tradizionali. Ad esempio, la Chicago Transit Authority ha installato e integrato la nuova tecnologia IoT abilitata all'edge con sistemi tariffari esistenti e feed video di bordo per offrire un'esperienza di viaggio più veloce, più fluida e più sicura.

Soluzioni basate su Intel per parchi macchine commerciali

Figura 3. Le soluzioni basate su Intel che supportano l'intera catena di consegna possono aiutare i gestori di parchi macchine a ottenere informazioni sulle prestazioni e sulle operazioni di questi ultimi, necessarie per prendere decisioni importanti.

Le soluzioni basate su Intel possono essere personalizzate per soddisfare le esigenze specifiche dei parchi macchine, come i sistemi di comunicazione con i passeggeri e il supporto multi sistema. Queste soluzioni si estendono ai magazzini e ai centri di distribuzione, supportando carrelli elevatori autonomi, la misurazione del carico, il monitoraggio degli scaffali dell'inventario e molto altro ancora. Di seguito sono riportati alcuni esempi dei tipi di soluzioni disponibili per i gestori e gli operatori di parchi macchine.

 

  • EverFocus: la soluzione Driving Vision Assistance di EverFocus sfrutta la potenza delle funzioni di IA per l'integrazione di più sistemi per fornire il monitoraggio del veicolo in tempo reale, il monitoraggio della stanchezza e della distrazione del conducente, la registrazione degli eventi relativi agli angoli ciechi e la possibilità di inviare i dati a server back-end o al cloud attraverso reti wireless per garantire la sicurezza dei dati.
  • Advantech: TREK-773 di Advantech è un terminale dati mobile che consente ai conducenti di veicoli di comunicare con gli uffici di spedizione, ricevere e visualizzare informazioni cartografiche per i percorsi di consegna, monitorare il comportamento dei conducenti e ottimizzare il flusso di lavoro con notifiche e avvisi in tempo reale.

Con le soluzioni Intel che supportano l'intera catena di consegna, i gestori di parchi macchine possono ottenere informazioni sulle prestazioni e sul funzionamento del proprio parco macchine e prendere decisioni chiave per migliorare le operazioni di quest'ultimo.

Ad esempio, l'azienda cinese Yunda Express ha sfruttato le tecnologie Intel® per sviluppare e implementare applicazioni di IA ad alta efficienza per ridurre i costi e migliorare l'efficienza del proprio sistema logistico di consegna.

Soluzioni basate su Intel per apparecchiature pesanti

Figura 4. I dati delle soluzioni IoT per le macchine pesanti possono essere utilizzati per migliorare la sicurezza, aumentare la produttività e ottimizzare i flussi di lavoro.

Le attrezzature per macchine pesanti hanno esigenze specifiche per supportare la sicurezza dell'operatore e della macchina. Di seguito sono riportati alcuni esempi di soluzioni basate su Intel progettate per le attrezzature per macchine pesanti.

 

  • LivNSense: la LivNSense Vision-Based Intelligent Collision Avoidance and Safety System, o ViCAS di LivNSense, consente il rilevamento di persone, veicoli e oggetti all'interno delle aree cieche e il rilevamento delle violazioni per migliorare la sicurezza, aumentare la produttività e snellire il flusso di lavoro.
  • Lanner Electronics Inc.: Per favorire la manutenzione predittiva, Lanner Electronics Inc. ha collaborato con Intel per sviluppare il V6S 10-Port PoE Fanless Vehicle NVR. Questa singola piattaforma aperta gestisce più carichi di lavoro, consentendo l'accesso a telecamere, sensori e altri dispositivi. Facendo convergere i carichi di lavoro, i gestori possono implementare applicazioni di manutenzione predittiva e ridurre i costi di riparazione in assistenza.
  • Kontron: Kontron offre una tecnologia di bordo che offre funzionalità chiave come il monitoraggio della stanchezza del conducente assistito dall'IA, l'analisi predittiva delle condizioni del veicolo, la massimizzazione del carico utile e l'analisi dei dati in tempo reale sulle prestazioni delle apparecchiature per ridurre gli sprechi e aumentare l'efficienza.

Il futuro della gestione del parco macchine

La telematica basata sull'IoT è fondamentale per il futuro della gestione delle flotte. Intel, insieme al suo ecosistema di partner, è impegnata a favorire l'adozione dell'IA e di IoT per la gestione dei parchi macchine con un portafoglio completo di tecnologie Intel® e soluzioni pronte per il mercato che offrono soluzioni telematiche e altre soluzioni di gestione dei parchi macchine. Con Intel, i gestori di parchi macchine, i proprietari e gli operatori possono muoversi con la certezza di avere le soluzioni necessarie per il presente e per essere pronti per il futuro.

Domande ricorrenti

I veicoli delle flotte sono la forza trainante del commercio e della mobilità pubblica. La gestione dei parchi macchine comprende la supervisione dei veicoli e la garanzia di prestazioni costanti grazie alla manutenzione preventiva e in loco, nonché la localizzazione dei luoghi per la sicurezza dei conducenti e delle attrezzature, le condizioni stradali e la gestione del carico. L'IoT sta trasformando la gestione delle flotte con la possibilità di interconnettere i veicoli e acquisire una vasta gamma di dati su prestazioni, itinerari, passeggeri e carico.

Oggi la tecnologia viene utilizzata nella gestione dei parchi macchine per acquisire e analizzare i dati provenienti da vari sistemi, al fine di migliorare l'efficienza, le prestazioni e la sicurezza, contribuendo al contempo a ridurre i costi.

La gestione tradizionale del parco macchine si basava su connettori dongle per più dispositivi che monitoravano informazioni di base come il GPS, il tragitto e il consumo di carburante. I dati differenziati potevano essere aggregati e analizzati collettivamente solo dopo essere stati analizzati, ritardando l'uso per il processo decisionale.

Oggi le soluzioni di gestione dei parchi macchine abilitate a IoT vengono utilizzate per acquisire, consolidare e analizzare i dati quasi in tempo reale, consentendo ai gestori di parchi macchine di accedere più rapidamente a un maggior numero di informazioni per prendere decisioni in tempo reale. I dati vengono inoltre inviati al cloud per un'analisi più approfondita delle tendenze e per fornire informazioni sulle misure di miglioramento operativo proattive e preventive. Questa trasformazione digitale della gestione dei parchi macchine sta aprendo la strada al veicolo digitale del futuro.

Informazioni su prodotti e prestazioni

1"Si prevede che il 68% della popolazione mondiale vivrà in aree urbane entro il 2050, sostiene l'ONU", Nazioni Unite, 16 maggio 2018, un.org/development/desa/en/news/population/2018-revision-of-world-urbanization-prospects.html.
2Hanna Ritchie e Max Roser, "Urbanization", Our World in Data, consultato il 3 settembre 2022, https://ourworldindata.org/urbanization#:~:text=Across%20all%20countries%20urban%20shares,from%2054%20percent%20in%202016.
3"Why Freight Matters to Supply Chain Sustainability," (Perché il trasporto merci è importante per la sostenibilità della catena di approvvigionamento), Agenzia per la protezione dell'ambiente degli Stati Uniti, consultato a settembre 2022, epa.gov/smartway/why-freight-matters-supply-chain-sustainability.
4Jan Henrich, Jason Li, Carolina Mazuera, e Fernando Perez, “Future-proofing the supply chain” (Sicurezza della catena di fornitura per il futuro), McKinsey & Company, 14 giugno 2022, mckinsey.com/business-functions/operations/our-insights/future-proofing-the-supply-chain.
5Andrea Thomas, Miao Wei e Ryan Matsumura, “Empowering the Mobility Fleet of Tomorrow” (Potenziamento del parco macchine del domani), Intel, consultato a settembre 2022, intel.it/content/www/it/it/transportation/resources/fleet-of-tomorrow-ebook.html.