Dispositivi di configurazione

I dispositivi di configurazione Intel® FPGA sono il complemento ideale per i nostri FPGA. I nostri dispositivi di configurazione seriale sono progettati per supportare specifiche famiglie Intel® FPGA. Vedere anche: DocumentazioneCommunitySupporto.

Dispositivi di configurazione

I dispositivi di configurazione FPGA di Intel sono i dispositivi di configurazione più facili da usare del settore:

  • Questi dispositivi ricevono test di regressione con gli strumenti e la proprietà intellettuale di Intel e sono completamente supportati dal supporto tecnico
  • Garantito il funzionamento con tutti i blocchi di proprietà intellettuale (IP) di Intel, come il caricatore flash seriale o i blocchi IP paralleli ASMI
  • Progettato per la massima efficienza
  • Offre In-System Programming (ISP) e capacità di riprogrammazione non disponibili con i dispositivi programmabili una tantum

I dispositivi di configurazione Intel® FPGA hanno i seguenti vantaggi:

  • Affidabilità: in genere supportano un minimo di 100.000 cicli di cancellazione per settore e un minimo di 20 anni di conservazione dei dati. Di conseguenza, la loro gestione è più semplice, senza bisogno di correzione degli errori e di gestione dei blocchi difettosi
  • Requisito di basso conteggio dei pin: un dispositivo flash SPI quadruplo richiede tipicamente sei pin, ma può essere usato con un minimo di quattro pin quando viene usato come sostituzione con un dispositivo EPCQ-A
  • Ampia larghezza di banda

I dispositivi di configurazione Intel® FPGA funzionano con la logica dedicata nei dispositivi Intel® Cyclone®, Stratix® e Arria® per implementare un affidabile aggiornamento remoto del sistema. Il circuito di recupero dedicato garantisce la funzionalità “sempre operativa” assicurando che anche se si verifica un errore di aggiornamento o di configurazione, l'FPGA ritorna sempre a uno stato noto per funzionare correttamente.

Supporto Flash di terzi

Oltre al dispositivo flash EPCQ-A, i seguenti dispositivi di Macronix* e Micron* sono anche supportati dal software Intel® Quartus® Prime.

Produttore
Famiglia Densità Note
Macronix* MX66U 512 Mb e 2 Gb Il supporto per i dispositivi MX66U di Macronix* consente di utilizzarli come dispositivi sostitutivi per supportare lo schema di configurazione seriale attivo del dispositivo Intel® Stratix® 10 nel software Intel® Quartus® Prime Pro Edition versione 18.0 e successive, secondo quanto indicato in questo articolo della Knowledge base.
Micron* MT25Q 256 Mb - 2 Gb† Il supporto per i Dispositivi Micron* MT25Q può essere abilitato come sostituzione dei dispositivi EPCQ/L utilizzando una variabile ini come dettagliato nel supporto di sostituzione di EPCQ (>=256 Mb) ed EPCQ-L kdb.

Per più Dispositivi Flash di terze parti, seguire questo link.

Note:

† Il supporto MT25Q 2Gb è per i dispositivi Intel® Stratix® 10 solo nella versione 18.0.

Dispositivi di configurazione FPGA Intel®

Configurazione famiglia di dispositivi Capacità Package Tensione Compatibilità famiglia di prodotti FPGA
EPCQ-A 4 Mb - 32 Mb SOIC a 8 pin 3,3 V Compatibile con Stratix® V, Arria® V, Cyclone® V, Intel® Cyclone® 10 LP e famiglie FPGA precedenti.
EPCQ-A 64 Mb - 128 Mb SOIC a 16 pin 3,3 V Compatibile con Stratix® V, Arria® V, Cyclone® V, Intel® Cyclone® 10 LP e famiglie FPGA precedenti.

Note:

 La famiglia EPCQ-A è supportata dal software Intel® Quartus® Prime Standard Edition v17.1 in poi. Per il supporto della famiglia di prodotti per le famiglie legacy non incluse nella versione 17.1, inoltrare una richiesta di assistenza.

Caratteristiche

I dispositivi di configurazione Intel® FPGA hanno una serie di caratteristiche avanzate che includono la in-system programmability (ISP) e l'accesso alla memoria flash, in pacchetti che fanno risparmiare spazio sulla scheda.

Funzionalità del dispositivo di configurazione seriale

Caratteristica Vantaggio del cliente
In-System Programmability (ISP) Aumenta la flessibilità del design, permettendo aggiornamenti del design nel sistema e riduce i costi ottimizzando il processo di produzione.
Accesso alla memoria Diverse periferiche di interfaccia disponibili con i processori integrati Nios® e Nios® II permettono di accedere al dispositivo di configurazione seriale come un modulo di memoria collegato al proprio sistema integrato. La capacità di memoria del dispositivo non consumata per memorizzare i dati di configurazione può essere utilizzata come memoria non volatile per uso generale, che è perfetta per la memorizzazione di programmi e dati. È inoltre possibile utilizzare un processore Nios® II per modificare i dati di configurazione, il che è utile per gli aggiornamenti del sistema sul campo.
Fattore di forma ridotto Pacchetti 8-pin/16-pin SOIC o BGA a 24 sfere.

L'ISP fornisce la massima flessibilità

Tutti i dispositivi di configurazione seriale di Intel hanno la capacità dell'ISP. Intel fornisce il supporto ISP nei dispositivi di configurazione seriale tramite l'interfaccia di programmazione seriale attiva di Intel.

Quando un progetto va in produzione in volume, i progettisti che usano dispositivi di configurazione programmabili una tantum devono rimuovere questi dispositivi e sostituirli con nuove parti per gli aggiornamenti del sistema. Con la capacità ISP nei dispositivi di configurazione seriale di Intel, è possibile eseguire facilmente aggiornamenti del sistema utilizzando un processore integrato o un cavo di programmazione per ridurre significativamente i tempi e i costi di inattività.

Se l'area della scheda è limitata, i dispositivi di configurazione seriale di Intel possono essere programmati utilizzando una porta JTAG attraverso l'FPGA. Il software di design Intel® Quartus® Prime può scaricare automaticamente il design Flash Loader per trasformare l'FPGA in un programmatore JTAG dei dispositivi di configurazione seriale.

ISP attraverso l'interfaccia di programmazione seriale attiva

ISP attraverso l'interfaccia di programmazione JTAG

Accesso alla memoria flash

Le porzioni non utilizzate della memoria flash possono essere utilizzate come memoria di uso generale. È possibile accedere a questa memoria generica utilizzando un processore integrato Nios® II, il che rende i dispositivi di configurazione seriale una combinazione completa di soluzione di configurazione e flash.

È anche possibile usare questa memoria come ROM per il programma di bootloader del tuo processore integrato. Questo può ridurre i requisiti di spazio sulla scheda, eliminare la necessità di un modulo di memoria extra a bordo e, infine, ridurre il costo complessivo del sistema.

Accesso alla memoria flash utilizzando il processore Nios® II

Il fattore di forma ridotto fa risparmiare spazio prezioso sulla scheda

Un aspetto importante del costo totale del progetto è lo spazio della scheda. Più spazio sulla scheda consuma una soluzione, più alto è il costo di quella soluzione. I dispositivi di configurazione seriale di Intel occupano solo 30 millimetri quadrati di spazio sulla scheda, il che riduce al minimo lo spazio occupato da una soluzione SOPC completa. La migrazione verticale è supportata per tutti i dispositivi di configurazione seriale che utilizzano lo stesso pacchetto.