Requisiti di sistema per il gaming per i videogiochi più attesi del 2020 - Intel

Prima di iniziare a giocare ad alcune delle più grandi uscite dell'anno,dovresti verificare il modo in cui il tuo sistema si relaziona alle specifiche del gioco consigliate.1 2

Prima di avviare un videogioco per la prima volta, è fondamentale considerare se il tuo PC di gioco sia capace di supportarlo o meno con la qualità più adatta alle tue esigenze. Non esiste un modo semplice per determinare un insieme universale dei migliori requisiti minimi di sistema di gioco. Invece, si consiglia di considerare se il sistema sia capace di supportare o meno ogni singolo gioco con la qualità più adatta alle tue esigenze.

I videogiochi sono in continua evoluzione: fisica di distruzione, effetti audio ed effetti visivi all'avanguardia sempre più sofisticati ogni anno. Senza il giusto hardware, potresti non approfittare di questi miglioramenti.

Di seguito, potrai trovare le specifiche consigliate per alcuni dei più importanti videogiochi dell'anno. Queste raccomandazioni dovrebbero fornire informazioni sull'hardware necessario per vivere un'esperienza di gioco migliorata.

Half-Life: Alyx
Sistema operativo:
Windows* 10
CPU: Processore Intel® Core™ i5-7500 o superiore
RAM:
12 GB di memoria di sistema
Scheda grafica:
NVIDIA* GeForce GTX 1060 o AMD* Radeon RX 580
RAM GPU:
6 GB di memoria video

Costruito da zero per la Realtà virtuale (VR), Half-Life: Alyx utilizza in modo creativo la luce, la prospettiva e gli effetti ambientali per costruire enigmi stimolanti e alimentare la tensione degli scontri con i nemici. Utilizzare i guanti gravitazionali di Alyx per afferrare oggetti a distanza è un'esperienza straordinaria migliorata dalla sofisticazione dei processori moderni.

Resident Evil 3
Sistema operativo:
Windows 10 (64 bit)
CPU:
Processore Intel® Core™ i7-3770 o superiore
RAM:
8 GB di memoria di sistema
Scheda grafica:
NVIDIA GeForce GTX 1060 o AMD Radeon RX 480
Storage: 
45 GB di spazio disponibile
DirectX:
Versione 12

La prima cosa che noterai probabilmente riguardo al remake di Resident Evil 3 sono i dettagli di Raccoon City, nonostante il suo stato di rovina e abbandono. Strettoie illuminate al neon si snodano tra i relitti, mentre i vicoli ombreggiati nascondono tutti gli orrori. Cedere alla bellezza di Raccoon City è il modo migliore per prepararsi al terrore che essa nasconde.

DOOM Eternal
Sistema operativo:
Windows 10 (64 bit)
CPU:
Processore Intel® Core™ i7-6700K o superiore
RAM:
8 GB di memoria di sistema
Scheda grafica:
NVIDIA GeForce GTX 1060 o AMD Radeon RX 480
Storage:
50 GB di spazio disponibile

DOOM ha sempre avuto a che fare con la velocità e con il movimento, e questo avviene anche con DOOM Eternal. Tra sanguinose dispute con avversari demoniaci e la nuova meccanica trasversale DOOM Eternal enfatizza l'importanza della precisione e della velocità, più che mai. Per ottenere il massimo da DOOM Eternal bisogna saper padroneggiare la meccanica di quei movimenti rapidi, e avere un alto frame rate sicuramente può aiutare.

Call of Duty: Warzone
Sistema operativo:
Windows 10 (64 bit)
CPU:
Processore Intel® Core™ i7-9700K o superiore
RAM:
16 GB di memoria di sistema
Scheda grafica:
NVIDIA GeForce GTX 2080 SUPER
Storage: 175 GB di spazio disponibile
DirectX:
Versione 11

Call of Duty: Warzone, la versione aggiuntiva battle royale free-to-play al Call of Duty: Modern Warfare dell'anno scorso, è pronta a favorire le imprese sporadiche date dall'alta velocità FPS. Con più di 150 giocatori contemporaneamente su una mappa, le possibilità di scontri sono infinite, ma possono anche risultare impegnative da gestire per l'hardware. Tra le texture e gli effetti di alta qualità e l'importanza delle distanze di rendering, possedere i componenti consigliati può contribuire ad assicurale la migliore esperienza di gioco possibile.

Ori and the Will of the Wisps
Sistema operativo:
Windows 10
CPU:
Processore Intel® Core™ i5-6600K o superiore
RAM:
8 GB di memoria di sistema
Scheda grafica:
NVIDIA GeForce GTX 970 o AMD Radeon RX 570
Storage: 20 GB di spazio disponibile
DirectX:
Versione 11

I progettisti di Ori and the Will of the Wisps hanno creato il titolo, un rifacimento dipinto a mano del titolo precedente, Ori and the Blind Forest, aggiungendo molte vertiginose profondità a ogni scena. I livelli si espandono con una grande varietà di dettagli visivi, mentre un nuovo sistema di illuminazione dinamica riempie di colore boschi tranquilli e caverne deserte.

Gears Tactics
Sistema operativo:
Windows 10 (64 bit)
CPU:
Processore Intel® Core™ i5-8600K o superiore
RAM:
8 GB di memoria di sistema
Scheda grafica:
NVIDIA GeForce GTX 970 o AMD Radeon RX 570
Storage: 45 GB di spazio disponibile
DirectX:
Versione 12

Gears Tactics, il primo videogioco strategico a turni del franchising Gears , offre una solida suite di impostazioni in-game che permettono al giocatore di avere un controllo completo anche delle funzionalità di gioco più granulari. La regolazione del frame rate minimo del gioco si adegua dinamicamente alla risoluzione del gioco per mantenerne la stabilità, mentre altre impostazioni gestiscono le sofisticate ombre e riflessi.

Journey to the Savage Planet
Sistema operativo:
Windows 10
CPU:
Processore Intel® Core™ i5-7500 o superiore
RAM:
4 GB di memoria di sistema
Scheda grafica:
NVIDIA GeForce GTX 660 o AMD Radeon HD 7950
DirectX:
Versione 11

Diversamente dai mondi sconfinati e aperti offerti da molti videogiochi moderni, AR-Y 26 di Journey to the Savage Planet doveva essere un ambiente su misura e più intimo, pieno di dettagli realizzati a mano. Gli effetti meteorologici demarcano i diversi biomi e la fauna esplosiva illumina AR-Y 26 con bagliori di luce e oscurità.

Destroy All Humans!
Sistema operativo:
Windows 10
CPU:
Processore Intel® Core™ i7-3930K o superiore
RAM:
8 GB di memoria di sistema
Scheda grafica:
NVIDIA GeForce GTX 1060
Storage:
25 GB di spazio disponibile

Destroy All Humans! dà il meglio di sé quando la fisica delle distruzioni e gli effetti particellari sono al centro della scena. Gli edifici e i veicoli si disintegrano con scintillanti esplosioni quando vengono colpiti da un laser e diversi dettagli ambientali possono essere sollevati, lanciati e manipolati a piacimento con l'uso dei poteri telecinetici di Crypto.

Phantom Brigade
Sistema operativo:
Windows 10
CPU:
Processore Intel® Core™ i5-4460 o superiore
RAM:
16 GB di memoria di sistema
Scheda grafica:
NVIDIA GeForce GTX 1060 o AMD Radeon R9 390X
Storage:
25 GB di spazio disponibile
DirectX: 
Versione 11

La svolta "ibrida" di Phantom Brigade nel genere RPG tattico è ricca di sorprese. Gli elementi di gioco come gli scontri a fuoco ad alta intensità, la sofisticata meccanica di collisione e gli ambienti distruttibili garantiscono sempre una certa imprevedibilità. Il successo dipende dalla capacità del giocatore di anticipare i movimenti del nemico e prepararsi a tutti i possibili esiti, superando le sofisticate IA del nemico e preservando le proprie unità mech.

Rimani aggiornato

Ricorda: le specifiche sopra riportate sono solo raccomandazioni. Ogni persona ha diverse preferenze quando si tratta di componenti e qualità della propria esperienza di gioco.

Controllare i requisiti di sistema di gioco dello sviluppatore in anticipo, tuttavia, può aiutarti a preparare il tuo sistema all'esecuzione del gioco alla qualità desiderata.

Informazioni su prodotti e prestazioni

1

Intel non controlla né verifica dati di terze parti. Si consiglia di controllare questi contenuti, consultare altre fonti e verificare se i dati riportati sono accurati.

2Intel, il logo Intel e altri marchi Intel sono marchi commerciali di Intel Corporation o di società controllate. *Altri marchi e altre denominazioni potrebbero essere rivendicati da terzi. © Intel Corporation