Migliora la sicurezza delle informazioni grazie ai dati

La nuova piattaforma Cyber Intelligence di Intel offre un ambiente ricco di informazioni a vantaggio di tutta la nostra organizzazione di sicurezza delle informazioni.

Intel IT sta migliorando la sicurezza di Intel con i dati, implementando una nuova piattaforma Cyber Intelligence (CIP) basata su tecnologie all'avanguardia, come Splunk Enterprise* e Apache Kafka*. La nuova piattaforma acquisisce dati da centinaia di fonti e strumenti di sicurezza, fornendo informazioni contestualizzate e un ambiente unificato per l'elaborazione dei dati. Questo migliora significativamente la produttività, l'efficienza e l'efficacia dell'intera organizzazione di sicurezza delle informazioni (InfoSec). L'accesso a dati in tempo reale, elaborazione dei flussi, strumenti di apprendimento automatico, modelli di dati coerenti e capacità di orchestrazione e automazione riducono il tempo necessario per rilevare e reagire a minacce sempre più sofisticate e, in definitiva, fornisce informazioni più tempestive per la prevenzione.

Il team IT Intel ha implementato questa soluzione big data in sole cinque settimane e ha subito iniziato a creare valore aziendale. L'infrastruttura CIP si basa sui processori Intel® Xeon® Platinum, SSD Intel® 3D NAND e SSD Intel® Optane™, per fornire la potenza di calcolo di cui gli esperti di sicurezza di Intel hanno bisogno per ottenere informazioni più rapide e intelligenti, riducendo al contempo il tempo di passaggio tra i diversi strumenti di sicurezza.

Come afferma Brent Conran, Chief Information Security Officer di Intel, “L'infrastruttura Intel Information Security è molto più agile di quanto non sia mai stata, ma dobbiamo continuare ad affinare le nostre capacità. Con l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico ci sono sempre più dati, il che comporta più rischi, ma anche più benefici... non solo meno costi, ma risparmi davvero consistenti".

Realizzata con una combinazione di architettura Intel®, Splunk e Kafka, la CIP consente a Intel di rispondere più rapidamente alle minacce, fornisce informazioni dettagliate e tempestive per la prevenzione e aiuta a ridurre i rischi.