Surriscaldamento dei sintomi e risoluzione dei problemi per i processori Intel® boxed

Documentazione

Risoluzione dei problemi

000005791

11/02/2020

Attenzione
Questi suggerimenti per la risoluzione dei problemi sono destinati ai sistemi PC basati su processori Intel® in box. Se il tuo PC è un sistema OEM di un produttore di computer come Acer, ASUS, Dell, Hewlett-Packard o Lenovo, ti consigliamo di contattare il produttore se stai riscontrando problemi di surriscaldamento.

Intel Boxed Processors

Sintomi del surriscaldamento

  • Il sistema si avvia ma si spegne automaticamente dopo un breve periodo di tempo.
  • La frequenza di funzionamento della CPU riportata è inferiore al previsto.
  • Evidenza della limitazione della CPU.
  • Lentezza generale del sistema.
  • Il rumore del ventilatore della CPU/sistema è eccessivo.

Aiutateci: utilizzate una procedura guidata per la risoluzione dei problemi

Provare la procedura guidata per la risoluzione dei problemi per problemi di surriscaldamento nei processori Intel® boxed

Suggerimenti per la risoluzione dei problemi

Fare clic o l'argomento per i dettagli:

Per una nuova generazione di sistema o un sistema esistente modificato:

Controllare l'installazione della soluzione termica
  • Assicurarsi che la soluzione termica della CPU utilizzata sia compatibile e corretta per la CPU specifica. Se si utilizza una soluzione di raffreddamento non Intel, accertarsi che sia convalidata per funzionare in base alla specifica termica del processore. Fare riferimento alla pagina delle specifiche di prodotto.
  • Verificare che qualsiasi livello protettivo sul materiale dell'interfaccia termica (TIM) del dissipatore di calore della CPU sia stato rimosso.
  • Verificare l'installazione appropriata della soluzione termica del processore.  Assicurarsi che tutti i tasselli siano fissati uniformemente. Assicurarsi che la soluzione termica non si scontri con altri componenti sulla scheda madre. Per il dissipatore di calore standard della ventola, fare riferimento alla reimpostazione dei pin push dei dissipatori di processore Intel®.
  • Per altre soluzioni termiche come le soluzioni di raffreddamento a liquido, consultare le istruzioni del fornitore su come installare. Notare che per il raffreddamento a liquido è necessario accertarsi che il cavo della pompa e i ventilatori dei radiatori siano collegati alle apposite intestazioni della lavagna.
  • Assicurarsi di applicare la giusta quantità di materiale per l'interfaccia termica (TIM) sul processore.
Controllare il funzionamento e lo stato della ventola
  • Verificare l'installazione corretta della connessione di alimentazione della ventola della soluzione termica.
  • Verificare che la ventola della ventola della CPU non sia bloccata e che nulla impedisca di girare.
  • Verificare che l'ingresso del ventilatore non sia ostruito da altri componenti o cablaggi, in modo che sia prevenuta un'appropriata presa d'aria.
  • Per maggiori dettagli sui problemi dei tifosi, fare riferimento ai problemi relativi ai tifosi con i processori Intel® boxed.
Controllare la ventilazione dell'aria
  • Verificare che il flusso d'aria interno dello chassis sia adeguato.
  • Verificare che il cablaggio del sistema o altri componenti non ostacolino il flusso d'aria del sistema.
  • Verificare che la frequenza di flusso d'aria generale e la direzione siano corrette. Se si utilizzano più ventole di sistema, verificare che l'aspirazione e lo scarico complessivo del sistema siano bilanciati.
  • Per una configurazione di sistema evacuata (i ventilatori che soffiano verso l'esterno), garantiscono il corretto sfiato dell'ingresso.
  • Per la configurazione di sistema pressurizzata (i ventilatori che soffiano verso l'interno), garantiscono il corretto sfiato della presa.
Caricare il BIOS predefinito/o aggiornare il BIOS
  • Provare a caricare l'impostazione predefinita del BIOS nel sistema.
  • Oppure, provare ad aggiornare il BIOS.
  • Nota: prima di reimpostare il BIOS è possibile notare le impostazioni correnti del BIOS.

Per un sistema esistente senza modifiche apportate:

Verificare la disponibilità di polvere sulle ventole
  • Verificare se c'è un accumulo eccessivo di polvere nel sistema su tutti i ventilatori, in primo luogo il ventilatore del dissipatore di calore del processore.  Se c'è, pulirlo.
  • Verificare che le aperture di aspirazione e le bocchette di scarico siano evidenti di polvere e lanugine.
Controllare il funzionamento della ventola
  • Verificare che il ventilatore del processore sia ancora operativo.
  • Verificare se un cavo è stato staccato, qualcosa sta bloccando la ventola o se la fonte di alimentazione del ventilatore non è riuscita.
  • Per maggiori dettagli sui problemi dei tifosi, fare riferimento ai problemi relativi ai tifosi con i processori Intel® boxed.
Annulla eventuali modifiche recenti

Scopri se è cambiato qualcosa in tutto il sistema. Annullare eventuali modifiche recenti che potrebbero aver causato il problema del surriscaldamento.

Controllare i materiali dell'interfaccia termica
  • Controllare eventuali guasti della ritenzione meccanica del dissipatore di calore del processore.
  • Ispezionare i componenti rotti da un evento di caduta o di shock o da una causa simile.
  • Ispezionare il degrado del materiale (TIM) del dissipatore di calore della CPU.
  • Se si utilizza il raffreddamento a liquido della CPU, verificare il guasto della pompa, le perdite visibili o la perdita di fluido.
  • Nota: la procedura di ispezione e il potenziale di manutenzione variano in base al produttore.
Caricare il BIOS predefinito/o aggiornare il BIOS
  • Provare a caricare l'impostazione predefinita del BIOS nel sistema.
  • Oppure, provare ad aggiornare il BIOS.
  • Nota: prima di reimpostare il BIOS è possibile notare le impostazioni correnti del BIOS.

 

Nota
  • I processori Intel® sono dotati di protezione termica integrata. Se il processore diventa troppo caldo, la protezione integrata interrompe il processore. Se il computer non è dotato di overclocking ed è in esecuzione con le specifiche di progettazione, la protezione integrata può contribuire a evitare danni al sistema.
  • Se si utilizza un software di terze parti per misurare la temperatura o le letture del BIOS, contattare il fornitore del software per verificare che il software sia convalidato per funzionare con il processore.

 

Argomenti correlati
Domande ricorrenti sulla temperatura di funzionamento del processore
Centro di installazione del processore
Domande frequenti sulla garanzia per i processori Intel®