Le funzioni avanzate sono progettate direttamente a livello di silicio

La sinergia tra computing, networking e storage è integrata. I processori scalabili Intel® Xeon® ottimizzano l’interconnettività con un’attenzione particolare alla velocità, senza compromettere la sicurezza dei dati. Ecco solo alcune della caratteristiche a valore aggiunto:

Ottimizzazione delle prestazioni

Le nuove funzionalità come Intel® Advanced Vector Extension 512 (Intel® AVX-512) migliorano le prestazioni ottimizzate in base ai carichi di lavoro, incrementando il throughput per l’analisi avanzata dei dati, le applicazioni di High Performance Computing (HPC) e la compressione dei dati.

Scoprite come › 

Accelerate i carichi di lavoro critici

Accelerate la compressione e la crittografia dei dati con la tecnologia Intel® QuickAssist (Intel® QAT) integrata.

Ulteriori informazioni ›

Lavorate in modo più efficiente

La connettività Ethernet Intel® integrata ad alta velocità (fino a 4 x 10 GbE) aiuta a ridurre i costi totali di sistema. Riduce inoltre il consumo energetico e migliora la latenza di trasferimento di grandi blocchi di dati e la migrazione delle macchine virtuali.

Scoprite come ›

Migliorate la sicurezza

Implementate sicurezza ottimizzata tramite hardware per proteggere i dati e le operazioni di sistema senza compromettere le prestazioni.

Per saperne di più ›

I nuovi processori scalabili Intel® Xeon® sono ora disponibili in quattro configurazioni:

Platinum

Platinum

I processori Platinum Intel® Xeon® offrono le prestazioni migliori del settore per i carichi di lavoro mission critical e di cloud ibrido, analisi dei dati in tempo reale, apprendimento automatico e intelligenza artificiale, con incredibili avanzamenti a livello di I/O, memoria, storage e tecnologia di rete

Core della CPU: fino a 28
Configurazioni socket: 8+
Memoria: fino a 12 TB

Ulteriori informazioni

Gold

Gold

I processori Gold Intel® Xeon® offrono prestazioni elevate, affidabilità avanzata e sicurezza ottimizzata tramite hardware ottimizzate per i carichi di lavoro impegnativi di data center, cloud computing ibrido, networking e storage.

Core della CPU: fino a 22
Configurazioni socket: fino a 4
Memoria: fino a 6 TB

Espandi elenco

Silver

Silver

I processori Silver Intel® Xeon® offrono prestazioni ottimizzate tramite hardware e la sicurezza richiesta per data center computing, networking e storage ottimizzati per le organizzazioni IT di medie dimensioni, in continua in crescita.

Core della CPU: fino a 12
Configurazioni socket: fino a 2
Memoria: fino a 1,5 TB

Ulteriori informazioni

Bronze

Bronze

I processori Bronze Intel® Xeon® sono ottimizzati in funzione delle prestazioni per le piccole e medie imprese e per i server di storage di base.

Core della CPU: fino a 8
Configurazioni socket: fino a 2
Memoria: fino a 1,5 TB

Scoprite maggiori informazioni

Fate in modo che i dati diventino la vostra risorsa più redditizia

Trasformate i dati in decisioni, più velocemente che mai

Fino a

5x

Analisi dei dati (database 4S rispetto alla base installata)1 2

Fino a

2,2x

Addestramento per intelligenza artificiale/deep learning (rispetto alla precedente generazione)3

Fino a

65%

Costi complessivi di gestione ridotti (TCO)4

Scalabili per il successo

Ampliate gli orizzonti del vostro business più velocemente con le soluzioni basate sui processori scalabili Intel® Xeon®.

Gestite carichi di lavoro ad alto contenuto di dati e ad uso intensivo di risorse, tra cui l’Internet delle cose (IoT), l’intelligenza artificiale e il visual computing, con un balzo in avanti a livello di prestazioni, design dei data center e capacità.

Per saperne di più

Sfruttate l’economia del cloud con server flessibili ottimizzati per gli standard di settore e servizi di rete orchestrati e virtualizzati.

Espandi elenco

Gestite set di dati ampi e complessi, acquisite più velocemente informazioni strategiche, accelerate l’innovazione dei prodotti e stimolate ricerche scientifiche impossibili fino ad ora.

Scopri come

Fate affidamento su scalabilità rapida e fluida per prestazioni di deep learning 2,1 volte superiori rispetto alle generazioni precedenti, massima flessibilità con l’intelligenza artificiale e i carichi di lavoro combinati e affidabilità di fascia server.

Ulteriori informazioni

Scoprite come funziona

Gli Independent Software Vendor (ISV) stanno già sfruttando i processori scalabili Intel® Xeon®. Leggete casi di utilizzo di diversi settori e segmenti tecnologici.

Ulteriori informazioni ›

Informazioni su prodotti e prestazioni

1

Il software e i carichi di lavoro utilizzati nei test delle prestazioni possono essere stati ottimizzati per le prestazioni solo su microprocessori Intel®. I test delle prestazioni, come SYSmark* e MobileMark*, sono calcolati utilizzando specifici sistemi computer, componenti, software, operazioni e funzioni. Qualunque variazione in uno di questi fattori può comportare risultati diversi. Consultare altre fonti di informazione e altri test delle prestazioni per una valutazione completa dei prodotti che si desidera acquistare, comprese le prestazioni di tali prodotti se abbinati ad altri prodotti. Per informazioni più complete sulle prestazioni e i risultati dei benchmark, consultare il sito https://www.intel.it/benchmarks.

2

Affermazione 5 volte superiore basata su carico di lavoro warehouse OLTP: 1 nodo, 4 processori Intel® Xeon® E7-4870 su Emerald Ridge con 512 GB di memoria totale con Oracle Linux* 6.4 usando Oracle 12c* che esegue 800 warehouse. Benchmark: HammerDB, Punteggio: 2,46322e+006 (un valore superiore indica un risultato migliore) rispetto a 1 nodo, 4 processori Platinum Intel® Xeon® 8180 su Lightning Ridge SKX con 768 GB di memoria totale con Red Hat Enterprise Linux* 7.3 usando Oracle* 12.2.0.1 (inclusi database e grid) con 800 warehouse. Punteggio: 1,2423e+007.

3

Processore Platinum Intel® Xeon® 8180 rispetto al processore Intel® Xeon® E5-2699 v4 NOTA: guadagno di 113 volte negli ultimi 2 anni, utilizzando framework ottimizzati e librerie Intel® MKL ottimizzate rispetto al processore Intel® Xeon® E5-2699 v3 con piattaforma BVLC-Caffe: CPU Platinum Intel® Xeon® 8180 a 2 socket a 2,50 GHz (28 core), HT disabilitata, Turbo disabilitata, gestore scalabilità impostato su “prestazioni” tramite il driver intel_pstate, 384 GB di RAM DDR4-2666 ECC. CentOS* Linux release 7.3.1611 (Core), kernel Linux 3.10.0-514.10.2.el7.x86_64. SSD: SSD Intel® DC serie S3700 (800 GB, 2,5", SATA 6 Gb/s, 25 nm, MLC) Prestazioni misurate con: variabili ambientali: KMP_AFFINITY='granularity=fine, compact‘, OMP_NUM_THREADS=56, frequenza della CPU impostata con cpupower frequency-set -d 2,5G -u 3,8G -g performance

Deep Learning Framework: Caffe*: (http://github.com/intel/caffe/), revisione f96b759f71b2281835f690af267158b82b150b5c. Inferenza misurata con il comando “caffe time --forward_only”, addestramento misurato con il comando “caffe time”. Per topologie “ConvNet”, sono stati usati set di dati fittizi. Per altre topologie, i data erano archiviati su storage locale e memorizzati nella cache in memoria prima dell'addestramento. Specifiche della topologia da https://github.com/intel/caffe/tree/master/models/intel_optimized_models (GoogLeNet, AlexNet e ResNet-50), https://github.com/intel/caffe/tree/master/models/default_vgg_19 (VGG-19) e https://github.com/soumith/convnet-benchmarks/tree/master/caffe/imagenet_winners (benchmark ConvNet; i file sono stati aggiornati per utilizzare il più recente formato prototxt Caffe ma sono funzionalmente equivalenti)). Compilatore Intel C++ ver. 17.0.2 20170213, piccole librerie Intel MKL versione 2018.0.20170425. Caffe eseguito con “numactl -l“.

Piattaforma: CPU Intel® Xeon® E5-2697 v2 a 2 socket a 2,70 GHz (12 core), HT abilitata, Turbo abilitata, gestore scalabilità impostato su “prestazioni” tramite il driver intel_pstate, 256 GB di RAM DDR3-1600 ECC. CentOS Linux release 7.3.1611 (Core), kernel Linux 3.10.0-514.21.1.el7.x86_64. SSD: Intel® SSD serie 520 da 240 GB, 2,5", SATA 6 Gb/s, 25 nm, MLC.

Prestazioni misurate con: variabili ambientali: KMP_AFFINITY='granularity=fine, compact,1,0‘, OMP_NUM_THREADS=24, frequenza della CPU impostata con cpupower frequency-set -d 2.7G -u 3.5G -g performance

Deep Learning Framework: Caffe*: (http://github.com/intel/caffe/), revisione b0ef3236528a2c7d2988f249d347d5fdae831236. Inferenza misurata con il comando “caffe time --forward_only”, addestramento misurato con il comando “caffe time”. Per topologie “ConvNet”, sono stati usati set di dati fittizi. Per altre topologie, i data erano archiviati su storage locale e memorizzati nella cache in memoria prima dell'addestramento. Specifiche della topologia da https://github.com/intel/caffe/tree/master/models/intel_optimized_models (GoogLeNet, AlexNet e ResNet-50), https://github.com/intel/caffe/tree/master/models/default_vgg_19 (VGG-19) e https://github.com/soumith/convnet-benchmarks/tree/master/caffe/imagenet_winners (benchmark ConvNet; i file sono stati aggiornati per utilizzare il più recente formato prototxt Caffe ma sono funzionalmente equivalenti)). GCC 4.8.5, piccole librerie Intel MKL versione 2017.0.2.20170110.

4

Esempio stimato per il TCO fino al 65% inferiore in 4 anni basato su prestazioni rack equivalenti utilizzando un carico di lavoro di consolidamento virtualizzato VMware ESXi* confrontando 20 server a 2 socket installati con processori Intel® Xeon® E5-2690 (denominati in precedenza “Sandy Bridge-EP”) che eseguono VMware ESXi* 6.0 GA usando Guest OS RHEL* 6.4 a un costo totale di 919.362 dollari confrontati con 5 nuovi processori Platinum Intel® Xeon® 8180 (Skylake) che eseguono VMware ESXi* 6.0 U3 GA usando Guest OS RHEL* 6 a 64 bit a un costo totale di 320.879 dollari compresa l'acquisizione di base. Le ipotesi sui prezzi dei server si basano sui prezzi correnti pubblicati da OEM retail per server a 2 socket con processori Intel® Xeon® E5-2690 v4 e 2 CPU in server a 4 socket con processori E7-8890 v4, soggetti a cambiamenti in base ai prezzi attuali dei sistemi offerti.