Cosa ti serve per eseguire mod sul tuo PC

Come iniziare con i mod

  • Perché l'hardware è importante

  • CPU

  • SSD

  • GPU

  • RAM

BUILT IN - ARTICLE INTRO SECOND COMPONENT

Il tuo sistema può essere ben configurato per eseguire i tuoi videogame preferiti, ma questo non significa che tutto filerà liscio quando inizierai ad aggiungere mod. Ecco cosa devi sapere sull’effetto dei mod sulle prestazioni e qual è l'hardware essenziale per un'esperienza di modding ottimale.

Che cosa ti serve per eseguire mod di videogame su PC

Uno dei tanti vantaggi del gaming su PC è la possibilità di aggiungere mod, vale a dire componenti aggiuntivi e revisioni creati dagli utenti, che modificano il contenuto di un videogame.

Fin dagli anni '80, gli utenti hanno utilizzato mod di videogame su PC per personalizzare l'aspetto e le funzionalità dei loro videogame preferiti. I modder di videogame hanno trasformato videogame scarsi in videogame di qualità, videogame di qualità in videogame originali, e rivitalizzato videogame obsoleti per adattarli a un nuovo pubblico. La creatività dei modder è illimitata e ha dato vita ad alcune creazioni davvero strane e belle. Anche se in passato i giochi su console hanno visto alcuni tentativi di modding, il vero campo di applicazione dei mod sarà sempre il PC.

Se non hai mai pensato a fare un mod di un videogame, sappi che iniziare è abbastanza facile. Gli hub e i forum ufficiali dedicati al modding hanno enormi raccolte di contenuti generati dagli utenti. Spesso offrono programmi di installazione facili da usare e guide dettagliate sul modo migliore per iniziare, quindi anche se all'inizio potresti sentirti intimidito, resterai sorpreso scoprendo quanto in realtà sia facile. Le modalità variano a seconda del videogame, ma con una ricerca online troverai istruzioni su come iniziare a installare mod per i tuoi titoli preferiti.

Se non hai mai sperimentato il modding, ci sono alcuni potenziali rischi che è bene tenere presenti. Come per qualsiasi contenuto di terze parti, assicurati di eseguire il download da fonti attendibili e stai sempre attento a malware o virus. Inoltre, per i videogame online, assicurati che un mod non violi i termini del servizio.

Prima di entrare nel mondo del modding, assicurati di avere l'hardware adeguato nel tuo PC per il gaming. Il modding può essere una scienza non esatta e molti mod non sono perfettamente ottimizzati. Anche se le re-skin e le modifiche grafiche più semplici potrebbero andare bene per la tua configurazione attuale, mod più ambiziosi potrebbero richiedere una potenza di elaborazione molto superiore a quella necessaria per eseguire il videogame originale. Per ulteriori informazioni, consulta le nostre guide su come la CPU influisce sulle prestazioni di gioco e sull'importanza di avere un sistema bilanciato.

Perché l'hardware è importante

Perché i mod a volte richiedono hardware più potente rispetto al videogame di base? I motivi sono diversi.

Quando gli sviluppatori creano un videogame, fanno del loro meglio per assicurarsi che possa essere eseguito su un'ampia varietà di sistemi. Non è possibile prevedere la configurazione di tutti i gamer, ma viene prestata particolare attenzione all'ottimizzazione del gioco, in modo che più persone possano giocarci indipendentemente dal proprio hardware.

La maggior parte delle persone che creano mod, d'altra parte, non dispone delle risorse necessarie per implementare la stessa rigorosa ottimizzazione. Questo spesso può portare a mod mal ottimizzati, ossia che pesano molto di più sull'hardware rispetto al videogame originale. Anche i mod ben ottimizzati spesso aggiungono funzionalità che esulano dai limiti del videogame originale e questo può causare complicazioni prestazionali impreviste che lo sviluppatore può non aver considerato.

Minecraft* è un ottimo esempio di quanto appena detto.

Con i suoi poligoni a blocchi e le texture piatte, Minecraft* potrebbe non sembrare un videogame che fa uso intensivo di risorse, fino a quando non inizi a sovrapporre i mod. In Minecraft* c'è un mod praticamente per qualsiasi cosa, dai sistemi di archiviazione degli oggetti all'aggiunta di mini mappe, fino alla modifica del layout del mondo del videogame generato in modo procedurale.

I mondi di Minecraft* possono essere molto grandi e sono realizzati con singoli blocchi di cui il processore deve eseguire il rendering uno a uno. Minecraft* è stato anche programmato con Java*,1 e si avvale di dati voxel massivi,2 entrambi i quali possono usare intensivamente la CPU (Central Processing Unit).

L'aggiunta di mod, come un'illuminazione più complessa e pacchetti di texture ad alta risoluzione, può aumentare sensibilmente il carico di lavoro sull'hardware. Anche un videogame dall'aspetto relativamente semplice come Minecraft* può diventare piuttosto impegnativo per le risorse del PC quando inizi a personalizzarlo con i mod.

Scelta di una CPU

I mod possono attuare cambiamenti su larga scala che interessano elementi fondamentali di un videogame, inclusa l'aggiunta di nuovi oggetti, personaggi non giocabili e una fisica rinnovata. Per esempio, il mod Skyrim* Immersive Creatures offre a The Elder Scrolls V: Skyrim* una serie di nuovi tipi di nemici con un'intelligenza artificiale unica.

Aggiunte come queste, specialmente se usate in tandem con altri mod ad uso intensivo di risorse, possono mettere a dura prova la CPU di un sistema3, causando potenziali problemi di prestazioni come ad esempio frame rate disomogenei. Una CPU con un'elevata velocità di clock e più core può essere d'aiuto per risolvere questi problemi.

Alcuni mod consentono a chi è disposto a rimboccarsi le maniche la possibilità di ottimizzare le prestazioni a proprio piacimento. Il mod “Skyrim* Configurator”, ad esempio, permette ai giocatori di abilitare l'elaborazione parallela in Skyrim*, anche se questo videogioco è stato rilasciato quasi dieci anni fa. Con questo potente strumento di configurazione, i giocatori possono eseguire le attività correlate a Skyrim* riassegnandole tra i diversi core e thread della CPU. Possono essere attività native del videogame e attività originate da altri mod. Suddividendo queste attività, Skyrim* può sfruttare i progressi nella tecnologia dei processori che sono avvenuti dopo la sua release nel 2011.

Perché un'unità SSD?

Oltre all’aggiornamento della CPU, l'upgrade a un'unità a stato solido (SSD) può migliorare notevolmente l'esperienza di modding. Come i videogame, anche i mod accedono ai dati presenti nei supporti di storage. Ciò può rallentare i tempi di caricamento e causare una serie di altri problemi se l'unità di storage è lenta.

Poiché le unità SSD consentono un accesso più rapido ai dati rispetto alle unità disco rigido tradizionali (HDD), scoprirai che ogni programma che opera da un'unità SSD si caricherà più velocemente, inclusi i videogame con mod. Se utilizzi ancora un disco HDD per archiviare i tuoi videogame o i tuoi mod, l'upgrade a un'unità SSD può avere un impatto positivo enorme sulle prestazioni.

Se sei interessato ad accelerare i tempi di accesso di un HDD, anche la memoria Intel® Optane™ è una soluzione che vale la pena di esplorare. La memoria Intel® Optane™ assegna priorità ai dati utilizzati di frequente, migliorando sensibilmente la velocità di accesso sui supporti di storage più lenti. Utilizzando la memoria Intel® Optane™ per accelerare un disco HDD, aprirai le porte a velocità accelerate.

La GPU giusta

Una GPU sufficientemente potente può essere utile quando inizi a modificare l'aspetto dei videogame con i mod. Ad esempio, puoi eseguire il modding dei videogame meno recenti in modo che possano sfruttare le GPU moderne. Mod che rivoluzionano la grafica possono aggiornare l'illuminazione, le texture e apportare tutta una serie di altri miglioramenti visivi che possono prolungare la vita di un videogame in modo significativo.

Nel 2013 una GPU con 2 GB di vRAM sarebbe stata sufficiente, ma i videogame e i mod più recenti richiedono schede video più potenti. È necessario disporre di una maggiore quantità di vRAM4 per eseguire il rendering delle texture e degli oggetti 3D più grandi e complessi tipici dei videogame moderni con una grafica ambiziosa. Senza una potente GPU dedicata a questi compiti pesanti, la frequenza dei fotogrammi può risentirne mentre le altre parti del sistema tentano di compensare.

Espansione della RAM

Una volta scoperta la libertà di poter giocare come vogliono, i gamer potrebbero trovare difficile fermarsi a un solo mod. Sebbene ogni modifica apportata a Minecraft* sia relativamente piccola, almeno singolarmente, le diverse modifiche si sommano molto rapidamente. Biggest Modpack*, ad esempio, è una raccolta di decine di mod diversi. L'esecuzione contemporanea di tutti questi mod comporterà un uso intensivo delle risorse.

Quando si gioca a un videogame, la RAM è il componente in cui vengono memorizzati temporaneamente set di dati5 come le variabili (ad esempio, i punteggi relativi a salute e munizioni6) e le risorse visive, per un recupero rapido.7 Un possibile risultato dell'installazione di troppi mod è il raggiungimento dei limiti della RAM, che può causare problemi di prestazioni come frequenze dei fotogrammi inferiori8, mentre le altre parti del sistema tentano di compensare.9

I requisiti minimi di sistema per il gioco Minecraft* di base (ossia il videogame senza alcun mod) sono 4 GB di RAM, ma i gamer che usano mod impiegano generalmente 6 GB o più per far eseguire correttamente il videogame. Se stai pianificando un modding sostanziale di Minecraft, 8 GB di RAM sono un ottimo punto di partenza e più saranno ancora meglio. Questo minimo di 8 GB di RAM è un'ottima base per qualsiasi esperienza di gaming moderno.

Upgrade dell'hardware per un'esperienza migliore con i mod

Il modding dei videogame per PC è un modo fantastico per personalizzare la tua esperienza di gaming e per rendere il videogame davvero tuo. Se vuoi personalizzare il software, è bene che ti assicuri che anche l'hardware sia all'altezza del compito da svolgere. I mod possono spingere il sistema oltre le specifiche consigliate dagli sviluppatori, quindi assicurati di puntare più in alto se vuoi implementare dei mod.