Desktop per insegnare in aula e online

Desktop per l'insegnamento moderno:

  • I lettori devono capire che l'ambiente didattico si è evoluto e che i desktop per gli insegnanti devono tenere il passo di questa trasformazione.

  • I PC desktop offrono la potenza necessaria per fronteggiare le impegnative attività didattiche degli svariati ambienti di apprendimento moderni.

  • Intel continua a promuovere la tecnologia che sta consentendo agli insegnanti di offrire agli studenti un'esperienza di apprendimento variegata e soddisfacente.

author-image

By

L'ambiente di apprendimento si è evoluto

Gli insegnanti moderni devono gestire svariati ambienti di apprendimento, dalle classi capovolte alle aule collaborative, fino all'apprendimento da remoto e a distanza. Quando gli studenti hanno la necessità di cambiare, gli insegnanti non solo devono tenere il passo, ma anche essere pronti a condurre e pianificare l'evoluzione dell'ambiente didattico. La tecnologia diventa il fulcro capace di incrementare la capacità degli insegnanti di coinvolgere gli studenti.

La tecnologia giusta offre agli insegnanti la possibilità di passare più tempo con gli studenti per individuare e sbloccare il loro potenziale individuale. Allo stesso tempo, la tecnologia può aumentare il coinvolgimento degli studenti durante l'apprendimento online. Ciò favorisce la capacità degli studenti di sviluppare un pensiero creativo e innovativo.

Perché scegliere i PC desktop per l'insegnamento?

La moderna aula ibrida, in cui gli studenti lavorano sia nell'aula virtuale che in quella fisica nell'ambito di attività di apprendimento personalizzate, favorisce un'elevata domanda di risorse di computing per gli insegnanti. Per l'aula moderna, gli insegnanti necessitano degli strumenti giusti; i PC desktop possono aiutare gli insegnanti a insegnare ai loro studenti in modo più efficace.

Una torre desktop offre la potenza necessaria per supportare la collaborazione nell'apprendimento e nell'insegnamento, mentre la sicurezza ottimizzata dall'hardware aiuta a proteggere gli studenti e i loro dati. Le prestazioni all'avanguardia supportano ambienti di apprendimento su vari monitor, consentendo attività simultanee come progettazione grafica, attività di laboratorio supportate da computer o lezioni in streaming video.

Senza un PC desktop, un insegnante deve utilizzare un notebook e assicurarsi che sia carico, online e collegato a tutte le periferiche. Periferiche significa dispositivi aggiuntivi come una soluzione audio/visiva, altoparlanti, grandi schermi, lettori di documenti, tastiere wireless, penne digitali e altro. I notebook scolastici devono essere leggeri e portatili, mentre un PC desktop ha componenti più solidi che consentono più memoria e drive di storage più ampi. Poiché un desktop è più grande e stazionario, è più facile aggiungere componenti specializzati, come una scheda video o dispositivi di storage più grandi.

È importante che gli insegnanti si concentrino sui loro studenti, pertanto è necessaria un'implementazione più semplice. Un PC desktop stazionario significa che la tecnologia è integrata, collegata e pronta per offrire un'esperienza di apprendimento ricca ed efficace. La maggiore efficienza energetica di un PC desktop lo rende ideale per qualsiasi ubicazione, incluse aule, laboratori, biblioteche e stazioni di apprendimento condivise.

Desktop vs. all-in-one

I desktop hanno una torre e un monitor intercambiabili, il che significa che nel corso del tempo entrambi possono essere collegati a dispositivi diversi. Il PC all-in-one (PC AIO) offre le prestazioni di un PC desktop senza la necessità di una tower separata. Da qui il nome — è un computer all-in-one semplificato con il monitor e la torre in un unico dispositivo.

I PC AIO hanno anche meno cavi e fili, uno schermo di alta qualità che spesso include la funzionalità touch e una webcam integrata. Poco ingombranti e portatili, i design salvaspazio degli AIO sono ideali anche per le aule più piccole.

“È importante [per distretti e scuole] garantire che i dispositivi siano adatti sia per le necessità a breve che a lungo termine, come ad esempio le esigenze legate alle competenze per l'innovazione: simulazione, modellazione, pensiero computazionale e visualizzazione, nonché apprendimento sociale ed emotivo e collaborazione.”

Pianificazione per l'apprendimento virtuale: come la connettività, il sistema operativo e la scelta dei dispositivi influenzano i risultati di insegnamento e apprendimento per gli ambienti virtuali e misti.1

Considerazioni sulle caratteristiche dei desktop

L'obiettivo per gli insegnanti è disporre del PC desktop giusto, fisso o stazionario, per la loro aula. La prima considerazione da fare prima di investire in un PC desktop è relativa alle prestazioni; ovvero, cosa l'insegnante ha bisogno che il PC desktop faccia e quanta potenza di elaborazione è necessaria? Più sono elevate le esigenze, più diventa importante investire in un processore più veloce, memoria e storage più grandi e uno schermo a risoluzione superiore per un PC all-in-one.

Per capire di quali prestazioni si ha bisogno per gli usi in aula, considerate cosa l'insegnante fa più spesso e dove si verifica l'attuale collo di bottiglia del sistema, in modo da identificare le funzionalità fondamentali del suo PC desktop. Ad esempio, se un insegnante utilizza tecniche didattiche su schermo, è importante avere una buona scheda grafica e una buona webcam. Nel complesso, i fattori generali che influiscono sull'investimento in un PC desktop includono le seguenti caratteristiche:

  • Dimensioni e velocità delle prestazioni (vedere la CPU di seguito)
  • Considerazioni sulla connettività e sulla compatibilità con le periferiche (vedere il sistema operativo di seguito)
  • Gestibilità per l'utilizzo quotidiano e manutenzione nel tempo (vedere le FAQ di seguito)
  • Sicurezza dei dati e protezione della privacy (vedere le FAQ di seguito)

Altri fattori che influenzano l'investimento in un PC desktop per l'insegnamento includono le seguenti considerazioni sull'hardware.

CPU

L'unità di elaborazione centrale del vostro computer, o CPU, è il “cervello” del vostro dispositivo. La potenza della vostra CPU determina le operazioni principali. Ad esempio, la CPU determina quanti programmi si possono aprire contemporaneamente. La maggior parte dei PC desktop hanno un processore dedicato alla velocità e alle prestazioni del dispositivo. Più potenza di elaborazione ha una CPU, più velocemente funzionerà il PC desktop.

Una maggiore potenza di elaborazione significa anche che il vostro dispositivo può gestire carichi di lavoro maggiori ed eseguire attività più complicate. Al contrario, se un processore non è capace di eseguire tutti i compiti di cui un insegnante può avere bisogno in aula, i programmi possono bloccarsi o chiudersi. La maggior parte degli esperti consiglia una CPU più grande per garantire massima efficienza e prestazioni.

I PC desktop offrono varie porte per supportare diversi accessori e periferiche ed espandere le funzionalità. Queste porte sono posizionate in modo da essere facilmente accessibili o sulla parte frontale o su quella posteriore per nascondere i cavi.

Sistema operativo

Il sistema operativo, o SO, del vostro PC desktop è il “cuore” del computer. Il sistema operativo gestisce tutti gli hardware e i software, i file, la memoria e i dispositivi periferici. È anche il modo in cui si interagisce con il proprio PC desktop, poiché esegue l'interfaccia per installare ed eseguire i programmi. Anche se ci sono diversi sistemi operativi, Windows e macOS sono due dei più comuni sul mercato.

Dimensioni del monitor

Un monitor per PC desktop è lo schermo che utilizzate per lavorare sul vostro PC. Di solito i monitor sono venduti separatamente dalla torre, a meno che non compriate un PC all-in-one in cui i componenti interni sono alloggiati all'interno dell'unità principale. Quando gli insegnanti devono eseguire varie finestre, un monitor di grandi dimensioni può fare la differenza. La maggior parte degli insegnanti sceglie monitor da 24 pollici in su. Le dimensioni dello schermo sono date dalla diagonale misurata in pollici.

La risoluzione del monitor determina la nitidezza dello schermo. La risoluzione è il numero di pixel in senso orizzontale e verticale (ad esempio, 1.920 per 1.080). Più alti sono questi numeri, più nitida sarà l'immagine sullo schermo.

memoria

La memoria di sistema di un PC desktop è anche chiamata memoria ad accesso casuale, o RAM. La RAM è una memoria a breve termine che aiuta la vostra CPU a elaborare più attività contemporaneamente. Più RAM ha un PC desktop, più possiede capacità di elaborazione per eseguire funzioni complesse o multiple. Il computing di base richiede 4 GB o più; la maggior parte dei PC desktop viene fornita con RAM dagli 8 ai 16 GB. È possibile aggiornare la RAM nel tempo se il budget è importante.

File, programmi, foto, video e giochi archiviati su un PC desktop sono conservati sul suo disco rigido, o memoria a lungo termine. Più spazio di storage è disponibile, più elementi possono essere archiviati. Lo storage è misurato in gigabyte (GB) e terabyte (TB), con 1 TB che equivale a 1.000 GB. Lo storage di un PC desktop generalmente inizia da 500 GB per arrivare a 1 TB, che è adatto all'utente medio. Al giorno d'oggi, per ampliare lo spazio di storage gli insegnanti possono utilizzare servizi cloud, unità disco esterne e stick USB.

Scheda grafica

L'unità di elaborazione grafica (GPU), insieme alla CPU, è ciò che influenza maggiormente le prestazioni del computer. Questo perché la GPU elabora i dati dalla CPU e li mostra visivamente sul monitor. Se la GPU non è abbastanza potente, la grafica sarà di bassa qualità. Questo influirà sulle attività visive, tra cui lo streaming, l'editing video e la progettazione grafica.

Un vantaggio offerto dai PC desktop è che il loro case è più grande e dunque può ospitare componenti più potenti. Inoltre, la torre offre il raffreddamento necessario a bilanciare il consumo di energia e il calore generati da una GPU potente.

Una GPU più potente offre una maggiore larghezza di banda nella memoria, una frequenza di pixel più elevata e una migliore mappatura delle texture. La mappatura delle texture è l'utilizzo di immagini o modelli convertiti in grafica in modo tale da ottenere un maggiore realismo. In linea generale, più memoria ha una GPU, più dettagli visivi può processare.

Webcam

La maggior parte dei PC desktop include nel sistema una webcam integrata. Tutti i software e i driver sono installati, in modo che la webcam sia pronta ad attivarsi non appena viene acceso il computer. Quasi tutte le webcam possono acquisire e trasmettere video di base.

Per conoscere la qualità video che una webcam può processare, bisogna guardare il numero di megapixel. La risoluzione media per un video standard è di almeno 640 per 480 pixel. I video ad alta definizione (HD) hanno bisogno di una webcam che gestisca 1.600 pixel per 1.200 pixel. Più è alto il numero di megapixel, migliore è la qualità delle immagini. La maggior parte delle webcam è compatibile con l'HD, ma può essere regolata a una risoluzione inferiore o passare da schermo intero a standard. Nota: se il monitor non gestisce le immagini HD, anche se la webcam lo fa il video non sarà visualizzato in HD.

Gli insegnanti dovrebbero scegliere la webcam anche in base a come riprenderanno le immagini. Per i video, è importante disporre di funzionalità di pan, tilt e zoom. È anche importante assicurarsi che la webcam sia fornita con un headset o un microfono integrato per l'audio. Se durante la registrazione di video potrebbero sorgere dei problemi di illuminazione, occorre controllare che la webcam sia sensibile alla bassa luminosità.

Intel continua a promuovere la tecnologia che sta consentendo agli insegnanti di offrire agli studenti un'esperienza di apprendimento variegata e soddisfacente.

FAQ

Domande ricorrenti

Un PC desktop con una torre e un monitor separati è un dispositivo stazionario potente e adattabile per un ambiente didattico. Solitamente i desktop non vengono mai spostati, il che implica controllo e manutenzione più semplici nel corso del tempo, poiché la loro collocazione è nota e fissa. Un desktop può inoltre abbattere il consumo di energia, poiché in grado di gestire i bisogni delle periferiche senza dover ricaricare una batteria. Inoltre, l'ergonomia di un dispositivo desktop permette all'insegnante di disporre di una workstation più confortevole.

Intel offre una Guida all'e-learning per insegnanti che illustra strategie, strumenti e risorse per l'e-learning agile in diversi ambienti, per permettere agli insegnanti di supportare i loro studenti in modo creativo.

Brentwood Academy: piattaforma di apprendimento interattiva

Con la tecnologia di visione, Intel sta varcando nuove frontiere dell'apprendimento per aiutare ViewSonic a offrire una soluzione di insegnamento interattiva e ibrida.

Informazioni su prodotti e prestazioni

1Pianificazione per l'apprendimento virtuale: come la connettività, il sistema operativo e la scelta dei dispositivi influenzano i risultati di insegnamento e apprendimento per gli ambienti virtuali e misti. Agosto 2020. File PDF. https://www.k12blueprint.com/sites/default/files/Intel Curriculum Platform Evaluation_2020.pdf.