Intel® AI For Youth: offrire agli studenti le competenze d'IA per il futuro

Sostenere le scuole e le università con risorse per l'insegnamento delle competenze di intelligenza artificiale

Punti principali

  • Essere pronti per l'IA è sempre più importante per la forza lavoro del futuro.

  • Di recente, nell'ambito della sua strategia per gli obiettivi del 2030, Intel ha promesso di aiutare oltre 30 milioni di persone in 30 paesi ad acquisire competenze nell'IA.

  • È stata sviluppata una nuova risorsa di insegnamento e apprendimento per le competenze d'IA destinata agli studenti di scuole e università, per sostenere l'insegnamento di queste competenze digitali vitali.

BUILT IN - ARTICLE INTRO SECOND COMPONENT

L'intelligenza artificiale (IA) sta rapidamente diventando una tecnologia vitale e influenzerà molte aree della vita nel prossimo futuro. La comprensione delle tecnologie e delle questioni sociali sottostanti all'IA sarà una parte essenziale della conoscenza digitale nel futuro basato sui dati. Pertanto, essere pronti per l'IA è sempre più importante nel settore dell'istruzione.

“Basandoci sulla solida collaborazione di Intel con il settore dell'istruzione, abbiamo sviluppato una risorsa di insegnamento e apprendimento per le competenze dell'intelligenza artificiale, incentrata sugli studenti di università e scuole”

L'importanza di imparare le competenze d'IA è riconosciuta dal più recente Corporate Responsibility Report, che non solo esamina i risultati ottenuti con gli obiettivi del 2020, ma stabilisce anche i suoi obiettivi per il 2030. La strategia mira a creare un futuro più responsabile, inclusivo e sostenibile abilitato dalla tecnologia e dall'azione collettiva. 

Il report mette in evidenza anche la disponibilità digitale e uno degli obiettivi di Intel per il 2030 è di offrire a più di 30 milioni di persone la formazione sulle competenze d'IA. L'insegnamento delle competenze d'IA è sempre più un tema fondamentale nelle università, ma deve ancora essere reso ampiamente disponibile agli studenti delle scuole. Creato per affrontare questo problema, il programma Intel® AI For Youth fornisce già programmi e risorse per l'IA a più di 100.000 studenti di licei e istituti professionali in 10 paesi. Il prossimo passo consiste nel lanciare un programma completo che darà agli insegnanti la possibilità di accedere a una vasta gamma di contenuti basati sulle competenze d'IA. Il Regno Unito è uno dei paesi in cui si è già al lavoro in tal senso.

“Basandoci sulla solida collaborazione di Intel con il settore dell'istruzione, abbiamo sviluppato una risorsa di insegnamento e apprendimento per le competenze dell'intelligenza artificiale, incentrata sugli studenti di università e scuole”, afferma Stuart Walker, Head of Education UK per Intel. “Lo scorso anno abbiamo distribuito la risorsa in tre Paesi con un progetto pilota e ora vogliamo espanderci”.

“Inizialmente pianifichiamo di offrire la risorsa a un gruppo relativamente piccolo di innovatori nel settore dell'istruzione del Regno Unito in modo da poter ottenere un feedback utile prima di affinare il tutto per un pubblico più vasto”.

Uno dei primi istituti ad adottare la risorsa è la Haberdashers's Aske's Boys' School. Ian Phillips, Digital Strategy Group Assistant Headteacher, Director of Computing ICT, ha commentato: “Siamo lieti di lavorare con il team di Intel per aiutare a sviluppare il curriculum di AI for Youth affinché sia rilevante per il Regno Unito. Si tratta di un'iniziativa olistica molto opportuna perché è urgente e necessario che i giovani sviluppino sia le competenze d'IA sia la comprensione delle implicazioni dell'uso dell'IA per garantire che le industrie del futuro possano davvero rendere il mondo un posto migliore”.

La piattaforma di apprendimento completa sarà dotata di una gamma di contenuti progettati per fornire ai giovani studenti le competenze e la mentalità di cui hanno bisogno per poter sfruttare l'IA. Il percorso di apprendimento in quattro fasi comprenderà una fase introduttiva “Inspire”, ovvero “Ispirare”, per stabilire alcuni dei concetti chiave relativi all'IA. La fase “Acquire”, ovvero di acquisizione, esaminerà poi in maniera più pratica le competenze vitali coinvolte, come la codifica e le competenze sui dati, affrontando anche il lato sociale mettendo in rilievo questioni quali inclusione, pregiudizi e privacy.

La fase “Experience”, ovvero quella dell'esperienza, consentirà agli studenti di scoprire in dettaglio le competenze dell'IA e come possono essere applicate, attraverso laboratori tecnici e pratici. La fase finale, “Empower”, vedrà gli studenti creare progetti di impatto sociale per dimostrare ciò che hanno imparato. Mentre prepara gli studenti più giovani all'IA, la piattaforma di apprendimento offrirà anche preziose competenze di lavoro in team e comunicazione.

A seconda del feedback del gruppo iniziale di studenti e insegnanti, Intel esaminerà come introdurre contenuto per allinearsi con i programmi esistenti o anche in piccole dosi. Gli insegnanti devono fare i conti con budget e risorse limitate, nonché con le sfide poste dalla pandemia di COVID-19, e probabilmente apporteranno dei cambiamenti al loro modo di pianificare il nuovo anno accademico. Si spera che questa nuova iniziativa di apprendimento fornisca un'opzione utile per gli insegnanti che vogliono introdurre i loro studenti al mondo dell'IA e aiutarli a preparare il posto di lavoro del futuro.

*Altri marchi e altre denominazioni potrebbero essere rivendicati da terzi.