Le funzioni avanzate sono progettate direttamente a livello di silicio

La sinergia tra computing, networking e storage è integrata. I processori scalabili Intel® Xeon® ottimizzano l’interconnettività con un’attenzione particolare alla velocità, senza compromettere la sicurezza dei dati. Ecco solo alcune della caratteristiche a valore aggiunto:

Ottimizzazione delle prestazioni

Le nuove funzionalità come Intel® Advanced Vector Extension 512 (Intel® AVX-512) migliorano le prestazioni ottimizzate in base ai carichi di lavoro, incrementando il throughput per l’analisi avanzata dei dati, le applicazioni di High Performance Computing (HPC) e la compressione dei dati.

Scoprite come › 

Accelerate i carichi di lavoro critici

Accelerate la compressione e la crittografia dei dati con la tecnologia Intel® QuickAssist (Intel® QAT) integrata.

Ulteriori informazioni ›

Lavorate in modo più efficiente

La connettività Ethernet Intel® integrata ad alta velocità (fino a 4 x 10 GbE) aiuta a ridurre i costi totali di sistema. Riduce inoltre il consumo energetico e migliora la latenza di trasferimento di grandi blocchi di dati e la migrazione delle macchine virtuali.

Scoprite come ›

Migliorate la sicurezza

Implementate sicurezza ottimizzata tramite hardware per proteggere i dati e le operazioni di sistema senza compromettere le prestazioni.

Per saperne di più ›

I nuovi processori scalabili Intel® Xeon® sono ora disponibili in quattro configurazioni:

Platinum

Platinum

I processori Platinum Intel® Xeon® offrono le prestazioni migliori del settore per i carichi di lavoro mission critical e di cloud ibrido, analisi dei dati in tempo reale, apprendimento automatico e intelligenza artificiale, con incredibili avanzamenti a livello di I/O, memoria, storage e tecnologia di rete

Core della CPU: fino a 28
Configurazioni socket: 8+
Memoria: fino a 12 TB

Ulteriori informazioni

Gold

Gold

I processori Gold Intel® Xeon® offrono prestazioni elevate, affidabilità avanzata e sicurezza ottimizzata tramite hardware ottimizzate per i carichi di lavoro impegnativi di data center, cloud computing ibrido, networking e storage.

Core della CPU: fino a 22
Configurazioni socket: fino a 4
Memoria: fino a 6 TB

Espandi elenco

Silver

Silver

I processori Silver Intel® Xeon® offrono prestazioni ottimizzate tramite hardware e la sicurezza richiesta per data center computing, networking e storage ottimizzati per le organizzazioni IT di medie dimensioni, in continua in crescita.

Core della CPU: fino a 12
Configurazioni socket: fino a 2
Memoria: fino a 1,5 TB

Ulteriori informazioni

Bronze

Bronze

I processori Bronze Intel® Xeon® sono ottimizzati in funzione delle prestazioni per le piccole e medie imprese e per i server di storage di base.

Core della CPU: fino a 8
Configurazioni socket: fino a 2
Memoria: fino a 1,5 TB

Scoprite maggiori informazioni

Fate in modo che i dati diventino la vostra risorsa più redditizia

Trasformate i dati in decisioni, più velocemente che mai

Fino a

5x

Analisi dei dati (database 4S rispetto alla base installata)1

Fino a

2,2x

Addestramento per intelligenza artificiale/deep learning (rispetto alla precedente generazione)2

Fino a

65%

Costi complessivi di gestione ridotti (TCO)3

Scalabili per il successo

Ampliate gli orizzonti del vostro business più velocemente con le soluzioni basate sui processori scalabili Intel® Xeon®.

Gestite carichi di lavoro ad alto contenuto di dati e ad uso intensivo di risorse, tra cui l’Internet delle cose (IoT), l’intelligenza artificiale e il visual computing, con un balzo in avanti a livello di prestazioni, design dei data center e capacità.

Per saperne di più

Sfruttate l’economia del cloud con server flessibili ottimizzati per gli standard di settore e servizi di rete orchestrati e virtualizzati.

Espandi elenco

Gestite set di dati ampi e complessi, acquisite più velocemente informazioni strategiche, accelerate l’innovazione dei prodotti e stimolate ricerche scientifiche impossibili fino ad ora.

Scopri come

Fate affidamento su scalabilità rapida e fluida per prestazioni di deep learning 2,1 volte superiori rispetto alle generazioni precedenti, massima flessibilità con l’intelligenza artificiale e i carichi di lavoro combinati e affidabilità di fascia server.

Ulteriori informazioni

Scoprite come funziona

Gli Independent Software Vendor (ISV) stanno già sfruttando i processori scalabili Intel® Xeon®. Leggete casi di utilizzo di diversi settori e segmenti tecnologici.

Ulteriori informazioni ›

Informazioni su prodotti e prestazioni

1

Affermazione 5 volte superiore basata su carico di lavoro warehouse OLTP: 1 nodo, 4 processori Intel® Xeon® E7-4870 su Emerald Ridge con 512 GB di memoria totale con Oracle Linux* 6.4 usando Oracle 12c* che esegue 800 warehouse. Benchmark: HammerDB, Punteggio: 2,46322e+006 (un valore superiore indica un risultato migliore) rispetto a 1 nodo, 4 processori Platinum Intel® Xeon® 8180 su Lightning Ridge SKX con 768 GB di memoria totale con Red Hat Enterprise Linux* 7.3 usando Oracle* 12.2.0.1 (inclusi database e grid) con 800 warehouse. Punteggio: 1,2423e+007.

2

Processore Platinum Intel® Xeon® 8180 rispetto al processore Intel® Xeon® E5-2699 v4 NOTA: guadagno di 113 volte negli ultimi 2 anni, utilizzando framework ottimizzati e librerie Intel® MKL ottimizzate rispetto al processore Intel® Xeon® E5-2699 v3 con piattaforma BVLC-Caffe: CPU Platinum Intel® Xeon® 8180 a 2 socket a 2,50 GHz (28 core), HT disabilitata, Turbo disabilitata, gestore scalabilità impostato su “prestazioni” tramite il driver intel_pstate, 384 GB di RAM DDR4-2666 ECC. CentOS* Linux release 7.3.1611 (Core), kernel Linux 3.10.0-514.10.2.el7.x86_64. SSD: SSD Intel® DC serie S3700 (800 GB, 2,5", SATA 6 Gb/s, 25 nm, MLC) Prestazioni misurate con: variabili ambientali: KMP_AFFINITY='granularity=fine, compact‘, OMP_NUM_THREADS=56, frequenza della CPU impostata con cpupower frequency-set -d 2,5G -u 3,8G -g performance

Deep Learning Framework: Caffe*: (http://github.com/intel/caffe/), revisione f96b759f71b2281835f690af267158b82b150b5c. Inferenza misurata con il comando “caffe time --forward_only”, addestramento misurato con il comando “caffe time”. Per topologie “ConvNet”, sono stati usati set di dati fittizi. Per altre topologie, i data erano archiviati su storage locale e memorizzati nella cache in memoria prima dell'addestramento. Specifiche della topologia da https://github.com/intel/caffe/tree/master/models/intel_optimized_models (GoogLeNet, AlexNet e ResNet-50), https://github.com/intel/caffe/tree/master/models/default_vgg_19 (VGG-19) e https://github.com/soumith/convnet-benchmarks/tree/master/caffe/imagenet_winners (benchmark ConvNet; i file sono stati aggiornati per utilizzare il più recente formato prototxt Caffe ma sono funzionalmente equivalenti)). Compilatore Intel C++ ver. 17.0.2 20170213, piccole librerie Intel MKL versione 2018.0.20170425. Caffe eseguito con “numactl -l“.

Piattaforma: CPU Intel® Xeon® E5-2697 v2 a 2 socket a 2,70 GHz (12 core), HT abilitata, Turbo abilitata, gestore scalabilità impostato su “prestazioni” tramite il driver intel_pstate, 256 GB di RAM DDR3-1600 ECC. CentOS Linux release 7.3.1611 (Core), kernel Linux 3.10.0-514.21.1.el7.x86_64. SSD: Intel® SSD serie 520 da 240 GB, 2,5", SATA 6 Gb/s, 25 nm, MLC.

Prestazioni misurate con: variabili ambientali: KMP_AFFINITY='granularity=fine, compact,1,0‘, OMP_NUM_THREADS=24, frequenza della CPU impostata con cpupower frequency-set -d 2.7G -u 3.5G -g performance

Deep Learning Framework: Caffe*: (http://github.com/intel/caffe/), revisione b0ef3236528a2c7d2988f249d347d5fdae831236. Inferenza misurata con il comando “caffe time --forward_only”, addestramento misurato con il comando “caffe time”. Per topologie “ConvNet”, sono stati usati set di dati fittizi. Per altre topologie, i data erano archiviati su storage locale e memorizzati nella cache in memoria prima dell'addestramento. Specifiche della topologia da https://github.com/intel/caffe/tree/master/models/intel_optimized_models (GoogLeNet, AlexNet e ResNet-50), https://github.com/intel/caffe/tree/master/models/default_vgg_19 (VGG-19) e https://github.com/soumith/convnet-benchmarks/tree/master/caffe/imagenet_winners (benchmark ConvNet; i file sono stati aggiornati per utilizzare il più recente formato prototxt Caffe ma sono funzionalmente equivalenti)). GCC 4.8.5, piccole librerie Intel MKL versione 2017.0.2.20170110.

3

Esempio stimato per il TCO fino al 65% inferiore in 4 anni basato su prestazioni rack equivalenti utilizzando un carico di lavoro di consolidamento virtualizzato VMware ESXi* confrontando 20 server a 2 socket installati con processori Intel® Xeon® E5-2690 (denominati in precedenza “Sandy Bridge-EP”) che eseguono VMware ESXi* 6.0 GA usando Guest OS RHEL* 6.4 a un costo totale di 919.362 dollari confrontati con 5 nuovi processori Platinum Intel® Xeon® 8180 (Skylake) che eseguono VMware ESXi* 6.0 U3 GA usando Guest OS RHEL* 6 a 64 bit a un costo totale di 320.879 dollari compresa l'acquisizione di base. Le ipotesi sui prezzi dei server si basano sui prezzi correnti pubblicati da OEM retail per server a 2 socket con processori Intel® Xeon® E5-2690 v4 e 2 CPU in server a 4 socket con processori E7-8890 v4, soggetti a cambiamenti in base ai prezzi attuali dei sistemi offerti.