Processori scalabili Intel® Xeon® di terza generazione

Favorire la trasformazione nell'era dei dati.

In un mondo digitale in costante evoluzione, i trend tecnologici dirompenti ed emergenti hanno un impatto sempre maggiore sulle economie globali. Con l'inizio di un nuovo decennio, le aziende dipenderanno sulla capacità di creare in modo digitale prodotti, servizi ed esperienze potenziate e le grandi organizzazioni potranno contare sulla potenza dei progressi tecnologici e sui modelli di utilizzo che essi consentono.

La trasformazione globale sta facendo crescere rapidamente la domanda di computing, networking e storage flessibili. I carichi di lavoro del futuro avranno bisogno di infrastrutture in grado di scalare in modo fluido per supportare una reattività immediata e diversificare ampiamente i requisiti prestazionali. La crescita esponenziale della creazione e del consumo di dati, la rapida espansione del computing su scala cloud, l'emergere delle reti 5G e l'estensione dell'High Performance Computing (HPC) e dell'intelligenza artificiale (IA) a nuovi utilizzi richiedono che i data center e le reti di oggi evolvano rapidamente, oppure rischiano di restare indietro in un ambiente altamente competitivo. Questa domanda sta plasmando l’architettura di data center e reti moderni, a prova di futuro, caratterizzati da flessibilità e scalabilità in tempi rapidi.

La piattaforma scalabile Intel Xeon offre la base per un passo evolutivo nell'agilità e nella scalabilità del data center. Grazie ad una progettazione rivoluzionaria, questi processori innovativi sono destinati a stabilire un nuovo livello di convergenza e di capacità della piattaforma a livello di computing, storage, memoria, networking e sicurezza. Le imprese e i provider di servizi cloud e di comunicazioni possono ora accelerare le iniziative digitali più ambiziose con una piattaforma ricca di funzionalità ed estremamente versatile.

Rendere possibili efficienze superiori e TCO inferiore
Attraverso le infrastrutture, dalle applicazioni enterprise al computing tecnico, la piattaforma scalabile Intel Xeon è progettata per modernizzare i data center e garantire l'efficienza operativa, con il conseguente miglioramento dei costi di gestione complessivi (TCO) e una produttività superiore per gli utenti. I sistemi basati sulla piattaforma scalabile Intel Xeon sono studiati per fornire servizi agili con prestazioni migliorate e funzionalità innovative.

Prestazioni pervasive per consentire l'estrazione di informazioni strategiche

I processori scalabili Intel® Xeon® di terza generazione offrono prestazioni leader del settore, ottimizzate per i carichi di lavoro e con accelerazione dell'intelligenza artificiale integrata, offrendo le fondamenta per prestazioni fluide, necessarie per accelerare l'impatto trasformativo dei dati dal multi-cloud alla periferia intelligente della rete e viceversa.

  • Prestazioni migliorate: offre una densità del numero di core multi-socket con fino a 28 core per processore e 224 core per piattaforma in una configurazione a 8 socket, fornendo prestazioni, throughput e frequenze CPU elevate rispetto ai processori scalabili Intel® Xeon® di seconda generazione.
  • Intel® Deep Learning Boost (Intel® DL Boost) migliorato con VNNI e nuova bfloat16: Intel® Deep Learning Boost migliorato con il primo supporto x86 del settore di Brain Floating Point 16-bit (blfoat16) e Vector Neural Network Instructions (VNNI) che offre inferenza di intelligenza artificiale migliorata e prestazioni di formazione, fornendo fino all'1,93% di prestazione di formazione IA in più rispetto alla generazione precedente.1
  • Più Intel® Ultra Path Interconnect (Intel® UPI): fino a sei canali UPI Intel aumentano la scalabilità della piattaforma e migliorano la larghezza di banda inter-CPU per carichi di lavoro intensivi I/O rispetto alla generazione precedente, offrendo il perfetto equilibrio tra il throughput e l'efficienza energetica.
  • Velocità e capacità di memoria DDR4 aumentate: i miglioramenti nel sottosistema della memoria includono il supporto per fino a 6 canali di DDR4-3200 MT/s e 16 Gb DIMM, con fino a 256 GB DDR4 DIMM per socket.
  • Intel® Advanced Vector Extensions 512 (Intel® AVX-512):​​​ ​​Intel® AVX-512 aumenta le prestazioni e il throughput per le attività computazionali più impegnative nelle applicazioni, come la modellazione e la simulazione, l'analisi dei dati e l'apprendimento automatico, la compressione dei dati, la visualizzazione e la creazione di contenuti digitali. Ora disponibile con fino a 2 istruzioni Fused Multiply Add (FMA), a partire dai processori Intel® Xeon® Gold 5300.
  • Supporto di SSD Intel® Optane™ e di unità SSD QLC NAND 3D Intel®: offre una combinazione leader di settore di throughput elevato, bassa latenza, livelli elevati di qualità di servizio (QoS) e una resistenza straordinaria per eliminare i colli di bottiglia di accesso ai dati. Con l'interconnessione NVMe* a bassa latenza, il software di storage Intel a bassi costi di gestione e la nostra NAND 3D TLC più avanzata, le nuove serie Intel SSD D7-P55500 e P5600 sono progettate per supportare i requisiti di I/O intenso dell'IA e dei carichi di lavoro nei data center e nelle implementazioni edge.

Prestazioni di formazione IA per la classificazione delle immagini fino a 1,93 volte migliori rispetto alla generazione precedente1 Prestazioni di analisi dei dati cloud

fino a 1,92 volte migliori rispetto alla piattaforma a 4 socket di 5 anni fa2

Resilienza aziendale

I processori scalabili Intel® Xeon® di terza generazione offrono sicurezza ottimizzata tramite hardware e possono vanificare gli exploit dannosi mantenendo al contempo l'integrità del carico di lavoro, con prestazioni ridotte. Fornire servizi affidabili con una maggiore disponibilità ed efficienza della crittografia a riposo, durante gli utilizzi e i trasferimenti.

  • Nuova piattaforma Firmware Intel® Resilience (Intel® PFR): soluzione basata su FPGA Intel® che può proteggere il firmware della piattaforma, rilevare le corruzioni e ripristinare a uno stato noto.3
  • Informazioni essenziali di sicurezza Intel® e Intel® Security Libraries per Data Center (Intel® SecL - DC): sostiene la costruzione di un cloud affidabile, sicuro e controllato con radice di attendibilità rafforzata dall'hardware.3
  • Tecnologia Intel® QuickAssist integrata (Intel® QAT): l'accelerazione hardware basata su chipset per la crescente compressione e i carichi di lavoro crittografici consente una maggiore efficienza nel fornire il trasporto e la protezione dei dati migliorati fino a 100 GB/s attraverso le infrastrutture di server, storage e rete.3 Disponibile su determinati chipset Intel® serie C620A.

Memoria persistente Intel® Optane™ serie 200
La nuova memoria persistente Intel® Optane™ serie 200 rappresenta un'innovazione tecnologia rivoluzionaria. Fornita dei nuovi processori scalabili Intel® Xeon® di terza generazione, questa tecnologia per ottimizzare il carico di lavoro aiuterà le aziende a estrarre più informazioni attuabili dai dati: dal cloud e i database, fino alle analisi in memoria e oltre.
Rispetto alla prima generazione, la memoria persistente Intel® Optane™ serie 200 offre una media del 25% in più di larghezza di banda della memoria.4
Per maggiori informazioni visitate intel.com/optanepersistentmemory​​​​

Fornitura agile di servizi

La piattaforma scalabile Intel Xeon di terza generazione offre innovazioni e virtualizzazione migliorata dell'hardware nell'elaborazione, nella rete, nello storage e nella memoria persistente che consente di fornire un multi-cloud conveniente, flessibile e scalabile per offrire in modo costante esperienze business-to-business e business-to-consumer straordinarie.

  • Tecnologia Intel® Speed Select (Intel® SST): la tecnologia Intel® Speed Select (Intel® SST) è un insieme di funzionalità del processore configurabili che consente l'ottimizzazione delle risorse di elaborazione per migliorare le prestazioni del carico di lavoro, aumentare l'utilizzo e contribuire a ottimizzare il TCO della piattaforma. Disponibile su determinati processori scalabili Intel® Xeon® di terza generazione.
  • Supporto per la memoria persistente Intel® Optane™ serie 200 (Intel® Optane™ PMem): completa la DRAM consentendo senza costi eccessivi una capacità di memoria di sistema senza precedenti per accelerare l'elaborazione del carico di lavoro e la fornitura di servizi. Con le capacità dei moduli fino a 512 GB, la memoria persistente Intel® Optane™ serie 200, supportata su design di piattaforme scalabili Intel Xeon a 4 socket di terza generazione, può fornire fino a 3 TB di memoria persistente per socket.
    • Per una capacità di memoria di sistema rivoluzionaria, la memoria persistente Intel® Optane™ consente una memoria totale fino a 4,5 TB per socket e una memoria totale di sistema di 18 TB, quando combinata con la DRAM (soltanto in design a 4 socket supportati).
    • Rispetto alla prima generazione, la memoria persistente Intel® Optane™ serie 200 offre una media del 25% in più di larghezza di banda della memoria.4
  • Tecnologie di gestione delle infrastrutture Intel®: le tecnologie di gestione delle infrastrutture Intel, che sono un framework per la gestione delle risorse, includono l'Intel® Resource Director Technology (Intel® RDT) e l'Intel® Virtualization Technology (Intel® VT) per il rilevamento, il reporting e la configurazione a livello di piattaforma. Il monitoraggio, la gestione e il controllo delle risorse ottimizzati tramite hardware possono contribuire a migliorare l'efficienza, l'utilizzo e la sicurezza delle risorse dei data center.
  • Application Device Queues (ADQ): Application Device Queues è una tecnologia aperta sugli adattatori di rete Ethernet Intel® serie 800 che offre un traffico specifico per l'applicazione, senza rivali e fluido perché su queste code il traffico non è condiviso con altre applicazioni.
  • Intel® Stratix® 10 NX FPGA: studiato per le applicazioni IA che richiedono la valutazione di molte variabili in tempo reale attraverso più nodi, Intel Stratix 10 NX FPGA offre prestazioni eccezionali per i carichi di lavoro come l'elaborazione del linguaggio naturale e il rilevamento delle frodi finanziarie. Questa FPGA flessibile, che fornisce elaborazione IA accelerata con memoria ad alta larghezza di banda, matrice accelerata e operazioni vettoriali, nonché un networking ad alto throughput integrato, può essere riprogrammata e ottimizzata a seconda di come cambiano i modelli e la scala.

Time-to-value accelerato con le soluzioni Intel® Select
Nei complessi data center di oggi, l'infrastruttura hardware e software non è unica per tutti. Le soluzioni Intel® Select eliminano le congetture con soluzioni rigorosamente collaudate e testate a fronte di valori di benchmark, ottimizzate per le prestazioni in condizioni reali. Queste soluzioni accelerano l'implementazione dell'infrastruttura sui processori Intel® Xeon® per i carichi di lavoro critici di oggi di analisi avanzata dei dati, cloud ibrido, storage e comunicazioni di rete.

Le soluzioni Intel® Select sono fornite dai partner di soluzioni e sono verificate da Intel con standard elevati di qualità, prestazioni e sicurezza.

Per avere maggiori informazioni sulle soluzioni Intel® Select con i nuovi processori scalabili Intel® Xeon® di terza generazione, visitate intel.com/selectsolutions

Prestazioni di IA integrate con Intel® Deep Learning Boost migliorato, ora con bfloat16

Le scoperte scientifiche di oggi sono alimentate da algoritmi innovativi, nuove fonti e volumi di dati, oltre ai progressi nei settori del computing e dello storage. L’apprendimento automatico, il deep learning e l’intelligenza artificiale aggregano straordinarie capacità di elaborazione con il flusso di dati per offrire applicazioni di nuova generazione come i sistemi autonomi e le auto che si guidano da sole.

I processori scalabili Intel® Xeon® di terza generazione sono studiati specificatamente per la flessibilità di eseguire carichi di lavoro con IA complessi sullo stesso hardware dei vostri carichi di lavoro esistenti. L'Intel Deep Learning Boost migliorato, con il primo supporto x86 del settore del formato numerico Brain Floating Point 16-bit (blfoat16) e Vector Neural Network Instructions (VNNI), offre inferenza di intelligenza artificiale e prestazioni di formazione migliorate, con prestazioni di formazione IA fino a 1,93 volte migliori e prestazioni di inferenza IA per la classificazione delle immagini 1,87 volte migliori rispetto alla generazione precedente.1 5 Il nuovo supporto di elaborazione bfloat16 si avvale dei carichi di lavoro di formazione IA nei servizi sanitari, finanziari e nella vendita al dettaglio, dove il throughput e l'accuratezza sono criteri chiave, come la visione, l'elaborazione del linguaggio naturale (NLP) e l'apprendimento di rinforzo (RL). Intel Deep Learning Boost con bfloat16 offre prestazioni di formazione IA per l'elaborazione del linguaggio naturale fino a 1,7 volte migliori rispetto alla generazione precedente.6 I processori scalabili Intel® Xeon® di terza generazione contribuiscono a fornire una preparazione dell'IA dal data center alla periferia.

Segmenti

  • Impresa e governo
  • Provider di servizi cloud
  • Assistenza sanitaria
  • Servizi finanziari
  • Retail

Punti principali per l'innovazione nel campo dell'IA

  • Processori Intel® Xeon® Platinum 8300
  • Memoria persistente Intel® Optane™ serie 200
  • Prestazioni elevate di DDR fino a 3200 MT/s
  • Intel® Deep Learning Boost, ora con bfloat16
  • Più Intel® Ultra Path Interconnect (Intel® UPI) rispetto alla generazione precedente
  • Intel® Advanced Vector Extensions 512
  • Host Fabric Interface dell'architettura Intel® Omni-Path (Intel® OPA)
  • SSD Intel® Optane™

Scoprite di più sulle prestazioni dell'IA integrata e sull'accelerazione con i processori scalabili Intel® Xeon® sul sito ai.intel.com.

Prestazioni di inferenza IA fino a 1,87 volte superiori per la classificazione delle immagini rispetto alla generazione precedente5

Prestazioni di formazione IA fino a 1,7 volte superiori per l'elaborazione del linguaggio naturale rispetto alla generazione precedente6

Prestazioni di inferenza IA fino a 1,9 volte superiori per l'elaborazione del linguaggio naturale rispetto alla generazione precedente7

Fornire prestazioni per nodo migliorate per cloud, analisi e mission critical

I clienti del cloud e delle imprese non vedono l'ora di estrarre valore dall'esplosione dei flussi di dati che si rendono disponibili, per ottenere rapidamente informazioni in grado di plasmare le iniziative aziendali. Le applicazioni tradizionali ed emergenti a livello enterprise, tra cui l'analisi predittiva, l'apprendimento automatico, l'HPC e gli utilizzi di mission critical richiedono nuovi livelli di potenti capacità di elaborazione e notevoli volumi per lo storage di dati multilivello. Il data center moderno è stato progettato utilizzando un approccio convergente e olistico in grado di offrire nuovi servizi e migliorare il TCO relativo alle risorse dell'infrastruttura, offrendo una rampa di accesso fluida e scalabile per un data center ibrido con gestione autonoma.

La piattaforma scalabile Intel Xeon offre funzionalità di prossima generazione alle aziende attraverso una piattaforma pronta per il futuro, che può contribuire all'era di cloud ibrido e alimentata dai dati assistendo al contempo le operazioni quotidiane. Questa piattaforma versatile, abbinata a ottimizzazioni di memoria e I/O, offre livelli di prestazioni computazionali dirompenti alle applicazioni ad uso intensivo di elaborazione e sensibili alla latenza. In combinazione con le SSD Intel Optane innovative e le SSD NAND 3D QLC Intel per gestire volumi di dati di grandi dimensioni su storage, cache e memoria, le piattaforme basate sulla piattaforma scalabile Intel Xeon sono pronte a gestire le corpose richieste dell'era dei dati e del cloud.

Segmenti

  • Impresa e governo
  • Provider di servizi cloud
  • Produzione
  • Scienze naturali
  • Petrolio e gas
  • Servizi finanziari

Punti principali per l'innovazione cloud

  • Processori Intel® Xeon® Platinum 8300 e Gold 6300
  • Memoria persistente Intel Optane serie 200
  • Più Intel Ultra Path Interconnect rispetto alla generazione precedente
  • Intel Deep Learning Boost, ora con bfloat16
  • Fino a 224 core per nodo in una configurazione a 8 socket
  • Intel Advanced Vector Extensions 512, ora con 2 FMA nei processori Intel® Xeon® Gold 5300
  • Host Fabric Interface integrata dell'architettura Intel Omni-Path
  • SSD Intel Optane

Per maggiori informazioni sui vantaggi che i processori scalabili Intel Xeon di terza generazione portano a cloud, analisi e utilizzi di mission critical, visitare intel.com/cloud.

Elaborazione di transazioni OLTP del database per minuto fino a 1,98 maggiore rispetto alla piattaforma a 4 socket di 5 anni fa8

Funzionalità di densità VM per nodo in un design scalabile migliorate

La rapida crescita dei servizi digitali sta spronando la domanda di più macchine virtuali (VM) nei data center pubblici e privati. Per aumentare la capacità e l'efficienza dei data center, le organizzazioni IT cercano continuamente di aumentare le prestazioni e la densità delle VM, caricando sempre più VM per server.

La piattaforma scalabile Intel Xeon di terza generazione contiene processori progettati appositamente per fornire una densità di VM per nodo migliorata e una migrazione delle VM fluida in cinque generazioni di processori e piattaforme Intel Xeon. Questa piattaforma versatile consente un utilizzo più elevato delle risorse attraverso processore, memoria, storage e I/O; allo stesso tempo, formula accordi a livello di servizio con soluzioni di fail-over e recupero. Le aziende possono sfruttare la piattaforma scalabile Intel Xeon per migliorare il TCO consolidando più applicazioni a server di prestazioni superiori per ottimizzare i costi di spazio, potenza, raffreddamento e manutenzione. In combinazione con la memoria persistente Intel Optane serie 200 per fornire rapidamente alle VM una migliore agilità e scalabilità delle infrastrutture, le piattaforme basate sulla piattaforma scalabile Intel Xeon consentono alle aziende di migliorare la flessibilità di configurazione per il bilanciamento del carico, la gestione del carico di lavoro massimo, lo sviluppo e la manutenzione di sistema.

Segmenti

  • Impresa e governo
  • Provider di servizi cloud

Punti principali per la densità delle VM

  • Processori Platinum Intel Xeon 8300
  • Memoria persistente Intel Optane serie 200
  • Prestazioni elevate di DDR fino a 3200 MT/s
  • Più Intel Ultra Path Interconnect rispetto alla generazione precedente
  • Intel Deep Learning Boost, ora con bfloat16
  • Fino a 224 core per nodo in una configurazione a 8 socket
  • Intel Advanced Vector Extensions 512
  • Host Fabric Interface integrata dell'architettura Intel Omni-Path
  • SSD Intel Optane

Per maggiori informazioni sui vantaggi che i processori scalabili Intel Xeon di terza generazione portano agli utilizzi della densità delle VM, visitare intel.com/csp.

Fino a 2,2 volte più VM rispetto alla piattaforma a 4 socket di 5 anni fa9

Panoramica dei processori scalabili Intel® Xeon® di terza generazione

I processori Platinum Intel® Xeon® 8300 costituiscono le fondamenta per data center cloud sicuri, agili e ibridi. Grazie alla sicurezza basata su hardware migliorata e alle prestazioni di elaborazione multi-socket eccezionali, questi processori sono studiati per analisi mission-critical e in tempo reale, apprendimento automatico, intelligenza artificiale e carichi di lavoro multi-cloud.3 Con la fornitura di servizi dati ottimizzati tramite hardware e attendibili, questi processori offrono miglioramenti nelle tecnologie I/O, di memoria, storage e rete per raccogliere informazioni attuabili dal nostro mondo sempre più alimentato dai dati.
Progettati per l'analisi avanzata, l'intelligenza artificiale e l'infrastruttura ad alta densità, i nuovi processori Platinum Intel Xeon 8300 offrono nuovi livelli di prestazioni, funzionalità della piattaforma e accelerazione del carico di lavoro leader del settore.

  • Fino a 28 core per processore scalabile Intel Xeon
  • 6 canali di memoria per processore fino a 3200 MT/s (1 DPC)
  • Caratteristiche Intel Deep Learning Boost, ora con bloat16 e VNNI per accelerazione e prestazioni di inferenza dell'IA migliorate

Con il supporto per velocità di memoria più elevate, una capacità di memoria migliorata e una scalabilità fino a quattro socket, i processori Gold Intel Xeon 6300 e 5300 offrono prestazioni migliori, funzionalità di memoria avanzate, sicurezza migliorata tramite hardware e accelerazione del carico di lavoro. Questi processori sono ottimizzati per data center mainstream impegnativi, computing multi-cloud e carichi di lavoro di networking e storage. Con scalabilità fino a quattro socket, sono adatti per una gamma di carichi di lavoro più ampia.

Processori scalabili Intel® Xeon® per piattaforme a uno e due socket
I processori scalabili Intel Xeon di terza generazione sono introdotti prima su piattaforme che supportano design a quattro e otto socket. A breve, Intel annuncerà nuovi processori scalabili Intel Xeon di terza generazione per supportare i design di piattaforme a uno e due socket. Questi processori forniranno innovazioni generazionali per piattaforma e tecnologia nel 2020 e oltre per i casi d'uso dei server mainstream.
Contribuendo a fornire miglioramenti continuativi nelle prestazioni di server a due socket, Intel ha introdotto nuovi processori scalabili Intel Xeon di seconda generazione nel febbraio 2020, offrendo prestazioni e valore migliori per processori Intel Xeon Gold, Silver e Bronze. Per ulteriori informazioni riguardo i nuovi processori scalabili Intel Xeon di seconda generazione, visitare newsroom.intel.com/news/xeon-scalabili-5g-network-portfolio/launch/.

Guida al carico di lavoro

I processori scalabili Intel Xeon di terza generazione sono adatti per una vasta gamma di utilizzi. Le caratteristiche del processore, tra cui il numero di core, le frequenze di base e turbo, la configurazione della memoria e gli acceleratori del carico di lavoro, come Intel Deep Learning Boost e Intel Speed Select Technology, supportano prestazioni migliorate per determinati carichi di lavoro e servizi. Questa guida per il carico di lavoro è fornita come una risorsa per guidarvi nel vostro percorso mentre esplorate i nuovi processori scalabili Intel Xeon di terza generazione.

  Intel Deep Learning Boost (Formazione IA) Intel Deep Learning Boost (Inferenza IA) Database in memoria Densità delle VM Sensibile alla latenza/ad alta frequenza
Costi ottimizzati/elaborazione generale IaaS/DB SW

Memoria capiente

Fino a 4,5 TB/socket

Tecnologia Intel Select Speed
Processore Platinum Intel® Xeon® 8380HL    
      x
     
      x
 
Processore Intel® Xeon® Platinum 8380H
         x
             
Processore Platinum Intel® Xeon® 8376HL    
      x
     
      x
 
Processore Platinum Intel® Xeon® 8376H
         x
             
Processore Intel® Xeon® Platinum 8354H
         x
           x
           
Processore Intel® Xeon® Platinum 8353H                
Processore Gold Intel® Xeon® 6348H      
    x
       
Processore Gold Intel® Xeon® 6328HL            
     x
        x
Processore Gold Intel® Xeon® 6328H        
        x
   
        x
Processore Gold Intel® Xeon® 5320H          
             x
 
        x
Processore Gold Intel® Xeon® 5318H
         
             x
   

Caratteristiche della nuova tecnologia Intel® Speed Select (Intel® SST)

Intel Speed Select Technology è un insieme di caratteristiche che offre un maggiore controllo granulare sulle prestazioni del processore per un costo totale ottimizzato della proprietà. Con Intel SST, un server può fare di più. Molto di più.
Intel® Speed Select Technology - Core Power (Intel® SST-CP)
Progettato per carichi di lavoro che si avvalgono di frequenze di base superiori su un sottoinsieme di core del processore e di frequenze di base inferiori sui core rimanenti, mantenendo al contempo frequenze turbo massime in tutti i core.
Intel® Speed Select Technology - Frequenza turbo (Intel® SST-TF)
Progettato per carichi di lavoro che si avvalgono di frequenze turbo superiori su un sottoinsieme di core del processore e di frequenze turbo inferiori sui core rimanenti, mantenendo al contempo frequenze di base massime in tutti i core.
Le funzionalità Intel SST-CP e Intel SST-TF sono supportate sui nuovi processori Intel Xeon Gold 6328HL, 6328H e 5320H.

SKU dei processori scalabili Intel® Xeon® di terza generazione

Per informazioni più aggiornate, consultare intel.com/xeon o intel.com/xeon

Identificatore del processore
Core/Thread
TDP (watt) Cache del processore
Frequenza di base del processore (GHz) Frequenza turbo massima (GHz) Cache (MB) Capacità di memoria suffisso SKU HL/H

PLATINUM 8380HL

 

28/56 250 38,5 MB 2,9 4.3 38,5 4,5 TB/1,12 TB
PLATINUM 8380H
PLATINUM 8376HL 28/56 205 35,75 MB 2,6 4.3 38,5 4,5 TB/1,12 TB
PLATINUM 8376H
PLATINUM 8354H 18/36 205 24,75 MB 3,1 4.3 24,75 1,12 TB
PLATINUM 8353H 18/36 150 24,75 MB 2,5 3,8 24,75  1,12 TB
GOLD 6348H 24/48 165 33 MB 2,3 4.2 33 1,12 TB
GOLD 6328HL 16/32 165 22 MB 2,8 4.3 22 4,5 TB/1,12 TB
GOLD 6328H
GOLD 5320H 20/40 150 27,5 MB 2,4 4.2 27,5 1,12 TB
GOLD 5318H 18/36 150 24,75 MB 2,5 3,8 24,75 1,12 TB

  Processore Gold Intel Xeon (serie 5300)
Processore Gold Intel Xeon (serie 6300)
Processore Platinum Intel Xeon (serie 8300)
Numero massimo di core supportato
20 core
24 core 28 core
Massima frequenza supportata 3,3 GHz 3,7 GHz 4,3 GHz
Numero di socket della CPU supportati Fino a 4 Fino a 4 Fino a 8
Intel Ultra Path Interconnect (Intel UPI) 6 6 6
Velocità Intel UPI 10,4 GT/s 10,4 GT/s 10,4 GT/s
Intel® Advanced Vector Extensions 512 (Intel® AVX-512) 2 FMA 2 FMA 2 FMA
Supporto velocità di memoria massima (DDR4) 2666 MT/s 2933 MT/s 3200 MT/s (1 DPC)
2933 MT/s (2 DPC)
Capacità di memoria massima supportata per socket 1,12 TB 1,12 TB, 4,5 TB 1,12 TB, 4,5 TB
Intel® Deep Learning Boost (Intel® DL Boost) con Vector Neural Network Instructions (VNNI) ed elaborazione del formato numerico Brain Floating Point 16-bit (bfloat16)            x                      x             x
Supporto al modulo di memoria persistente Intel Optane (solo design a 4 socket)            x             x             x
Architettura Intel® Omni-Path (Intel® OPA) (Scheda PCI Express non integrata)            x             x             x
Tecnologia Intel® QuickAssist (Intel® QAT) (Integrata in chipset selezionati)            x             x             x
Supporto tecnologico Intel QuickAssist (Scheda PCI Express non integrata)            x             x              x
Supporto per SSD Intel Optane            x             x             x
Supporto per SSD Intel DC (NAND 3D)            x             x             x
PCI Express 3 (48 corsie per processore)            x             x             x
Tecnologia Intel® QuickData (o Tecnologia Intel® Quick Data) (CBDMA)            x             x             x
Non-Transparent Bridge (NTB)            x             x             x
Tecnologia Intel® Turbo Boost 2.0            x             x             x
Tecnologia Intel® Hyper-Threading (tecnologia Intel® HT)            x              x             x
Supporto per controller di nodo               x             x
Funzionalità di affidabilità, disponibilità e manutenzione (RAS) Standard Avanzato Avanzato
Tecnologia Intel® Run Sure               x             x
Intel Speed Select Technology (Intel SST) – Le funzionalità includono la potenza di core Intel SST (SST-CP) e la frequenza turbo Intel SST (SST-TF)            x             x             x
Tecnologie Intel di gestione dell’infrastruttura            x             x             x
Intel Resource Director Technology (Intel RDT)            x             x             x
Intel® Volume Management Device (Intel® VMD)            x             x             x
Intel® Virtualization Technology            x             x             x
Tecnologia Intel® Speed Shift            x             x             x
Intel Node Manager 4.0            x             x             x
Mode-Based Execute Control            x             x             x
Timestamp Counter Scaling (TSC) per la virtualizzazione            x             x             x
Intel® Security Libraries per Data Center (Intel® SecL - DC)            x             x             x
Intel® Advanced Vector Extensions 512 (Intel® AVX-512)            x             x             x
Intel® Key Protection Technology (Intel® KPT) con Intel QAT integrato            x             x             x
Tecnologia Intel® Platform Trust (Intel® PTT)            x             x             x
Tecnologia Intel® Trusted Execution (Intel® TXT) con attivazione one-touch (OTA)            x             x             x

Nome prodotto
SKU Compressione Crittografia RSA
Chipset Intel® C621A
LBG-1G N/D N/D N/D
Chipset Intel C627A con tecnologia QuickAssist Intel
LBG-T
~65 Gb/s 100 Gb/s
100.000 Ops/s
Chipset Intel C629A con tecnologia QuickAssist Intel LGB-C ~75-80 GB/s 100 Gb/s N/D

Processori scalabili Intel® Xeon®


Avvisi ed esclusioni di responsabilità

Il software e i carichi di lavoro usati nei test delle prestazioni potrebbero essere stati ottimizzati a livello prestazionale solo sui microprocessori Intel.

I test delle prestazioni, come SYSmark e MobileMark, sono misurati utilizzando sistemi computer, componenti, software, operazioni e funzioni specifici. Qualunque variazione in uno di questi fattori può comportare risultati diversi. Consultare altre fonti di informazione e altri test delle prestazioni per una valutazione completa dei prodotti che si desidera acquistare, comprese le prestazioni di tali prodotti se abbinati ad altri prodotti. Per informazioni più complete, visitare il sito Web all'indirizzo www.intel.com/benchmarks.

I risultati prestazionali sono basati su test eseguiti nelle date indicate nelle configurazioni e potrebbero non riflettere tutti gli aggiornamenti di sicurezza pubblicamente disponibili. Si veda il backup per i dettagli della configurazione. Nessun prodotto o componente è totalmente sicuro.

Costi e risultati possono variare.

Le tecnologie Intel potrebbero richiedere hardware abilitato, software specifico o l'attivazione di servizi.

Supportato solo su SKU selezionate.

© Intel Corporation. Intel, il logo Intel, Intel Inside, il logo Intel Inside, Intel Optane, Stratix e Xeon sono marchi di Intel Corporation o di società controllate da Intel.

*Altri marchi e altre denominazioni potrebbero essere rivendicati da terzi.

Informazioni su prodotti e prestazioni

1

Prestazioni di formazione IA fino a 1,93 volte superiori con il processore scalabile Intel® Xeon® di terza generazione che supporta Intel® Deep Learning Boost (Intel® DL Boost) con BF16 rispetto alla generazione precedente su throughput ResNet50 per la classificazione delle immagini – Novità: 1 nodo, 4 processori Intel® Xeon® Platinum 8380H di terza generazione (pre-produzione 28C, 250W) su piattaforma di riferimento Intel (Cooper City) con 384 GB (24 slot/16 GB/3200) di memoria totale, ucode 0x700001b, HT attivato, Turbo attivato, con Ubuntu* 20.04 LTS, Linux* 5.4.0-26,28,29 generico, SSD Intel da 800 GB per il sistema operativo, Throughput ResNet-50 v 1.5, https://github.com/Intel-tensorflow/tensorflow-b bf16/base, commit #828738642760358b388d8f615ded0c213f10c99a, Modelzoo: https://github.com/IntelAI/models/-b v1.6.1, set di dati Imagenet, oneAPI Deep Neural Network Library (oneDNN) 1.4, BF16, BS=512, test eseguiti da Intel in data 18 maggio 2020. Riferimento: 1 nodo, 4 processori Intel® Xeon® Platinum 8280 su piattaforma di riferimento Intel (Lightning Ridge) con 768 GB (24 slot/32 GB/2933) di memoria totale, ucode 0x4002f00, HT attivato, Turbo attivato, con Ubuntu* 20.04 LTS, Linux* 5.4.0-26,28,29 generico, SSD Intel da 800 GB per il sistema operativo, Throughput ResNet-50 v 1.5, https://github.com/Intel-tensorflow/tensorflow-b bf16/base, commit #828738642760358b388d8f615ded0c213f10c99a, Modelzoo: https://github.com/IntelAI/models/-b v1.6.1, set di dati Imagenet, oneAPI Deep Neural Network Library (oneDNN) 1.4, FP32, BS=512, test eseguiti da Intel in data 18 maggio 2020.

2

Prestazioni fino a 1,92 volte superiori sui modelli di utilizzo analisi dei dati cloud con il nuovo processore scalabile Intel® Xeon® di terza generazione rispetto alla piattaforma a 4 socket di 5 anni fa – Novità: 1 nodo, 4 processori Intel® Xeon® Platinum 8380H di terza generazione (pre-produzione 28C, 250W) su piattaforma di riferimento Intel (Cooper City) con 1536 GB (48slot/32 GB/3200 (@2933)) di memoria totale, microcode 0x700001b, HT attivato, Turbo attivato, con Ubuntu* 18.04.4 LTS, 5.3.0-53 generico, 1 SSD Intel da 240 GB per il sistema operativo, 4 SSD PCIe NVMe* serie P4610 da 3,2 TB, 4 dual port 40 GbE x710, CloudXPRT vCP - Data Analytics, Kubernetes, Docker, Kafka, MinIO, Prometheus, carico di lavoro XGBoost, set di dati Higgs, test eseguiti da Intel in data 27 maggio 2020. Riferimento: 1 nodo, 4 processori Intel® Xeon® E7-8890 v3 su piattaforma di riferimento Intel (Brickland) con 1024 GB (64 slots/16 GB/1600) di memoria totale, microcode 0x0000016, HT attivato, Turbo attivato, con Ubuntu* 18.04.4 LTS, 5.3.0-53 generico, 1 SSD Intel da 400 GB per il sistema operativo, 4 SSD PCIe NVMe* serie P3700 da 2 TB, 4 dual port 40 GbE x710, CloudXPRT vCP - Data Analytics, Kubernetes, Docker, Kafka, MinIO, Prometheus, carico di lavoro XGBoost, set di dati Higgs, test eseguiti da Intel in data 27 maggio 2020.

3

Nessun sistema informatico può essere totalmente sicuro.

4

Riferimento: 1 nodo, 1 processore Intel® Xeon® 8280L 28C a 2,7 GHz su Neon City con configurazione modulo PMem singolo (6x32 GB DRAM; 1 modulo Intel® Optane™ {128 GB, 256 GB, 512 GB} serie PMem 100 a 15W) ucode Rev: 04002F00 con kernel Fedora 29 5.1.18-200.fc29.x86_64 e MLC ver 3.8 con App-Direct. Fonte: 2020ww18_CPX_BPS_DI. Test eseguiti da Intel in data 27 aprile 2020. Nuova configurazione: 1 nodo, 1 processore Intel® Xeon® pre-produzione CPX6 28C a 2,9 GHz su Cooper City con configurazione modulo PMem singolo (6x32 GB DRAM; 1 modulo Intel® Optane™ {128 GB, 256 GB, 512 GB} serie PMem 200 a 15W), pre-produzione ucode con kernel Fedora 29 5.1.18-200.fc29.x86_64, e MLC ver 3.8 con App-Direct. Fonte: 2020ww18_CPX_BPS_BG. Test eseguiti da Intel in data 31 marzo 2020.

5

Prestazioni di inferenza con IA fino a 1,87 volte superiori con il processore scalabile Intel® Xeon® di terza generazione che supporta Intel® Deep Learning Boost (Intel® DL Boost) con BF16 rispetto alla generazione precedente con FP32 su throughput ResNet50 per la classificazione delle immagini – Novità: 1 nodo, 4 processori Intel® Xeon® Platinum 8380H di terza generazione (pre-produzione 28C, 250W) su piattaforma di riferimento Intel (Cooper City) con 384 GB (24 slot/16 GB/3200) di memoria totale, ucode 0x700001b, HT attivato, Turbo attivato, con Ubuntu* 20.04 LTS, Linux* 5.4.0-26,28,29 generico, SSD Intel da 800 GB per il sistema operativo, Throughput ResNet-50 v 1.5, https://github.com/Intel-tensorflow/tensorflow-b bf16/base, commit #828738642760358b388d8f615ded 0c213f10c99a, Modelzoo: https://github.com/IntelAI/models/-b v1.6.1, set di dati Imagenet, oneAPI Deep Neural Network Library (oneDNN) 1.4, BF16, BS=56, 4 istanze, 28 core/istanza, test eseguiti da Intel in data 18 maggio 2020. Riferimento: 1 nodo, 4 processori Intel® Xeon® Platinum 8280 su piattaforma di riferimento Intel (Lightning Ridge) con 768 GB (24 slot/32 GB/2933) di memoria totale, ucode 0x4002f00, HT attivato, Turbo attivato, con Ubuntu* 20.04 LTS, Linux 5.4.0-26,28,29 generico, SSD Intel da 800 GB per il sistema operativo, Throughput ResNet-50 v 1.5, https://github.com/Intel-tensorflow/tensorflow -b bf16/base, commit #828738642760358b388d8f615ded0c213f10c99a, Modelzoo: https://github.com/IntelAI/models/ -b v1.6.1, set di dati Imagenet, oneAPI Deep Neural Network Library (oneDNN) 1.4, FP32, BS=56, 4 istanze, 28 core/istanza, test eseguiti da Intel in data 18 maggio 2020.

6

Prestazioni di formazione IA fino a 1,7 volte superiori con il processore scalabile Intel® Xeon® di terza generazione che supporta Intel® Deep Learning Boost (Intel® DL Boost) con BF16 rispetto alla generazione precedente su throughput BERT per l'elaborazione del linguaggio naturale – Novità: 1 nodo, 4 processori Intel® Xeon® Platinum 8380H di terza generazione (pre-produzione 28C, 250W) su piattaforma di riferimento Intel (Cooper City) con 384 GB (24 slot/16 GB/3200) di memoria totale, ucode 0x700001b, HT attivato, Turbo attivato, con Ubuntu* 20.04 LTS, Linux* 5.4.0-26,28,29 generico, SSD Intel da 800 GB per il sistema operativo, Throughput BERT-Large (QA), https://github.com/Intel-tensorflow/tensorflow -b bf16/base, commit #828738642760358b388d8f615ded0c213f10c99a, Modelzoo: https://github.com/IntelAI/models/ -b v1.6.1, set di dati Squad 1.1., oneAPI Deep Neural Network Library (oneDNN) 1.4, BF16, BS=12, test eseguiti da Intel in data 18 maggio 2020. Riferimento: 1 nodo, 4 processori Intel® Xeon® Platinum 8280 su piattaforma di riferimento Intel (Lightning Ridge) con 768 GB (24 slot/32 GB/2933) di memoria totale, ucode 0x4002f00, HT attivato, Turbo attivato, con Ubuntu* 20.04 LTS, Linux* 5.4.0-26,28,29 generico, SSD Intel da 800 GB per il sistema operativo, Throughput BERT-Large (QA), https://github.com/Intel-tensorflow/tensorflow -b bf16/base, commit #828738642760358b388d8f615ded0c213f10c99a, Modelzoo: https://github.com/IntelAI/models/ -b v1.6.1, set di dati Squad 1.1, oneDNN 1.4, FP32, BS=12, test eseguiti da Intel in data 18 maggio 2020.

7

Prestazioni di inferenza con IA fino a 1,9 volte superiori con il processore scalabile Intel® Xeon® di terza generazione che supporta Intel® Deep Learning Boost (Intel® DL Boost) con BF16 rispetto alla generazione precedente con FP32 su throughput BERT per l'elaborazione del linguaggio naturale – Novità: 1 nodo, 4 processori Intel® Xeon® Platinum 8380H di terza generazione (pre-produzione 28C, 250W) su piattaforma di riferimento Intel (Cooper City) con memoria totale da 384 GB (24 slot/16 GB/3200), ucode 0x700001b, HT attivato, Turbo attivato, con Ubuntu* 20.04 LTS, Linux* 5.4.0-26,28,29 generico, SSD Intel da 800 GB per il sistema operativo, Throughput BERT-Large (QA), https://github.com/Intel-tensorflow/tensorflow -b bf16/base, commit #828738642760358b388d8f615de d0c213f10c99a, Modelzoo: https://github.com/IntelAI/models/ -b v1.6.1, set di dati Squad 1.1., oneAPI Deep Neural Network Library (oneDNN) 1.4, BF16, BS=32, 4 istanze, 28 core/istanza, test eseguiti da Intel in data 18 maggio 2020. Riferimento: 1 nodo, 4 processori Intel® Xeon® Platinum 8280 su piattaforma di riferimento Intel (Lightning Ridge) con memoria totale da 768 GB (24 slot/32 GB/2933), ucode 0x4002f00, HT attivato, Turbo attivato, con Ubuntu* 20.04 LTS, Linux* 5.4.0-26,28,29 generico, SSD Intel da 800 GB per il sistema operativo, Throughput BERT-Large (QA), https://github.com/Intel-tensorflow/tensorflow -b bf16/base, commit #828738642760358b388d8f615ded0c213f10c99a, Modelzoo: https://github.com/IntelAI/models/ -b v1.6.1, set di dati Squad 1.1, oneAPI Deep Neural Network Library (oneDNN) 1.4, FP32, BS=32, 4 istanze, 28 core/istanza, test eseguiti da Intel in data 18 maggio 2020.

8

Elaborazione di fino a 1,98 volte più transazioni di database OLTP al minuto con la nuova piattaforma scalabile Intel® Xeon® di terza generazione rispetto alla piattaforma a 4 socket di 5 anni fa – Novità: 1 nodo, 4 processori Intel® Xeon® Platinum 8380H di terza generazione (pre-produzione 28C, 250W) su piattaforma di riferimento Intel (Cooper City) con memoria totale da 768 GB (24 slot/32 GB/3200), microcode 0x700001b, HT attivato, Turbo attivato, con Red Hat* 8.1, 4.18.0-147.3.1.el8_1.x86_64, 1 SSD Intel da 240 GB per il sistema operativo, 2 P4610 per DATA da 6,4 TB, 2 P4610 per REDO da 3,2 TB, 1 Gbps NIC, HammerDB 3.2, database commerciale popolare, test eseguiti da Intel in data 13 maggio 2020. Riferimento: 1 nodo, 4 processori Intel® Xeon® E7-8890 v3 su piattaforma di riferimento Intel (Brickland) con memoria totale da 1024 GB (64 slot/16 GB/1600), microcode 0x16, HT attivato, Turbo attivato, con Red Hat* 8.1, 4.18.0-147.3.1.el8_1.x86_64, 1 SSD Intel da 800 GB per il sistema operativo, 1 P3700 per DATA da 1,6 TB, 1 P3700 per REDO da 1,6 TB, 1 Gbps NIC, HammerDB 3.2, database commerciale popolare, test eseguiti da Intel in data 20 aprile 2020.

9

Fino a 2,2 volte più macchine virtuali con la nuova piattaforma scalabile Intel® Xeon® di terza generazione e la famiglia di SSD Intel® Data Center rispetto alla piattaforma a 4 socket di 5 anni fa – Novità: 1 nodo, 4 processori Intel® Xeon® Platinum 8380H di terza generazione (pre-produzione 28C, 250W) su piattaforma di riferimento Intel (Cooper City) con 1536 GB (48 slot/32 GB/3200 (@2933)) di memoria totale, microcode 0x700001b, HT attivato, Turbo attivato, con RHEL-8.1 GA, 4.18.0-147.3.1.el8_1.x86_64, 1 SSD Intel da 240 GB per il sistema operativo, 4 SSD PCIe NVMe* serie P4610 da 3,2 TB, 4 dual port 40 GbE x710, carico di lavoro di virtualizzazione, Qemu-kvm 2.12 (posta in arrivo), WebSphere 8.5.5, DB2 v9.7, Nginx 1.14.1, test eseguiti da Intel in data 20 maggio 2020. Riferimento: 1 nodo, 4 processori Intel® Xeon® E7-8890 v3 su piattaforma di riferimento Intel (Brickland) con 1024 GB (64 slot/16 GB/1600) di memoria totale, microcode 0x0000016, HT attivato, Turbo attivato, con RHEL-8.1 GA, 4.18.0-147.3.1.el8_1.x86_64, 1 SSD Intel da 240 GB per il sistema operativo, 4 SSD PCIe NVMe* serie P3700 da 2 TB, 4 dual port 40 GbE x710, carico di lavoro di virtualizzazione, Qemu-kvm 2.12 (posta in arrivo), WebSphere 8.5.5, DB2 v9.7, Nginx 1.14.1, test eseguiti da Intel in data 20 maggio 2020.