Come avviene l'assistenza remota

Medical Informatics Corp. La piattaforma Sickbay utilizza la visualizzazione e l'analisi dei dati per contribuire alla trasformazione dell'assistenza remota per il COVID-19, e non solo.

Punti principali:

  • Sickbay è l'unica piattaforma di sorveglianza e analisi scalabile approvata da FDA per la terapia intensiva.1

  • La piattaforma consente agli ospedali di offrire cure di alta qualità, servire più pazienti e contribuire a ridurre il rischio di esposizione del personale al COVID-19.

  • Il personale medico può integrare rapidamente i dati dei pazienti sui vari macchinari posti di fianco ai letti e accedere da remoto a informazioni complete sui pazienti.

BUILT IN - ARTICLE INTRO SECOND COMPONENT

Le terapie Intensive sono ambienti estremamente complessi dove il personale medico ha pochi secondi per prendere decisioni critiche. Nonostante per ogni paziente vengano raccolte grandi quantità di dati, essi restano custoditi su ciascun dispositivo di monitoraggio. La dott.ssa Emma Fauss e il dott. Craig Rusin hanno collaborato con i team delle terapie intensive per creare Sickbay, una piattaforma tecnologica che utilizza i dati per consentire un nuovo standard di assistenza sanitaria. Essa raccoglie i dati dei pazienti dalle apparecchiature di terapia intensiva per consentire un monitoraggio remoto flessibile su vasta scala. È in grado di applicare i dati di analisi specifici per il paziente per favorire il processo decisionale e consentire alle equipe sanitarie di intervenire più rapidamente.

Con l'esplosione della pandemia del COVID-19, la necessità del distanziamento clinico non è mai stata così tanto sentita. Gli ospedali in difficoltà stanno quindi utilizzando Sickbay per aiutare i team di assistenza a proteggersi dall'esposizione e incrementare i letti e il personale per la terapia intensiva.

Assistere più pazienti in modo sicuro

L'impennata di pazienti sta portando al limite i reparti di terapia intensiva, imponendo agli ospedali di espandere la loro capacità. Sickbay li aiuta ad adattarsi, mettendo a disposizione quanto necessario per trasformare in pochi minuti qualsiasi letto per malattie gravi in un letto di terapia intensiva monitorato. Una volta che i letti della terapia intensiva sono collegati al sistema, Sickbay fornisce lo storico dei pazienti per l'intera durata del ricovero. Ciò consente l'accesso ai dati necessari per intervenire più rapidamente, evitare l'intubazione e migliorare la gestione dei pazienti intubati. In caso di carenze del personale, gli ospedali possono rafforzare la capacità dell'organico concedendo l'accesso remoto da qualsiasi PC, tablet o telefono per monitorare fino a 100 pazienti su un singolo schermo.

Contribuire a proteggere gli operatori sanitari

Poiché il COVID-19 è altamente contagioso, gli operatori medici direttamente esposti ai pazienti sono a rischio elevato. Il distanziamento clinico può contribuire a proteggere il personale e a limitare l'esposizione al virus. Utilizzando software in esecuzione su un'architettura Intel® aperta, la piattaforma Sickbay collega gli operatori ai pazienti, permettendo loro di fornire assistenza da remoto. Il monitoraggio basato su software visualizza i dati del monitor e del respiratore da qualsiasi dispositivo abilitato a connettersi a internet, consentendo di visualizzarli dalla sicurezza di una sala per conferenze, un ufficio, una casa o un'area quarantenata.

Sfruttare al meglio le risorse limitate

Gli ospedali sovraccarichi di lavoro sono in grado di offrire maggiore assistenza con Sickbay. Secondo l'American Medical Association, 10.000 medici in pensione potrebbero nuovamente praticare la professione ogni anno.2 Il Dipartimento degli affari dei veterani e il Dipartimento della Difesa hanno iniziato a creare basi di dati del personale medico in pensione disposti ad aiutare. Questi medici, neolaureati e personale sanitario in altri stati potrebbero utilizzare Sickbay per dare una mano a distanza, sfruttando al massimo i talenti sottoutilizzati in aree non particolarmente colpite dal virus. Data la disponibilità limitata di dispositivi di protezione individuale (DPI), gli ospedali che utilizzano Sickbay possono anche ridurre l'uso di preziose forniture ospedaliere, il tutto senza compromettere la qualità dell'assistenza.

Medici in pensione, neolaureati e personale sanitario in altri stati possono utilizzare Sickbay per dare una mano a distanza.

Prepararsi alla prossima ondata della pandemia

Il COVID-19 ha dimostrato quanto tutti noi facciamo affidamento sugli ospedali e sugli operatori sanitari. Ha inoltre evidenziato la rapidità con cui possono adattarsi nei momenti di bisogno. Nell'ambito della risposta di Intel alla pandemia da 50 milioni di dollari, Intel e MIC stanno lanciando il programma Scale to Serve per aiutare 100 ospedali a installare rapidamente la piattaforma Sickbay, per finanziare il processo di implementazione e rinunciare ai primi 90 giorni del costo degli abbonamenti. Gli ospedali idonei possono evitare mesi di lavoro per l'approvvigionamento e la configurazione. Una volta che gli ospedali decidono di adottare la piattaforma, essa può essere implementata in appena una settimana per contribuire alla lotta al COVID-19.

Sickbay costituirà la base per una migliore assistenza, consentendo agli ospedali di essere pronti per la prossima pandemia o catastrofe. Fai clic qui per scoprire come la piattaforma Sickbay di MIC approvata dall'FDA può essere di aiuto. Per verificare l'idoneità al programma Scale to Serve, compilare il modulo di richiesta on-line.

L'assistenza di più pazienti e la protezione degli operatori è una cosa meravigliosa, e Intel, con partner come MIC, rende tutto questo possibile.

Avvisi ed esclusioni di responsabilità

Intel non controlla né verifica dati di terze parti. È necessario consultare altre fonti per valutare la precisione.

Le tecnologie Intel potrebbero richiedere hardware abilitato, software specifico o l'attivazione di servizi.

Nessun prodotto o componente è totalmente sicuro.

Costi e risultati possono variare.

© Intel Corporation. Intel, il logo Intel e altri marchi Intel sono marchi di Intel Corporation o delle sue filiali. Altri marchi e altre denominazioni potrebbero essere rivendicati da terzi.