Vantaggi di TRIM e come utilizzarlo con l'SSD Intel®

Documentazione

Compatibilità

000006462

07/04/2021

Fare clic su o sull'argomento per informazioni dettagliate:

Che cos'è TRIM?

TRIM è un attributo del Comando di gestione set di dati ATA. La funzione TRIM migliora la compatibilità, la resistenza e le prestazioni consentendo all'unità di eseguire la raccolta dei dati in background. Questa raccolta elimina i blocchi di dati, ad esempio i file eliminati.

Come si utilizza LA FUNZIONE TRIM?

I seguenti sistemi operativi hanno il comando TRIM attivato per impostazione predefinita:

  • Windows 7*
  • Windows 8*
  • Windows 8.1*
  • Windows® 10
  • Windows Server 2008*
  • Windows Server 2012*
  • Windows Server 2016*


Per il funzionamento di TRIM:

  • Sia l'unità SSD che il sistema operativo devono supportare TRIM
  • Il sistema operativo deve avere TRIM abilitato
NotaSolo le unità SSD con litografia dell'unità di 34 nm (G2) o più recente supportano il comando TRIM. Le SSD da 50 nm non supportano la funzione TRIM.
Quali sono i requisiti per TRIM?
  • Un'unità Solid State Drive Intel® (SSD Intel®), con litografia dell'unità a 34 nm (G2) o più recente.
  • Installazione del Intel Memory and Storage Tool.
  • Disattivare la deframmentazione pianificata per evitare che la deframmentazione in background sia eseguita contemporaneamente Intel SSD Optimizer.
  • Disattivare la funzione SuperFetch (o SysMain in Win10).
La funzione TRIM è supportata dalla configurazione RAID?

Sì. Intel® Rapid Storage Technology (Intel® RST) versione 11.0 o successiva supporta la funzionalità TRIM in RAID 0, a partire dal chipset Intel® serie 7.

La versione più recente del Intel Memory and Storage Tool consente di ottimizzare le prestazioni di un'SSD Intel. È inoltre possibile utilizzare una versione recente di Windows* o Linux*, che attiva automaticamente TRIM.

Come posso verificare se l'unità supporta TRIM?

È possibile utilizzare il Intel® Memory and Storage Tool per visualizzare gli attributi dell'unità:

  1. Aprire il Intel® Memory and Storage Tool.
  2. Fare clic su Dettagli unità nel menu a discesa Funzione
  3. Fare clic   su Esporta.
  4. Salvare il file .csv e aprirlo in uno strumento appropriato, ad esempio Microsoft Office Excel*.
  5. Trovare Word 169 e controllare il valore bit 0 - Gestione set di dati supportata.
  • Se il valore esadecimale è 1, l'unità supporta TRIM.
  • Se il valore esadecimale è 0, l'unità non supporta TRIM1.

1 Le unità SSD Intel® serie 34 nm con firmware 02G9 mostrano il valore esadecimale 0 perché questa versione del firmware non supporta la funzione TRIM.

NotaSe l'unità non supporta la funzione TRIM, verificare se è disponibile un aggiornamento del firmware con questa funzione.
Come si fa a sapere di aver attivato la funzione TRIM?

È possibile controllare il sistema operativo per vedere se è stato attivato TRIM:

  1. Aprire un prompt dei comandi come amministratore.

    1. Andare a Start > Tutti i programmi > Accessori.
    2. Fare clic con il pulsante destro su Prompt dei comandi e fare clic su Esegui come amministratore.
  2. Al prompt, digitare%root%:\>fsutil behavior query disabledeletenotify .

    Esempio: C:\>fsutil behavior query disabledeletenotify

DisableDeleteNotify = 1 (Windows TRIM commands are disabled)
DisableDeleteNotify = 0 (Windows TRIM commands are enabled)