IFA 2018: continua l’ascesa dell’intelligenza artificiale

L’intelligenza artificiale ruba la scena all’IFA 2018.

Molti dei più noti marchi tecnologici di tutto il mondo si sono recentemente riuniti a Berlino per la fiera annuale IFA*, dovo sono state presentate le più recenti innovazioni tecnologiche per i consumatori. Oltre 1.800 espositori, tra cui Huawei*, Sony* e Samsung*, hanno partecipato all’evento per svelare i nuovi prodotti e le ultime innovazioni.

“Il controllo vocale e l’intelligenza artificiale sono due tendenze che dominano il settore dei dispositivi consumer, generando innovazione in tutti i segmenti”

Anche se è stato un anno relativamente tranquillo per gli annunci di prodotti decisivi, i temi dominanti dell’IFA 2018 sono stati l’intelligenza artificiale, la televisione 8K e la tecnologia IoT. L’intelligenza artificiale svolge un ruolo di primo piano nelle tendenze tecnologiche del 2018, e per questo viene gradualmente integrata in un numero sempre maggiore di piattaforme e dispositivi.

"“Il controllo vocale e l’intelligenza artificiale sono due tendenze che dominano il settore dei dispositivi consumer, generando innovazione in tutti i segmenti", ha affermato in una conferenza stampa Hans Joachim Kamp, President della GFU* Federation, co-organizzatore dell’IFA.

Il produttore cinese Huawei* ha svelato il nuovo chip per l’intelligenza artificiale Kirin 980, insieme a un altoparlante intelligente, sempre basato su intelligenza artificiale, che integra Amazon* Alexa*. Huawei AI Cube è destinato a competere con Amazon Echo, Google* Home* e Samsung* Home Galaxy*, annunciato di recente, dotato dell’assistente vocale dell'azienda coreana Bixby*. “La voce sta davvero rivoluzionando la casa intelligente”, ha affermato Daniel Rausch, Vice President di Amazon Alexa, parlando al discorso di apertura dell’IFA.

La fiera ha presentato un’ampia gamma di prodotti basati sull’intelligenza artificiale, tra cui l’addetto alle pulizie robotico di Ecovacs Robotics* e il nuovo smartphone Sony* XZ3 con una funzionalità di intelligenza artificiale che avvia automaticamente l’app della fotocamera se ritiene che l’utente stia per scattare una foto. Insieme all’intelligenza artificiale e al controllo vocale, anche la televisione 8K ha avuto un ruolo di primo piano alla fiera.

Pensata per essere il successore della TV 4K ad alta definizione, anche la TV 8K si annovera tra le tendenze principali dell’IFA di quest’anno. Alcuni dei principali produttori tecnologici tra cui LG* e Sharp* hanno presentato nuovi schermi 8K, mentre Samsung ha svelato un modello che sarà in vendita quest’anno. Il nuovo pannello di Samsung presenta un upscaling basato su intelligenza artificiale per convertire in 8K le immagini in alta definizione.

La tecnologia IoT ha avuto un ruolo importante alla fiera, in cui è stata presentata un’ampia gamma di tecnologie per la casa intelligente a 360 gradi, dai frigoriferi intelligenti ai citofoni connessi. Anche i robot non sono mancati alla fiera, dove è stato riproposto il cane robotico di Sony*, Aibo, mentre LG ha presentato LG CLOi SuitBot. Questo esoscheletro robotico si indossa nella parte inferiore del corpo ed è progettato per aiutare le persone come gli operai in fabbrica che sollevano carichi pesanti.

E, soprattutto, Intel ha svelato la sua nuova famiglia di processori Intel® Core™ di ottava generazione, la serie U (precedentemente nota con nome in codice Whiskey Lake) e la serie Y (precedentemente nota con nome in codice Amber Lake), quest'ultima destinata ai PC portatili. “I nuovi processori Intel® Core™ di ottava generazione estendono ancora una volta la nostra leadership nell’offrire prestazioni eccezionali”. Chris Walker, Vice President del Client Computing Group e General Manager della Mobile Client Platform di Intel. “Grazie al Wi-Fi Gigabit ora disponibile, rendiamo possibile una connettività più veloce dei PC, abbiamo aggiunto esperienze vocali più intuitive e offriamo una maggiore durata della batteria per la prossima ondata di PC portatili.” I nuovi chip appariranno in un’ampia gamma di hardware OEM di produttori come Acer*, Lenovo* e Asus*.

Come negli anni precedenti, l’IFA ha offerto una prospettiva illuminante della tecnologia destinata ad affermarsi nei prossimi mesi. E sembra proprio che l’intelligenza artificiale continui ad essere la tendenza chiave destinata a plasmare il panorama aziendale man mano che ci avviciniamo al 2019.

*Altri marchi e altre denominazioni potrebbero essere rivendicati da terzi

Per ulteriori informazioni:

Restate in contatto

Rimanete sempre aggiornati sulle tecnologie, le tendenze e le idee che stanno delineando il futuro dell'ambiente di lavoro grazie a Intel IT Center.

Inviando questo modulo, confermi di essere un adulto di almeno 18 anni di età e acconsenti che Intel ti contatti con e-mail di marketing o telefonicamente. Puoi cancellare l’iscrizione in qualunque momento. I siti Web e le comunicazioni di Intel sono soggetti alla Informativa sulla privacy e ai Termini di utilizzo di Intel.

Inviando questo modulo, confermi di essere un adulto di almeno 18 anni di età e acconsenti che Intel ti contatti con e-mail di marketing o telefonicamente. Puoi cancellare l’iscrizione in qualunque momento. I siti Web e le comunicazioni di Intel sono soggetti alla Informativa sulla privacy e ai Termini di utilizzo di Intel.