Il 50° anniversario di Intel: festeggiare cinque decenni di innovazione

Con 50 anni alle spalle, guardiamo al futuro per scoprire che cosa ci riserva.

Cinquant’anni fa, il 18 luglio 1968, Robert Noyce e Gordon Moore (famoso per la “Legge di Moore”) fondarono Intel. Nei cinque decenni successivi, l'azienda ha raggiunto una serie di traguardi tecnologici, vantando una ricca tradizione di invenzioni e innovazioni. Gli importanti progressi raggiunti nel corso degli anni includono il primissimo microprocessore commerciale e la tecnologia alla base della caratteristica voce generata da computer del compianto Stephen Hawking

Con sede centrale a Santa Clara nella Silicon Valley in California, Intel impiega attualmente 100.000 persone e opera in oltre 60 territori in tutto il mondo. Intel - termine composto da “integrated” ed “electronics” (cioè elettronica integrata) - è sempre stata all'avanguardia nell'innovazione, svolgendo un ruolo importante nello sviluppo dei computer domestici, che perdura fino ai nostri giorni. L'azienda produce oltre 300 biliardi di transistor ogni anno, il che significa più di 10 miliardi di transistor al secondo. 

“In qualità di CEO dell'azienda ho cercato di far sì che i dipendenti spingessero nella direzione che Intel aveva già stabilito”, ha dichiarato il fondatore Gordon Moore in un’intervista per celebrare il mezzo secolo dell'azienda. “Abbiamo assunto le persone che ritenevamo più appropriate per creare innovazione e, mi auguro, abbiamo offerto loro abbastanza spazio per esercitare le loro capacità. All’epoca lavoravamo in molte direzioni, e sono lieto di vedere che alcune di esse si sono rivelate estremamente importanti.”

“Non lasciatevi opprimere dal peso della storia. Andate avanti e fate qualcosa di meraviglioso”

Sebbene sia ancora una forza trainante nel settore del computing, negli ultimi cinquant'anni Intel si è evoluta oltre le sue origini di produttore di chip per diventare un'azienda incentrata sui dati, che opera in molteplici settori chiave, dall'intelligenza artificiale (AI) al 5G. Man mano che il ritmo dell'innovazione continua ad accelerare nel mondo odierno basato sui dati, queste tecnologie stanno rapidamente riscrivendo le regole aziendali.

Anche se il 50° anniversario vero e proprio di Intel cade in luglio, l'azienda festeggerà il suo retaggio per tutto il corso dell'anno. Come parte delle celebrazioni, Intel ha deciso di battere il record mondiale che già deteneva per il maggior numero di droni in volo simultaneamente con una flotta di più di 1.500 droni Intel® Shooting Star™. L’azienda aveva già ottenuto in precedenza un titolo del Guinness World Records* quando 1.218 droni hanno illuminato il cielo in occasione della cerimonia di apertura dei Giochi olimpici invernali di PyeongChang 2018*.

In occasione del 50° anniversario di Intel, il CEO ad interim di Intel Bob Swan ha rivelato una nuova capsula del tempo che verrà aperta in occasione del 75° anniversario dell'azienda nel 2043. La testimonianza storica include un drone Shooting Star che ha volato a PyeongChang 2018 unitamente a un’unità a stato solido Intel® Optane™ e il report annuale del 2017. La nuova capsula del tempo si aggiunge a quella seppellita durante la celebrazione del 25° anniversario di Intel e portata alla luce per i festeggiamenti di mezzo secolo. Il contenuto comprende una raccolta di chip di silicio, una bobina per un ricevitore a banda ultra larga e il badge di Craig Barrett, il CEO di Intel nel 2003.

Oltre ad essere il momento ideale per celebrare il suo passato, il 50° anniversario dell'azienda è anche un’ottima opportunità per guardare alle tecnologie future su cui Intel sta lavorando. Man mano che vengono sviluppate nuove innovazioni, l’azienda porta avanti la stimolante sfida del fondatore Robert Noyce: “Non lasciatevi opprimere dal peso della storia. Andate avanti e fate qualcosa di meraviglioso.”

Una di queste innovazioni è Intel® Nervana™, il primo processore di rete neurale del settore. Questo chip innovativo promette di rivoluzionare il computing per l’intelligenza artificiale in un'ampia gamma di settori industriali. Intel ha anche sviluppato un prototipo di chip di autoapprendimento con nome in codice Loihi. Questo chip neuromorfico sperimentale è stato progettato per riprodurre il funzionamento del cervello imparando ad agire in base al feedback dell'ambiente. Il chip è straordinariamente efficiente dal punto di vista energetico e utilizza i dati per apprendere e creare inferenze. Ciò gli consente di diventare più intelligente nel tempo, senza la necessità di essere addestrato nel modo tradizionale. Questa tecnologia ha una vasta gamma di potenziali applicazioni in futuro, dalla sicurezza informatica all'assistenza sanitaria, campi in cui il chip potrebbe apprendere come si presenta un “normale” pattern di dati in una determinata situazione, consentendogli di segnalare eventuali anomalie. Intel ha investito 1 miliardo di dollari in aziende che stanno contribuendo all'avanzamento dell’intelligenza artificiale.

Il computing quantistico è un’altra area destinata a plasmare il futuro della tecnologia nel corso dei prossimi decenni. Con il potenziale di affrontare problemi che i computer tradizionali di oggi non sono in grado di gestire, il computing quantistico è destinato a diventare un vero punto di svolta. Ad esempio, questa tecnologia potrebbe consentire agli esperti di simulare la natura al fine di far progredire la ricerca scientifica. Intel ha già sviluppato un chip quantistico sperimentale con nome in codice Tangle Lake e ha investito 50 milioni di dollari nell’azienda specializzata in quantistica QuTech* nell’ambito di una collaborazione decennale per accelerare la ricerca.

E al di là della tecnologia dei chip di prossima generazione, Intel sta raggiungendo nuovi progressi in una serie di altre aree importanti, tra cui le auto autonome, avendo investito 15,3 miliardi di dollari per l’acquisizione dell'azienda di sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS) Mobileye*. Un report di Intel prevede l’emergere di una nuova “Economia dei passeggeri”, in cui appariranno nuovi modelli di business in base al tempo extra a disposizione delle persone che si trasformano da guidatori a passeggeri. L’Economia dei passeggera varrà ben 7 bilioni di dollari entro il 2015, in base alla previsioni del report.

Inoltre, Intel riveste un ruolo chiave nello sviluppo del 5G, che potenzierà le tecnologie del futuro. Non solo questa connettività di nuova generazione renderà possibile l'evoluzione delle reti mobili, ma supporterà anche innovazioni emergenti in innumerevoli settori, dalle auto autonome e dalle città intelligenti alle fabbriche connesse e agli ospedali intelligenti.

Tutte queste nuove innovazioni molto probabilmente plasmeranno il nostro modo di vivere e lavorare nei prossimi decenni e sanciranno l'evoluzione di Intel da produttore di chip a un'azienda incentrata sui dati in prima linea nello sviluppo di una serie di tecnologie trasformative, tra cui l'intelligenza, il computing quantistico e i veicoli autonomi.

“È difficile per me credere che Intel abbia compiuto 50 anni, non sembra un periodo così lungo”, ha commentato Gordon Moore. Ha consigliato a chi lavora alle innovazioni di domani di “continuare a raggiungere e a perseguire le idee che sembrano avere un ottimo potenziale”.

*Altri marchi e altre denominazioni potrebbero essere rivendicati da terzi

Per ulteriori informazioni:

Restate in contatto

Rimanete sempre aggiornati sulle tecnologie, le tendenze e le idee che stanno delineando il futuro dell'ambiente di lavoro grazie a Intel IT Center.

Inviando questo modulo, confermi di essere un adulto di almeno 18 anni di età e acconsenti che Intel ti contatti con e-mail di marketing o telefonicamente. Puoi cancellare l’iscrizione in qualunque momento. I siti Web e le comunicazioni di Intel sono soggetti alla Informativa sulla privacy e ai Termini di utilizzo di Intel.

Inviando questo modulo, confermi di essere un adulto di almeno 18 anni di età e acconsenti che Intel ti contatti con e-mail di marketing o telefonicamente. Puoi cancellare l’iscrizione in qualunque momento. I siti Web e le comunicazioni di Intel sono soggetti alla Informativa sulla privacy e ai Termini di utilizzo di Intel.

Articoli correlati

La vostra azienda ha bisogno di allargare gli orizzonti? Scoprite la memoria Intel® Optane™

Scoprite come la rivoluzionaria tecnologia di memoria di Intel è in grado di offrire decisivi incrementi delle prestazioni e ridurre i costi di infrastruttura.

Per saperne di più

In che modo Stephen Hawking ha contribuito a guidare l'innovazione nella tecnologia della comunicazione

Il famoso fisico ha collaborato con Intel per sviluppare il sistema di comunicazione che gli ha permesso di esprimere i suoi pensieri.

Per saperne di più

CES 2018: ecco perché i dati sono alla base dell’innovazione

Intelligenza artificiale, realtà virtuale e auto autonome sono state le protagoniste del Consumer Electronics Show di Las Vegas.

Per saperne di più