Comandi di ritardo massimo e minimo di Timing Analyzer

author-image

di

Ritardo minimo

È possibile utilizzare il comando set_min_delay per specificare un ritardo minimo assoluto per un determinato percorso. L'elenco seguente mostra il comando set_min_delay, incluse le opzioni disponibili:

set_min_delay
     [-from <from list>]
     [-to <to list>]
     [-thru <thru list>]
     <delay value>

La tabella 1 descrive le opzioni per il comando set_min_delay.

Tabella 1. Descrizione delle opzioni per il comando set_min_delay

Descrizione dell'opzione
-da <da elenco> L'elenco <from> è una raccolta o un elenco di oggetti nel design. L'elenco <from> funge da punto di inizio del percorso.
da < all'elenco> L'elenco <to> è una raccolta o un elenco di oggetti nel design. L'elenco <to> funge da punto finale del percorso.
elenco <thru -thru> L'elenco <thru> è una raccolta o un elenco di oggetti nel design. L'elenco <thru> funge da punto di passaggio del percorso.
valore <delay> Specifica il valore di ritardo.

Se il nodo di origine o di destinazione è clocked, vengono presi in considerazione i percorsi di clock, consentendo un ritardo maggiore o minore sul percorso dei dati. Se il nodo di origine o di destinazione ha un ritardo di input o di output, tale ritardo è incluso anche nel controllo di ritardo minimo. Quando gli oggetti sono nodi di temporizzazione, il ritardo minimo si applica solo al percorso tra i due nodi. Quando un oggetto è un clock, il ritardo minimo si applica a tutti i percorsi in cui il nodo di origine (per -from) o il nodo di destinazione (per -to) è clock del clock.

È possibile applicare l'eccezione del comando set_min_delay a una porta di output che non utilizza un vincolo set_output_delay. In questo caso, il riepilogo della configurazione e tenere premuto il riepilogo riportano il margine di flessibilità per questi percorsi. Poiché non è associato alcun clock alla porta di output, non viene segnalato alcun clock per questi percorsi e la colonna Clock è vuota. In questo caso, non è possibile segnalare i tempi per questi percorsi.

Nota: per segnalare la tempistica utilizzando i filtri di clock per i percorsi di output con il comando set_min_delay, è necessario utilizzare il comando set_output_delay per la porta di output con valore 0. È possibile utilizzare un clock esistente dal design o un clock virtuale come riferimento di clock nel comando set_output_delay.

Ritardo massimo

È possibile utilizzare il comando set_max_delay per specificare un ritardo massimo assoluto per un determinato percorso. L'elenco seguente mostra il comando set_max_delay, incluse le opzioni disponibili:

set_max_delay
     [-from <from list>]
     [-to <to list>]
     [-thru <thru list>]
     <delay value>

La tabella 2 descrive le opzioni per il comando set_max_delay.

Descrizione delle opzioni della tabella 2 per il comando set_max_delay

Descrizione dell'opzione
-da <da elenco> L'elenco <from> è una raccolta o un elenco di oggetti nel design. L'elenco <from> funge da punto di inizio del percorso.
da < all'elenco> L'elenco <to> è una raccolta o un elenco di oggetti nel design. L'elenco <to> funge da punto finale del percorso
elenco <thru -thru> L'elenco <thru> è una raccolta o un elenco di oggetti nel design. L'elenco <thru> funge da punto di passaggio del percorso.
valore <delay> Specifica il valore di ritardo.

Se il nodo di origine o di destinazione è clocked, vengono presi in considerazione i percorsi di clock, consentendo un ritardo maggiore o minore sul percorso dei dati. Se il nodo di origine o di destinazione ha un ritardo di input o di output, tale ritardo è incluso anche nel controllo del ritardo massimo.

Quando gli oggetti sono nodi di temporizzazione, il ritardo massimo si applica solo al percorso tra i due nodi. Quando un oggetto è un clock, il ritardo massimo si applica a tutti i percorsi in cui il nodo di origine (per -from) o il nodo di destinazione (per -to) è clock del clock.

È possibile applicare l'eccezione del comando set_max_delay a una porta di output che non utilizza un vincolo set_output_delay. In questo caso, il riepilogo della configurazione e tenere premuto il riepilogo riportano il margine di flessibilità per questi percorsi. Poiché non è associato alcun clock alla porta di output, non viene segnalato alcun clock per questi percorsi e la colonna Clock è vuota. In questo caso, non è possibile segnalare i tempi per questi percorsi.

Nota: per segnalare la tempistica utilizzando i filtri di clock per i percorsi di output con il comando set_max_delay, è necessario utilizzare il comando set_output_delay per la porta di output con valore 0. È possibile utilizzare un clock esistente dalla progettazione o un clock virtuale come riferimento di clock nel comando set_output_delay.

Il contenuto di questa pagina è il risultato della combinazione tra la traduzione umana e quella automatica del contenuto originale in lingua inglese. Questo contenuto è fornito soltanto a titolo di informazione generale e non ha pretese di completezza o accuratezza. In presenza di contraddizioni tra la versione in lingua inglese di questa pagina e la sua traduzione, fa fede la versione inglese. Visualizza la versione in lingua inglese di questa pagina.