Strumento di diagnostica dei processori Intel®

15951
6/24/2022

Introduzione

Questo record di download installa la versione 4.1.7.39 di Intel® Processor Diagnostic Tool, compatibile con i sistemi multiprocessore.

Download disponibili

  • Windows 8 family*, Windows 11 Family*, Famiglia Windows 8.1*, Famiglia Windows 10*, Windows Server 2012 R2 family*, Windows Server 2016 family*, Windows Server 2019 family*
  • Dimensioni: 20.4 MB
  • SHA1: F8BB6D3894121D35ED794AE0547D27A9EB07F943
  • Windows 8 family*, Windows 11 Family*, Famiglia Windows 8.1*, Famiglia Windows 10*, Windows Server 2012 R2 family*, Windows Server 2016 family*, Windows Server 2019 family*
  • Dimensioni: 7.8 MB
  • SHA1: A42AF798B5A414E1700ED62283E1292086F0FD6A
  • Windows 8 family*, Windows 11 Family*, Famiglia Windows 8.1*, Famiglia Windows 10*, Windows Server 2012 R2 family*, Windows Server 2019 family*, Windows Server 2016 family*
  • Dimensioni: 3.9 MB
  • SHA1: 05CE2762DCC8A2735B99F2799D1618AF6A366F3D

Descrizione dettagliata

Scopo

Lo scopo dello strumento di diagnostica dei processori Intel® è verificare la funzionalità di un microprocessore Intel®. Lo strumento di diagnostica verifica l'identificazione del marchio, verifica la frequenza operativa del processore, testa caratteristiche specifiche del processore ed esegue un test di stress sul processore.

® Intel Processor Diagnostic Tool release 4.1.7.39 è compatibile con i sistemi multiprocessore.

Nota: Il nome del file eseguibile sia a 32 bit che a 64 bit è: IPDT_Installer_4.1.7.39_32bit.exe

IPDT_Installer_4.1.7.39_64bit.exe

IPDT_Version#_src.zip è il codice sorgente per i moduli di test dello strumento di diagnostica dei processori Intel®.

Consultare le note di rilascio per istruzioni di installazione, hardware supportato, novità, correzioni di bug e problemi noti.

Questo download è valido per i prodotti elencati di seguito.

Informazioni su prodotti e prestazioni

1

Intel sta eliminando il linguaggio non inclusivo dalla documentazione, le interfacce utente e il codice attuali. Si prega di notare che le modifiche retroattive non sono sempre possibili e che il linguaggio non inclusivo potrebbe essere ancora presente nella documentazione, le interfacce utente e il codice precedenti.

Il contenuto di questa pagina è il risultato della combinazione tra la traduzione umana e quella automatica del contenuto originale in lingua inglese. Questo contenuto è fornito soltanto a titolo di informazione generale e non ha pretese di completezza o accuratezza. In presenza di contraddizioni tra la versione in lingua inglese di questa pagina e la sua traduzione, fa fede la versione inglese. Visualizza la versione in lingua inglese di questa pagina.