Il robusto processo di fusione e acquisizione di Intel IT

Il robusto processo di fusione e acquisizione di Intel IT

Il robusto processo di fusione e acquisizione di Intel IT

Un solido processo di fusione e acquisizione (valido anche per le cessioni) è un elemento di crescente importanza tra le attività di Intel. Ma non è affatto semplice valutare e integrare tecnologie e capacità aziendali o sostenere i dipendenti acquisiti. Le organizzazioni IT devono utilizzare la loro esperienza per concentrarsi sui seguenti aspetti:

  • Sicurezza e privacy. La sicurezza informatica e la privacy rappresentano rischi notevoli per il valore delle fusioni e acquisizioni prima, durante e dopo la chiusura dell'accordo.
  • Integrazione. La comprensione delle nuove capacità commerciali e delle sfide poste dall'armonizzazione dei dati sono essenziali per sviluppare un approccio graduale e razionale.
  • Debito tecnico. I sistemi esistenti non possono essere eliminati dall'oggi al domani e devono essere mantenuti fino a quando l'integrazione non risulterà conveniente e/o necessaria.

In Intel, abbiamo un team dedicato alle fusioni e acquisizioni IT che va ben oltre la semplice applicazione degli accordi. Partecipiamo alla scoperta, alla pianificazione e all'integrazione della due diligence per aiutare Intel a offrire un maggiore valore aziendale e, talvolta, evidenziare potenziali costi imprevisti. Seguiamo un processo per il ciclo di vita di fusioni e acquisizioni mettendo al primo posto dipendenti, fornitori e valore aziendale.

Il team di IT M&A si rivolge a tutto il comparto IT per contribuire a fornire soluzioni personalizzate, sicure e convenienti, oltre a offrire competenze per il suo modello operativo, la strategia e le capacità. Ci assumiamo la responsabilità di armonizzare le capacità IT e i processi aziendali e la nostra solida rete di professionisti offre un approccio coerente per ogni accordo.

Le cessioni, o i programmi di divisione, possono essere complessi quanto le acquisizioni. Sono in gran parte definiti dal piano di integrazione dell'acquirente, lasciandoci uno spazio di manovra molto ridotto. Quando si pianifica una cessione, operiamo nel modo seguente:

  • Mission critical (prima dell'accordo). Ciò che deve essere fatto al momento della chiusura o immediatamente dopo. Richiede una valutazione completa della capacità IT che viene ceduta, gli accordi sui servizi di transizione (TSA), l'armonizzazione degli accordi commerciali e con i partner e la collaborazione con l'acquirente per sviluppare un piano per il "Giorno 1".
  • Separazione iniziale (chiusura/giorno 1). Si tratta di attività iniziali di separazione, come la rimozione dei dipendenti ceduti dai sistemi IT, l'esportazione dei dati pertinenti, lo spostamento fisico delle persone, l'attuazione di TSA e supporto commerciale e l'aggiornamento dei sistemi IT per riflettere l'inventario venduto.
  • Separazione finale (giorno 2). È la separazione finale delle capacità IT, come l'estrazione dei dati pertinenti per l'accordo da tutti i sistemi rimanenti, la chiusura dei TSA e la pulizia di connettività, risorse e così via.

Le fusioni e acquisizioni non sono semplici, ma nell'odierno mondo degli affari sono sempre più comuni. Mentre molte organizzazioni esternalizzano questa attività, in Intel abbiamo ottenuto un grande successo formando un team dedicato IT M&A che gestisce due diligence e integrazione. Con un processo coerente per il ciclo di vita delle fusioni e acquisizioni, abbiamo accumulato anni di esperienza nella valutazione, definizione delle priorità, pianificazione ed esecuzione dell'integrazione delle organizzazioni acquisite e della separazione nelle cessioni.

La sicurezza informatica è un fattore particolarmente sensibile, in quanto le violazioni possono comportare costi imprevisti e persino la svalutazione dell'accordo. Il nostro approccio pianificato offre una comprensione più chiara di sfide, opportunità e rischi che ci aiutano ad offrire valore aggiunto all'azienda e a facilitare la transizione per i dipendenti