Strumento di configurazione porta Ethernet - EFI*

19440
6/14/2019

Introduzione

Download per Porta Ethernet Intel® Configuration Tool - EFI* (1.34.4.1).

Download disponibili

  • Indipendente dal sistema operativo
  • Dimensioni: 885.3 KB
  • SHA1: 80AF3363F53D1BB0F148CA46366FED466BD4F4F6

Descrizione dettagliata

Panoramica
Lo strumento di configurazione Porta Ethernet Intel® è un'utility da riga di comando che consente di modificare il tipo di collegamento di un dispositivo. I tipi supportati sono definiti all'interno della NVM della scheda di rete. Questa utility visualizza solo i dispositivi che potenzialmente supportano la riconfigurazione.

Nota: Per applicare le modifiche di configurazione è necessario riavviare. Sui sistemi che eseguono Oracle* Solaris* 11, è necessario eseguire un riavvio completo, non un riavvio veloce.

Sistemi operativi supportati
Windows Server* 2008 R2 e versioni successive
Windows PE 6 e versioni successive
Kernel Linux* 3.x/4.x e versioni successive
Red Hat* Enterprise Linux* 6.10 e versioni successive
SUSE* Linux Enterprise Server 12 SP4 e versioni successive
UEFI 2.3 e versioni successive
Oracle* Solaris* 11
VMware* ESXi* 5.5 e versioni successive
FreeBSD* 12 e versioni successive

Nota: Sui sistemi che eseguono Linux, FreeBSD, Solaris o ESXi, il driver di base deve essere presente affinché lo strumento di configurazione Porta Ethernet Intel® funzioni correttamente.

Confuso su cosa scaricare?

Rileva e aggiorna automaticamente i driver e il software con il Intel® Driver & Support Assistant.

Informazioni sui driver Intel®

Il driver o il software per il componente Intel® potrebbe essere stato modificato o sostituito dal produttore del computer. Si consiglia di lavorare con il produttore del computer prima di installare il driver in modo da non perdere funzionalità o personalizzazioni.

Consultare l'elenco dei siti Web di supporto dei produttori.

Informazioni su prodotti e prestazioni

1

Intel sta eliminando il linguaggio non inclusivo dalla documentazione, le interfacce utente e il codice attuali. Si prega di notare che le modifiche retroattive non sono sempre possibili e che il linguaggio non inclusivo potrebbe essere ancora presente nella documentazione, le interfacce utente e il codice precedenti.

Il contenuto di questa pagina è il risultato della combinazione tra la traduzione umana e quella automatica del contenuto originale in lingua inglese. Questo contenuto è fornito soltanto a titolo di informazione generale e non ha pretese di completezza o accuratezza. In presenza di contraddizioni tra la versione in lingua inglese di questa pagina e la sua traduzione, fa fede la versione inglese. Visualizza la versione in lingua inglese di questa pagina.