Modalità di memoria singola e multichannel

Documentazione

Installazione e configurazione

000005657

13/11/2017

Su Intel® Desktop Boards si possono configurare diversi tipi di modalità di memoria, a seconda di quanti moduli di memoria (DIMM) sono installati:

Modalità a canale singolo (asimmetrica)
Questa modalità offre le operazioni con larghezza di banda a canale singolo e viene utilizzata quando è stato installato un solo DIMM o quando le capacità di memoria di più di un DIMM non sono uguali. Quando si utilizza DIMM a velocità diversa tra canali, viene utilizzato anche il temporizzatore della memoria più lento.

Canale singolo con un DIMM
canale singolo con un DIMM

Canale singolo con tre DIMM
canale singolo con tre DIMM

All'avvio del sistema viene rilevata la configurazione della memoria ed è possibile che venga visualizzato il seguente messaggio di avviso:

Attenzione: le prestazioni di memoria massime si ottengono con la stessa quantità di memoria installata in ciascun canale. Premere un tasto qualsiasi per continuare.

Con i DIMM attualmente installati, il computer è impostato sulla modalità a canale singolo, ma può essere impostato sulla modalità a doppio canale. Se si spengono e si riposizionano correttamente i DIMM, è possibile stabilire la modalità a doppio canale.

Modalità a doppio canale (interleaved)
Questa modalità offre un throughput superiore di memoria e viene abilitata quando le capacità di memoria dei due canali DIMM sono uguali. Quando si utilizza DIMM a velocità diverse, viene utilizzato il temporizzatore della memoria più lento.

Doppio canale con due DIMM
doppio canale con 2 DIMM

Doppio canale con tre DIMM
doppio canale con 3 DIMM

Doppio canale con quattro DIMM
doppio canale con 4 DIMM

Regole per attivare la modalità a doppio canale
Per ottenere la modalità a doppio canale, è necessario soddisfare le seguenti condizioni:

  • Stessa dimensione della memoria. Esempi: 1 GB, 2 GB, 4 GB.
  • Configurazione corrispondente dei DIMM in ciascun canale.
  • Corrispondenza in slot di memoria simmetrici.

Le configurazioni che non rispettano le suddette condizioni vengono riportate in modalità a canale singolo. Le seguenti condizioni non devono necessariamente essere soddisfatte:

  • Stesso marchio
  • Stesse specifiche di timing
  • Stessa velocità (MHz)

Il modulo DIMM popolato più lento del sistema decide la velocità del canale di memoria.

Modalità a canale triplo.
L'interleaving a triplo canale riduce la latenza complessiva della memoria accedendo alla memoria DIMM in modo sequenziale. I dati vengono distribuiti attraverso i moduli di memoria secondo uno schema alternato.

Tre canali di memoria indipendenti offrono due possibili modalità di interleaving:

  • La modalità a triplo canale è attivata quando in ciascuno dei tre slot di memoria blu vengono installati moduli di memoria corrispondenti identici.
  • Se solo due slot della memoria blu sono popolati con DIMM corrispondenti, si attiva la modalità a doppio canale.
modalità a triplo canale

Modalità a canale quadruplo
Questa modalità è attivata quando quattro DIMM (o un multiplo di quattro) sono identici per capacità e velocità e vengono posizionati in slot a quattro canali. Quando vengono installati due moduli di memoria, il sistema opera in modalità a doppio canale. Quando vengono installati tre moduli di memoria, il sistema opera in modalità a triplo canale.

Canale quadruplo con quattro DIMM:
canale quadruplo con 4 DIMM

Canale quadruplo con otto DIMM:
canale quadruplo con 8 DIMM

Modalità Flex
Questa modalità si traduce in un'operazione sia a doppio che a singolo canale in tutta la memoria DRAM. La figura mostra una configurazione in modalità flex utilizzando due DIMM. L'operazione è la seguente:

  • Il DIMM da 2 GB nello slot 1 e i 2 GB inferiori del DIMM nello slot 2 operano insieme nella modalità a doppio canale.
  • I rimanenti 2 GB (superiori) del DIMM nello slot 2 operano in modalità a canale singolo.
flex
Argomenti correlati
Informazioni sulla memoria di sistema della tua scheda
Risoluzione dei problemi di memoria del sistema
Architettura della memoria multicanale