Istruzioni di installazione fisica per le unità solid state drive PCIe* NVMe* U.2 e scheda add-in

Documentazione

Installazione e configurazione

000026843

03/06/2022

Nota

L'attività di SSD NAND di Intel è stata acquisita da SK hynix ed è ora Solidigm™. Per maggiori dettagli, visitare la sala stampa Intel.

Consultare le istruzioni seguenti per installare correttamente un'unità SSD (scheda aggiuntiva o fattore di forma U.2 da 2,5 pollici) che utilizza l'interfaccia PCIe* NVMe*.

Per istruzioni di manipolazione e installazione adeguate per un'unità M.2 con fattore di forma, consultare le tecniche di manipolazione adeguate e le precauzioni per il dispositivo M.2.

L'interfaccia PCIe* NVMe* richiede un supporto specifico per la scheda madre o il fornitore del sistema, quindi confermare con il fornitore prima di procedere.

Prima di iniziare

Attenzione

Scollegare/scollegare l'alimentazione del sistema dalla fonte di alimentazione CA prima di collegare i cavi, scollegare i cavi, installare o rimuovere eventuali componenti della scheda. Se viene utilizzato un notebook, rimuovere anche la batteria, se possibile secondo le istruzioni del fornitore

Senza prima scollegare l'alimentatore, si rischia lesioni personali o danni alle apparecchiature.

Alcuni circuiti sulla scheda madre per sistemi desktop possono funzionare anche se l'interruttore di alimentazione del pannello anteriore è spento.

Le scariche elettrostatiche (ESD) possono danneggiare i componenti della scheda madre per sistemi desktop. Installare la scheda su una workstation controllata da ESD. Se una workstation controllata da ESD non è disponibile, indossare un cinturino da polso antistatico o toccare la superficie del pacchetto antistatico prima di gestire la scheda.

Preparare

La scheda potrebbe avere più slot PCIe*. L'unità SSD PCIe ha bisogno di un connettore PCI Express* (PCIe) x4 o superiore. Le migliori prestazioni sono con un connettore PCIe 3.0.

PCIe* slots

Nel nostro esempio:

  • Installare l'unità SSD PCIe nel connettore A, B, C o F.
  • Per prestazioni ottimali, si consiglia il connettore più vicino al processore/CPU (F).
  • Se si verificano problemi di rilevamento, il connettore più lontano dalla CPU (A) potrebbe avere più successo.
  • Se si utilizza una scheda video di terze parti (scheda add-in), posizionarla nel connettore PCIe più vicino alla CPU (F).

Passaggi di installazione per un'unità fattore di forma della scheda add-in SSD

  1. Trovare il connettore PCIe 3.0 appropriato. Rimuovere la vite e lo scudo dallo chassis.
  2. Collegare l'unità SSD allo schermo I/O di dimensioni adeguate per lo chassis.
  3. Inserire l'unità SSD.
  4. Sostituire lo chassis, avvitare lo schermo per tenere in posizione l'unità SSD.

Consultare il manuale dello chassis per istruzioni più dettagliate.

Passaggi di installazione per l'unità fattore di forma SSD U.2 da 2,5 pollici

  1. Montare l'unità SSD nello chassis utilizzando viti per tenere l'unità SSD in modo sicuro.
  2. Collegare il cavo al connettore SSD U.2 (SFF 8639).
  3. Due opzioni per metodi per connettersi alla scheda madre sono definiti e mostrati di seguito. Utilizzare il metodo supportato dal sistema:
    • Scheda M.2 nel connettore della scheda madre M.2 supportato da PCIe. Ciò richiede un cavo della scheda di rete da U.2 (SFF 8639) a M.2.
    • SFF 8643 per il connettore della scheda madre supportata da PCIe. Ciò richiede un cavo della scheda di rete da U.2 (SFF 8639) a SFF 8643.
  4. Connettersi Alimentazione SATA al connettore sul cavo.

Consultare il manuale dello chassis per istruzioni più dettagliate.

M.2M.2
SFF 8643SFF 8643
Nota
  • Assicurarsi che la connessione elettrica al connettore mini-SAS HD/M.2 sia PCIe, non SAS o SATA. Le unità SSD NVMe supportano solo i segnali PCI Express.
  • Nemmeno le schede mini-SAS HD/M.2 o da U.2 a SATA non sono supportate.
  • Il connettore SFF 8643 è anche chiamato connettore MINI-SAS HD.
  • L'SFF 8639 può anche essere chiamato connettore dell'unità SATA-express* con più segnali.