Domande frequenti per il Intel® Performance Maximizer

Documentazione

Documentazione e informazioni sui prodotti

000054873

03/04/2020

Intel® Performance Maximizer è uno strumento di overclocking basato su processore innovativo e automatizzato. Lo strumento semplifica la personalizzazione dinamica e affidabile di un processore in base al suo DNA dalle prestazioni individuali.

Intel Performance Maximizer

Prodotto

Fare clic o la domanda per i dettagli.

Quali sono i processori Intel supportati per il Intel® Performance Maximizer?

Di seguito sono elencati i processori Intel® Core™ (compatibili) supportati (PC desktop):

  • Processori Intel® Core™ serie X (desktop)
    • i9-10980XE
    • i9-10940X
    • i9-10920X
    • i9-10900X
  • Processori Intel® Core™ di nona generazione (desktop):
    • i9-9900K
    • i9-9900KF
    • i9-9900KS
    • i7-9700K
    • i7-9700KF
    • i5-9600K
    • i5-9600KF
  • È possibile identificare il processore prima di installare Intel® Performance Maximizer, altrimenti si otterrà un errore che indica che il prodotto non è supportato.
Quali sistemi operativi supportano Intel® Performance Maximizer ?L'applicazione supporta Windows® 10, 64 bit RS5 (versione 1809) o un sistema operativo più recente.
Dove posso trovare le istruzioni di installazione di Intel® Performance Maximizer ?

Scarica i processori Intel® Core™ di nona generazione

Scaricate i processori Intel® Core™ serie X.

Intel® Performance Maximizer le istruzioni per l'installazione sono fornite nella Guida dell'utente. La guida dell'utente può essere trovata all'Intel Download Center unitamente all'applicazione. La stessa guida utente e le note di rilascio vengono utilizzate per entrambi i download:Processori Intel® Core™ di nona generazione eProcessori Intel® Core™ serie X. L'installazione richiede privilegi di amministratore. dopo il download, decomprimere il pacchetto in una cartella locale e fare doppio clic sull'eseguibile "Intel® _Performance_Maximizer" e procedere da qui.

Quali sono i vantaggi derivanti dall'utilizzo di Intel® Performance Maximizer?

I vantaggi derivanti dall'utilizzo di Intel® Performance Maximizer:

  • Strumento gratuito che può essere scaricato da Intel Download Center: processori Intel® Core™ di nona generazione e processori intel® core™ serie X
  • Automatizzati e facili da usare
  • Overclocking personalizzato in base al potenziale prestazionale individuale del processore
  • Monitoraggio continuo per la stabilità di overclocking e la capacità di ritestare come necessario nel tempo
  • Utilizza test integrati che offrono la massima copertura dei core del processore
Chi è il pubblico di destinazione di questo strumento?

Questo strumento è per gli utenti finali, tra cui i gamer e i creatori di contenuti che desiderano ottenere il massimo dai loro sistemi facilmente, ma potrebbero non essere comodi con i metodi di overclocking tecnicamente più avanzati.

Sono disponibili molti strumenti di overclocking gratuiti. Che cosa lo trasforma in un altro?

Intel® Performance Maximizer è uno strumento speciale in quanto offre un overclocking automatizzato personalizzato basato sul DNA delle prestazioni individuali di un processore. Altri strumenti di overclocking potrebbero richiedere l'ottimizzazione manuale dell'utente finale, che prevede la modifica di manopole complesse, l'esecuzione di software di terze parti per garantire la stabilità e un processo di tentativi ed errori molto impegnativo.

Tecniche e risoluzione dei problemi

Quali sono i requisiti minimi di sistema per l'applicazione?

Di seguito sono riportati i requisiti minimi di sistema per questa applicazione:

  • I processori Intel supportati sono elencati di seguito:
    • Processori Intel® Core™ serie X (desktop): i9-10980XE, i9-10940X, i9-10920X e i9-10900X
    • Processori Intel® Core™ di nona generazione (desktop): i9-9900k, i9-9900KF, i9-9900KS, i7-9700K, i7-9700KF, i5-9600K e i5- 9600KF
  • 8 GB o più di RAM
  • Windows 10 64-bit Redstone 5 (versione 1809) o più recente
  • 16 GB di spazio libero su un'unità GPT non rimovibile (tabella di partizione GUID)
  • Scheda madre basata su chipset Intel® Z390 (processori Intel® Core™ di nona generazione)
  • Scheda madre basata su chipset Intel® X299 (processori Intel® Core™ serie X)
Quali sono i requisiti del BIOS per l'applicazione?

Il Intel® Performance Maximizer richiede che le impostazioni del BIOS siano nello stato predefinito per essere eseguite correttamente, incluse le seguenti impostazioni:

  • L'overclocking del core del processore deve essere abilitato.
  • Tutti i core del processore devono essere abilitati.
  • La tecnologia Intel® Hyper-Threading (tecnologia Intel® HT), se supportata nel processore, deve essere attivata.
  • La modalità Intel® tecnologia Turbo Boost 2,0 deve essere attivata.
  • La modalità di avvio deve essere abilitata tramite UEFI.
  • La tecnologia Intel SpeedStep® ottimizzata deve essere attivata.
C'è un requisito per lo spazio su disco?

Intel® Performance Maximizer richiede 16 GB di spazio libero su disco.

NotaL'applicazione consente all'utente finale di ridurre la partizione di un disco esistente per fornire 16 GB di spazio su disco.
Perché abbiamo due versioni di Installer per Intel® Performance Maximizer per i processori Intel® Core™ di nona generazione?

Abbiamo due versioni di Installer perché abbiamo diversi test per i processori con Hyper-Threading (i9-9900k, i9-9900KF e i9-9900KS) e senza Hyper-Threading (i7-9700K, i7-9700KF e i5-9600K, i5-9600KF).

Perché Intel® Performance Maximizer ci vuole così tanto per caratterizzare il mio sistema?

I test in bundle con Intel® Performance Maximizer sono progettati per fornire una copertura più robusta per un'ampia varietà di utilizzi e applicazioni degli utenti finali. Questa copertura viene testata su base core-by-Core. È possibile completare alcune ore, in base al numero di core del processore e al massimo potenziale prestazionale del processore.

Che cosa succede se eseguo Intel® Performance Maximizer insieme a uno strumento per eseguire l'overclocking di memoria e/o GPU?

Non è garantita la compatibilità con l'overclocking del sistema quando si utilizzano altri strumenti di overclock, tra cui Intel® Extreme Tuning Utility.  Si consiglia di non utilizzare Intel® Performance Maximizer insieme ad altri software di overclocking.

Quali sono i requisiti prima di installare l'applicazione?

Prima di installare il Intel® Performance Maximizer, gli utenti finali devono conoscere i seguenti requisiti: (fare riferimento alla relativa domanda per maggiori dettagli.)

  • Assicurarsi che il processore e il sistema operativo siano compatibili.
  • Assicurarsi che i requisiti minimi di sistema siano soddisfatti.
  • Si consiglia di ripristinare i valori predefiniti del BIOS.
  • Le impostazioni del BIOS richieste sono attivate.
  • Si consiglia di non utilizzare Intel® Performance Maximizer insieme ad altri software di overclocking.
  • Il sistema è dotato di un disco fisso GPT (GUID Partition Table) non rimovibile che dispone di 16 GB di spazio libero su disco.
E se avessi caratterizzato il mio processore e non ci fossero vantaggi dopo aver eseguito il software?

Sono disponibili diverse variabili che possono influenzare la capacità di un processore di eseguire l'overclocking, tra cui termiche, elettriche, limitazioni di sistema e il BIOS che non si trova nella configurazione predefinita. Il miglioramento di queste aree può portare a un'opportunità migliore di eseguire l'overclocking del processore.

Tutte le SKU dei processori avranno l'overclocking dello stesso importo? Quali fattori influiscono sui risultati?

Intel non garantisce che tutte le SKU dei processori overclockino lo stesso importo. Sono disponibili diversi fattori di sistema che influenzano il massimo potenziale di overclocking del processore, tra cui la soluzione termica/di raffreddamento e la configurazione di sistema.

Se un cliente cancella il sistema operativo (sistema operativo Windows) e lo reinstalla, che cosa succede a Intel® Performance Maximizer?

Se un cliente cancella Windows 10, RS5 a 64 bit (versione 1809) o più recente e lo reinstalla, Intel® Performance Maximizer deve essere reinstallato. I test devono essere rieseguiti per consentire l'overclocking tramite questa applicazione.

Che cosa succede a Intel® Performance Maximizer se interrompiamo i test? L'utente dovrebbe disinstallare e reinstallare?

Se l'interruzione dei test prima che siano completati e l'avvio del sistema operativo Windows, l'interfaccia utente (UI) di Intel® Performance Maximizer rifletterà che l'esecuzione dei test è stata interrotta. Ti offrirà la possibilità di eseguire nuovamente i test. Non è necessario disinstallare e reinstallare.

Intel® Performance Maximizer contrassegna tutti gli errori durante la caratterizzazione, ad esempio un problema termico con il sistema?

Durante il processo di caratterizzazione, se si verificano le strozzature termiche o di alimentazione durante la fase di test, verrà considerato un guasto o instabilità per qualsiasi rapporto o combinazione di tensione in fase di test. Intel® Performance Maximizer si sposterà nella fase successiva del processo di test.

Il processore eseguirà automaticamente la frequenza di overclocking dopo che i test Intel® Performance Maximizer sono stati completati correttamente?

Sì, il processore viene eseguito automaticamente con la frequenza di overclocking visualizzata nell'applicazione Intel® Performance Maximizer .

Perché vedo una differenza nei risultati di frequenza del processore tra l'applicazione di shell EFI e l'applicazione Windows Intel® Performance Maximizer (GUI)?

Per assicurare una maggiore stabilità, il software Intel® Performance Maximizer potrebbe applicare una banda di protezione (ad esempio 100 MHz) alla frequenza di core del processore testata con successo.  Per questo motivo, gli utenti potrebbero notare una differenza tra la frequenza di overclocking massima testata e finale visualizzata.

Che cosa succede a 16 GB di spazio su disco dopo aver disinstallato il Intel® Performance Maximizer?

Intel® Performance Maximizer libera 16 GB di spazio su disco dopo la disinstallazione. Se questo spazio su disco viene originariamente eliminato da una partizione, non viene unito alla partizione originale.

Intel® Performance Maximizer Abilita automaticamente Intel® Extreme Memory Profile (Intel® XMP), se disponibile?NoIntel® Performance Maximizer sarà solo l'overclocking della frequenza del processore.
È possibile utilizzare Intel® Performance Maximizer se Intel® XMP è abilitato?

Non è garantita la compatibilità con l'overclocking del sistema quando si utilizzano altri strumenti di overclock, tra cui Intel® XMP. Si consiglia agli utenti di non utilizzare Intel® Performance Maximizer insieme ad altri software di overclocking.

Supporto

La garanzia del processore in box è nulla se si utilizza Intel® Performance Maximizer?

Sì. La garanzia standard non si applica se il processore viene utilizzato oltre le specifiche. Tuttavia, i clienti hanno la possibilità di acquistare il piano di protezione per l'ottimizzazione delle prestazioni. Trovate ulteriori informazioni sul piano di protezione per l' ottimizzazione delle prestazioni e su come acquistare.

 

Il software e i carichi di lavoro utilizzati nei test delle prestazioni possono essere stati ottimizzati per le prestazioni solo su microprocessori Intel. I test delle prestazioni, come SYSmark * e MobileMark *, sono calcolati utilizzando specifici sistemi informatici, componenti, software, operazioni e funzioni. Qualsiasi modifica a uno di questi fattori può determinare risultati diversi. Gli acquirenti sono tenuti a consultare altre fonti di informazioni e test prestazionali per valutare appieno i prodotti che intendono acquistare, nonché le prestazioni di tali prodotti se abbinati ad altri prodotti.   Per informazioni più complete, visitare il www.Intel.com/benchmarks.

Le caratteristiche e i vantaggi delle tecnologie Intel dipendono dalla configurazione di sistema e potrebbero richiedere hardware e software abilitati o l'attivazione di servizi. Le prestazioni variano in base alla configurazione di sistema. Nessun prodotto o componente può essere totalmente sicuro. Rivolgersi al produttore o al rivenditore del sistema o consultare informazioni più approfondite all' Intel.com.

La modifica della frequenza di clock o della tensione può danneggiare o ridurre la durata utile del processore e di altri componenti del sistema e potrebbe ridurre la stabilità e le prestazioni del sistema.  Le garanzie sui prodotti potrebbero non essere valide se il processore viene utilizzato oltre le specifiche.  Rivolgersi ai produttori del sistema e dei componenti per ulteriori dettagli.