Cos'è la velocità di clock?

In primo piano:

  • Velocità della CPU.

  • Velocità di clock.

  • Tecnologia Intel® Turbo Boost.

  • Perché è importante.

BUILT IN - ARTICLE INTRO SECOND COMPONENT

La velocità di clock è una delle specifiche chiave della tua CPU. Ma qual è il suo reale significato?1

Le prestazioni della CPU, il "cervello" di ogni PC, influiscono notevolmente sulla velocità di caricamento e funzionamento dei programmi. Tuttavia, esistono diversi modi per misurare le prestazioni di un processore. La velocità di clock (anche detta "frequenza di clock" o "frequenza") è uno dei più significativi.

Se vuoi scoprire come verificare la velocità di clock, fai clic sul menu Avvio (o premi il tasto Windows*) e digita "Informazioni di sistema". Il nome del modello della CPU e la velocità di clock sono riportati alla voce "Processore".

Cos'è la velocità di clock?

In generale, una velocità di clock superiore significa che la CPU è più veloce. Tuttavia, entrano in gioco anche molti altri fattori.

La CPU elabora ogni secondo molte istruzioni (calcoli di basso livello, come l'aritmetica) provenienti da programmi diversi. La velocità di clock misura il numero di cicli eseguiti dalla CPU ogni secondo, misurati in GHz (gigahertz).

Un "ciclo" è tecnicamente un impulso sincronizzato da un oscillatore interno, ma per i nostri scopi è un'unità base che ci aiuta a valutare la velocità di una CPU. Durante ogni ciclo, miliardi di transistor all'interno del processore si aprono e si chiudono.

La frequenza definisce il numero di operazioni svolte in un determinato periodo di tempo, come sopra indicato.

Una CPU con una velocità di clock di 3,2 GHz esegue 3,2 miliardi di cicli al secondo. (In passato la velocità delle CPU era misurata in megahertz o milioni di cicli al secondo.)

Talvolta, in un singolo ciclo di clock vengono completate più istruzioni; in altri casi, un'istruzione può essere completata in più cicli di clock. Poiché CPU con architetture diverse gestiscono le istruzioni in modo diverso, è meglio confrontare le velocità di clock all'interno dello stesso marchio e generazione di CPU.

Ad esempio, una CPU di cinque anni fa con una velocità di clock elevata potrebbe essere surclassata da una nuova CPU con una velocità di clock inferiore, poiché la nuova architettura permette di gestire le istruzioni in modo più efficiente. Un processore Intel® serie X potrebbe surclassare un processore serie K con una velocità di clock superiore, perché suddivide le attività tra più core e ha una cache più grande. Tuttavia, all'interno della stessa generazione di CPU, un processore con una velocità di clock superiore è effettivamente più veloce di un processore con una velocità di clock inferiore nella maggior parte delle applicazioni. Ecco perché è importante confrontare processori della stessa marca e generazione.

In che modo la velocità di clock influisce sul gaming?

Prima dell'avvento delle CPU multi-core, la velocità di clock era considerata la specifica chiave per il confronto tra processori single-core. Oggi si prendono in considerazione anche numero di core, cache della CPU e consumo energetico.

L'impatto della velocità di clock su un singolo gioco dipende dall'engine del gioco e dagli strumenti utilizzati per crearlo. Siti di benchmarking come Tom's Hardware hanno rilevato che alcuni engine, come Dunia di Far Cry: Primal, traggono maggiori vantaggi da potenti prestazioni single-thread, piuttosto che dal multi-threading.2 D'altra parte, molti nuovi giochi AAA, specialmente con engine compatibili con il multi-threading, come Unreal Engine 4, beneficiano tanto di un maggior numero di core, quanto di una maggiore velocità di clock.3

I benchmark specifici sono il modo migliore per valutare le prestazioni della CPU con un particolare engine di gioco, ma la velocità di clock è un buon riferimento generale per valutare le prestazioni relative dei processori di una stessa famiglia di prodotti.

Cos'è la frequenza turbo?

Le specifiche delle CPU Intel riportano sia la frequenza di base che la frequenza turbo massima. La frequenza di base del processore si riferisce alle normali condizioni di esercizio della CPU, mentre la frequenza turbo massima si riferisce alla velocità massima che il processore può raggiungere sfruttando la tecnologia Intel® Turbo Boost.

La tecnologia Intel® Turbo Boost è uno strumento che permette di migliorare la velocità di clock in modo dinamico per gestire carichi di lavoro impegnativi. Non richiede alcuna installazione o configurazione da parte dell'utente. Il sistema giudica il margine di temperatura a disposizione del processore, nonché il numero di core utilizzati, quindi aumenta la velocità di clock al massimo livello senza compromettere la sicurezza. Qui trovi maggiori informazioni su questa tecnologia.

Quale parametro è più importante per il gaming? La frequenza turbo. Fatto salvo un adeguato raffreddamento, questa è la velocità alla quale la tua CPU funziona quando gestisce carichi di lavoro impegnativi (come esplorare una città o calcolare il comportamento dell'IA nemica in un gioco di strategia) nei titoli più esigenti in termini di CPU.

Come si regola la velocità di clock della CPU?

Il termine "overclocking"4 si riferisce all'accelerazione del clock della CPU per ottenere una maggiore potenza di calcolo. Le CPU Intel con una "K" nel nome hanno un "moltiplicatore" sbloccato per facilitare l'overclocking, se abbinate a un chipset della scheda madre che supporta l'overclocking.

L'overclocking può consentire FPS più elevati5, anche per CPU di fascia alta come il più recente processore Intel® Core™ i9. Qui sono disponibili maggiori informazioni su come ottenere un overclocking stabile e sfruttare al massimo l'hardware che già si possiede.

Il moltiplicatore della CPU (a volte chiamato "rapporto di CPU") viene moltiplicato per il clock di base della CPU (o BCLK) per determinare la velocità di clock del processore. Un moltiplicatore della CPU di 46 e un clock di base di 100 MHz, ad esempio, producono una velocità di clock di 4,6 GHz. (Si noti che il BCLK nelle impostazioni del BIOS del sistema non è uguale alla "Frequenza base del processore" cui si fa riferimento nelle specifiche Intel; quest'ultima si riferisce alla velocità di clock complessiva della CPU quando la tecnologia Intel® Turbo Boost non è attivata.)

Il BCLK definisce non solo la velocità della CPU, ma anche la velocità della memoria, del bus PCIe, della cache della CPU e di altro ancora. Per gli overclocker è più facile regolare semplicemente il moltiplicatore della CPU piuttosto che modificare il BCLK che, interessando molti componenti contemporaneamente, può causare instabilità.

Perché è importante la velocità di clock?

La velocità di clock della CPU è un buon indicatore delle prestazioni del processore. Sebbene applicazioni come quelle per l'editing video e lo streaming traggano notoriamente grandi benefici dal multi-core, molti nuovi videogiochi offrono ancora prestazioni superiori con CPU dotate di velocità di clock elevate.

Informazioni su prodotti e prestazioni

1

Le caratteristiche e i vantaggi delle tecnologie Intel® dipendono dalla configurazione di sistema e potrebbero richiedere hardware e software abilitati o l'attivazione di servizi. Le prestazioni variano in base alla configurazione di sistema. Nessun prodotto o componente è totalmente sicuro. Rivolgersi al produttore o al rivenditore del proprio sistema oppure consultare il sito Web https://www.intel.it.

4

La modifica della frequenza di clock o della tensione può danneggiare o ridurre la durata utile del processore e di altri componenti del sistema e ridurne la stabilità e le prestazioni. Le garanzie sui prodotti potrebbero non essere valide qualora il processore venga utilizzato oltre le specifiche previste. Verificare con i produttori del sistema e dei componenti per ulteriori dettagli.