Analisi delle prestazioni RAID su Intel® Virtual RAID on CPU (Intel® VROC)

Documentazione

Manutenzione e prestazioni

000032376

12/09/2019

Questo white paper fornisce un'analisi delle prestazioni RAID e descrive:

  • la matematica dietro le prestazioni RAID.
  • le implementazioni RAID specifiche di Intel® Virtual RAID on CPU (Intel® VROC).
  • in che modo i sistemi operativi, i dispositivi di storage e altri componenti incidono sull'output delle prestazioni. Di seguito è riportato un campione del materiale del white paper. Consulta l'intero documento per i dettagli completi.

Analisi delle prestazioni RAID su Intel® VROC (PDF)PDF icon
Dimensioni: 360 KB
Data: 2019 gennaio
Revisione: 002

 

Per ulteriori informazioni specifiche su Linux * e Windows *, consultare:

Intel® Virtual RAID on CPU Windows * Performance (PDF)PDF icon
Dimensioni: 226 KB
Data: 2019 gennaio

RAID virtuale Intel® sulle prestazioni Linux della CPU (PDF)PDF icon
Dimensioni: 532 KB
Data: 2019 gennaio

Nota: I file PDF richiedono Adobe Acrobat Reader*.

 

Ambito

Le soluzioni di storage RAID offrono agli utenti una combinazione di protezione dei dati e accelerazione delle prestazioni. Ciascun livello RAID elabora l'I/O dello storage in modo diverso e archivia i dati in un modello specifico su un set di dischi dei membri RAID. Il nostro obiettivo è evidenziare i modelli di storage per i livelli RAID 0/1/10/5 e spiegare in che modo ciascun modello influisce sulle prestazioni della soluzione di storage. Capendo il processo di I/O sottostante, possiamo comprendere il massimo delle prestazioni teoriche per ogni livello RAID. Esploreremo come Intel VROC implementa questi livelli RAID in un prodotto reale. Vedremo come le prestazioni di Intel® VROC si confrontano con i massimi teorici definiti. In futuro spiegheremo perché esistono Delta delle prestazioni tra Intel VROC e i massimi teorici causati dal motore RAID Intel VROC. Esaminiamo i limiti del sistema operativo, l'architettura SSD e altro ancora.

Pubblico di destinazione

Amministratori, architetti e manager dei Data Center; Tester di prestazioni di storage; Produttori di piattaforme server.

Modello di prestazioni matematiche RAID

I modelli matematici RAID definiscono le massime prestazioni teoriche dei sistemi RAID, senza includere limitazioni imposte dall'hardware o dal software. In effetti, alcuni di questi numeri potrebbero non essere ottenibili nelle impostazioni del mondo reale a causa di limitazioni hardware o software. In questi casi, una spiegazione verrà fornita più avanti in questo documento.

Tabella di riepilogo

RAID mathematical models defining the maximum theoretical performance of RAID systems.

Impatto sulle prestazioni del sistema operativo su Intel VROC

In alcuni casi, le prestazioni di Intel VROC non soddisfano i limiti teorici spiegati nella sezione precedente. A volte ciò è dovuto all'impatto che il sistema operativo ha su Intel VROC. In Windows, a causa dell'efficienza dei motori RAID Intel VROC, i numeri IOPS sono attualmente limitati a:

  • ~ 1 milione di IOPS per singolo volume RAID
  • ~ 1,4 m IOPS per molteplici volumi RAID

Conclusione

Comprendere le nozioni fondamentali sui RAID è fondamentale per valutare adeguatamente una soluzione di storage. Ogni livello RAID offre un compromesso tra ridondanza, prestazioni e costi. Questo documento può essere utilizzato per scegliere il livello RAID ideale per specifiche esigenze di storage. Inoltre, Intel VROC è una soluzione RAID ibrida che offre funzionalità RAID a NVMe. Utilizzando le unità SSD NVMe collegate direttamente alla CPU, Intel VROCne consente configurazioni RAID ottimizzate che si avvicinano a molti dei massimi teorici esplorati sopra.

Argomento correlato
RAID virtuale Intel® su scalabilità RAID della CPU