Che cosa provoca i colli di bottiglia nel PC?

Assicurandovi che l'hardware sia bilanciato correttamente potrete impedire eventuali colli di bottiglia nelle prestazioni del PC e assicurarvi un'esperienza utente complessivamente migliore.1 2 3

Assemblare un PC di qualità destinato al gaming non significa semplicemente acquistare la CPU o la GPU più costosa. Una configurazione hardware bilanciata e olistica è fondamentale per ottenere un'esperienza utente ideale.

Un PC "bilanciato" è un sistema in cui l'hardware è in grado di gestire i carichi di lavoro che la macchina deve affrontare, come i videogiochi, e deve essere progettato in modo da evitare i "colli di bottiglia". Con un PC correttamente bilanciato, tutte le parti integranti potranno raggiungere il livello di prestazioni per cui sono state progettate senza che uno qualsiasi dei componenti, o serie di componenti, venga sovra o sotto utilizzato in misura sproporzionata. Ciò si traduce in una migliore esperienza di gioco e in una migliore esperienza utente complessiva.

Tutti i PC dovrebbero essere bilanciati correttamente, ma in questo articolo ci concentreremo soprattutto sull'hardware di un sistema progettato per il gaming. Tuttavia, molti dei consigli offerti saranno applicabili anche ad altri sistemi.

Che cos'è un collo di bottiglia del PC?

Nell'ambito dei PC, l'espressione "collo di bottiglia" si riferisce a un componente che limita il potenziale degli altri hardware a causa delle differenze nelle capacità massime.

Un collo di bottiglia non è necessariamente causato dalla qualità o dall'età dei componenti, ma piuttosto dalle loro prestazioni. Inoltre, non si verificano esclusivamente nei sistemi di fascia alta e l'equilibrio è altrettanto importante nei sistemi dotati di hardware entry level.

Disparità in azione

I colli di bottiglia non si limitano a CPU e GPU, ma l'interazione tra questi due componenti esemplifica il modo in cui un collo di bottiglia può influenzare un sistema. L'analisi di tale interazione può offrire una visione chiara di come funzionano i colli di bottiglia e del motivo per cui è preferibile avere un hardware bilanciato.

L'unità di elaborazione centrale (CPU) è responsabile per le operazioni di calcolo come fisica, audio, netcode, dati di posizionamento e innumerevoli altri sistemi presenti nei moderni videogiochi per PC. Inoltre, invia anche le istruzioni per il rendering all'unità di elaborazione grafica (GPU).

Le istruzioni impartite dalla CPU contengono tutte le informazioni di cui la GPU ha bisogno per eseguire il rendering, compresi shader, texture e altri dati visivi. Le istruzioni vengono eseguite dalla GPU e il risultato è l'immagine visualizzata sullo schermo. Se la GPU esegue il rendering di queste istruzioni più velocemente rispetto all'invio delle stesse da parte della CPU, la GPU rimane inattiva finché non riceve la serie di istruzioni successiva.

Ciò significa che la GPU non sta funzionando al massimo delle prestazioni e questo può risultare in un numero inferiore di fotogrammi renderizzati al secondo. Si tratta di un collo di bottiglia: il livello di prestazioni della GPU è frenato dalle limitazioni della CPU.

Può succedere anche il contrario. Se una CPU potente invia istruzioni alla GPU a un ritmo più rapido rispetto a quello che la GPU può renderizzare, lo sforzo computazionale massimo della CPU è limitato dalla velocità inferiore della GPU. Il sistema funziona al meglio quando le capacità prestazionali di CPU e GPU sono pressoché analoghe.

Comunque, praticamente qualsiasi hardware può contribuire a generare un collo di bottiglia, non solo la CPU e la GPU. Idealmente, l'hardware di sistema funzionerà il più vicino possibile alle prestazioni massime e un anello nella catena degli hardware non influenzerà in maniera deleteria gli altri.

Un sistema bilanciato

Quando pianificate di assemblare un nuovo sistema, considerate non solo il tipo di giochi che volete utilizzare e i loro requisiti hardware, ma anche come ciascun componente hardware può influire sugli altri.

CPU

Sebbene i giochi siano ottimizzati in modo diverso e alcuni facciano più affidamento sulla CPU rispetto ad altri, un processore ad alte prestazioni è comunque fondamentale per un'esperienza di gioco ideale ed è un ottimo punto di partenza per la progettazione di un nuovo sistema da assemblare. Le esigenze relative alla CPU di chi deve lanciare un complesso velivolo spaziale in Kerbal Space Program mentre trasmette in streaming su Twitch saranno diverse da chi gioca occasionalmente a League of Legends, quindi valutate la CPU più adatta all'utilizzo che farete del PC.

Dopo aver scelto la CPU giusta per il vostro sistema, considerate la GPU con cui volete abbinarla per ottenere un sistema bilanciato.

GPU

Analogamente alla CPU, anche la scelta della GPU dipende dai giochi che intendete utilizzare e al modo in cui sfrutterete il sistema.

La maggior parte dei giochi per PC offre un'ampia selezione di opzioni grafiche che consentono di personalizzare la propria esperienza. Spesso questo significa che si possono provare giochi più recenti con una GPU obsoleta o entry level, anche se bisogna sacrificare in una certa misura le prestazioni e l'aspetto complessivo dell'esperienza.

Se le risoluzioni più elevate rappresentano una priorità, una GPU di fascia alta probabilmente è la scelta migliore. Se il gaming a 1080p è sufficiente, le opzioni si moltiplicano notevolmente.

Per garantire un sistema bilanciato, CPU e GPU dovrebbe essere più che semplicemente compatibili, dovrebbero risultare complementari. Il più recente processore Intel® Core™ i3 è un'eccellente CPU entry-level, ma il tuo sistema risulterà sbilanciato se lo associ a una GPU GeForce* RTX 2080 Ti. Allo stesso modo, il più recente processore Intel® Core™ i9 per il gaming è un'ottima scelta perché è una potente CPU da gaming, ma se abbinato a una GPU GeForce* GT 1030, non potrà esprimere appieno tutto il suo potenziale.

Le unità CPU e GPU collaborano strettamente in un PC per il gaming e proprio per questa ragione è preferibile non dare priorità a una a discapito dell'altra. Entrambe dovrebbero consentire un funzionamento reciproco tale da ottenere il livello di prestazioni più elevato possibile.

RAM

La RAM in genere non provoca colli di bottiglia durante il gioco, ad eccezione di quando risulta insufficiente. Per la maggior parte dei giochi moderni, 8 GB di RAM è una buona base, sebbene 16 GB stia rapidamente diventando lo standard. Dipende anche da come utilizzate il computer; se vi limitate a giocare, avrete bisogno di meno RAM, se invece chattate anche su Discord o trasmettete in streaming mentre giocate ve ne servirà di più.

In generale, quando si tratta di videogame, la velocità è meno importante rispetto alla quantità. Ancora una volta, l'obiettivo è l'equilibrio, quindi 16 GB di RAM molto lenta non è ideale. Ma se acquistate una memoria moderna, di solito è preferibile optare per 16 GB di RAM DDR4 rispetto a 8 GB di memoria DDR4 a velocità leggermente più elevata.

Per la scelta della memoria, considerate anche i vantaggi dell'architettura a doppio canale. Se la scheda madre supporta questo tipo di architettura, potreste migliorare le prestazioni a seconda dello slot DIMM utilizzato. In questo caso, due moduli di RAM da 8 GB installati nei canali corretti potrebbero essere preferibili rispetto a un singolo modulo da 16 GB.

Assicuratevi che la scheda madre sia compatibile con la velocità della RAM che volete montare e con la sua capacità. Questo non dovrebbe rappresentare un problema con le schede madri e le RAM più recenti, ma quando si lavora con velocità più elevate e capacità maggiori, oppure se si utilizza un vecchio modello di scheda madre, vale la pena effettuare una verifica per essere sicuri della compatibilità.

SSD/HDD

Lo storage può causare colli di bottiglia nelle prestazioni di gioco così come nell'esperienza utente complessiva del sistema. Non influenza necessariamente le impostazioni grafiche, ma se ad esempio utilizzate un vecchio disco rigido (HDD), è possibile che sperimentiate tempi di caricamento più lunghi o interruzioni durante il caricamento del gioco.

La soluzione più semplice è passare a un'unità a stato solido (SSD), che consente di accedere ai dati molto più rapidamente rispetto a un HDD tradizionale. Se non volete sostituire l'HDD, la memoria Intel® Optane™ può aumentare la velocità di accesso dell'HDD mediante la memorizzazione nella cache dei file di sistema utilizzati con più frequenza, migliorando così le prestazioni.

Lo storage influisce sulle prestazioni complessive del sistema oltre che su quelle del gaming. Passando a un'unità SSD, potrete velocizzare sensibilmente i tempi di caricamento del PC e migliorare quindi l'esperienza complessiva dell'utente. Questo è il motivo per cui una soluzione di storage multi-drive comune comprende un'unità SSD per sistema operativo, giochi e file a cui accedete più spesso e un HDD più grande e separato dedicato ai file utilizzati con minore frequenza.

Display

Anche il display può agire come un collo di bottiglia. Non riuscirete a ottenere il massimo dal più recente hardware per il gaming se utilizzate un display a 60 Hz,1080p.

Se il vostro obiettivo è raggiungere risoluzioni o frequenze di fotogrammi più elevate, dovreste investire in un display che possa mostrare tali caratteristiche in maniera opportuna, insieme a una combinazione bilanciata di CPU e GPU in grado di eseguirne il rendering.

Altro hardware

Sebbene CPU, GPU, RAM, storage e display abbiano l'impatto più sostanziale sulle prestazioni di gioco, è necessario considerare anche altri componenti per ottenere un sistema bilanciato. Ad esempio, l'alimentatore forse non influenza direttamente le frequenze dei fotogrammi, ma una PSU non adeguata potrebbe costituire un rischio per la longevità del sistema. Analogamente, una scheda madre probabilmente non influisce sul gameplay ma può limitare le opzioni hardware, ostacolare gli aggiornamenti futuri e compromettere la qualità di alcune funzioni fondamentali come la connettività di rete e l'audio.

Ciascun componente hardware dovrebbe essere considerato nel quadro della sua interazione con gli altri componenti del sistema, adottando il concetto di esperienza più bilanciata come principio che unisce tutte le parti.

Bilanciare il sistema

Uno dei vantaggi dei PC preassemblati è che in genere sono progettati per essere bilanciati. Tuttavia, se state assemblando il vostro sistema o volete aggiornarlo, dovreste acquistare hardware che siano non solo compatibili ma anche complementari dal punto di vista delle prestazioni.

Valutate il modo migliore per ottimizzare il vostro budget. Desiderate i componenti della migliore qualità, ma volete anche dare la priorità alle vostre esigenze. Ad esempio: se mirate ad aumentare la risoluzione, l'ideale è destinare il budget all'acquisto di un display con una risoluzione più elevata e di una scheda grafica di fascia alta. Oppure, se giocate a sparatutto frenetici come Call of Duty*: Modern Warfare o Overwatch, sembra più logico dare la priorità a un frame rate elevato con la CPU per il gaming giusta e un display con una frequenza di aggiornamento più elevata.

Quando assemblate il vostro PC, ricordate che potrete sempre aggiornarlo in un secondo momento. È preferibile avere un sistema bilanciato che è possibile aggiornare piuttosto che un componente molto potente in un sistema che però non tiene il passo.

Un sistema bilanciato offre più della garanzia di una migliore esperienza di gaming. Si tratta di mettere insieme un sistema che funzionerà al meglio con qualsiasi modalità di utilizzo. Indipendentemente dalla vostra attività, appassionati di gaming o creativi, optare per un hardware bilanciato vi consentirà di ottenere un'esperienza complessiva migliore.

Informazioni su prodotti e prestazioni

1

Le caratteristiche e i vantaggi delle tecnologie Intel® dipendono dalla configurazione di sistema e potrebbero richiedere hardware e software abilitati o l'attivazione di servizi. Le prestazioni variano in base alla configurazione di sistema. Nessun prodotto o componente è totalmente sicuro. Rivolgersi al produttore o al rivenditore del proprio sistema oppure consultare il sito Web https://www.intel.it.

2

Intel e Intel Core sono marchi di Intel Corporation o di società controllate da Intel negli Stati Uniti e/o in altri Paesi.

3*Altri nomi e marchi possono essere rivendicati come proprietà di terzi.