Come supportare la metodologia DevOps con un cloud ibrido, punto di vista di uno studio di Forrester

Punti principali

  • Gli sviluppatori di applicazioni apprezzano la possibilità offerta dal cloud ibrido di velocizzare l'accesso a risorse di computing, storage e rete con la massima scalabilità.

  • Il cloud ibrido viene adottato dalle aziende per aumentare la soddisfazione degli sviluppatori.

  • Le aziende ritengono che il cloud ibrido rappresenti la soluzione ideale per incentivare l'innovazione, controllare i costi e consentire ai team operativi di scegliere l'ambiente ottimale per ogni carico di lavoro.

BUILT IN - ARTICLE INTRO SECOND COMPONENT

Gli sviluppatori vogliono creare e innovare, rapidamente. Non vogliono dedicare il loro tempo a procedure lunghe e manuali di provisioning di un'infrastruttura in sede, soprattutto se fornisce un set di strumenti limitato rispetto al cloud pubblico. D'altra parte, un'infrastruttura basata unicamente sul cloud pubblico non è fattibile, perché gli sviluppatori devono continuamente usare strumenti e dati interni. Oltretutto, è necessario soddisfare i requisiti aziendali in termini di sicurezza dei dati, supporto dei sistemi legacy e controlli.

Le infrastrutture costituite unicamente da un cloud privato o pubblico non soddisfano queste esigenze diversificate di aziende e sviluppatori. Ecco perché il cloud ibrido sta rapidamente diventando il modello da adottare per l'IT aziendale. Secondo la ricerca di Forrester, il principale vantaggio del cloud ibrido citato tra i decision maker IT è la "maggiore sicurezza e conformità" che offre.1 Mentre gli sviluppatori di applicazioni indicano di apprezzare la possibilità offerta dal cloud ibrido di velocizzare l'accesso a risorse di computing storage e rete con la massima scalabilità.

In un recente webinar, “Enable Developers in A Hybrid Cloud World” (Abilitare gli sviluppatori in un mondo cloud ibrido), il relatore ospite Chris Gardner, Senior Analyst di Forrester, insieme a Darren Pulsipher, Enterprise Solutions Architect di Intel, discutono dello studio di Forrester sulla stretta relazione tra cloud ibrido e metodologia DevOps.

Nel webinar, Gardner rivela alcuni risultati interessanti di un sondaggio condotto su commissione da Forrester Consulting tra 515 manager responsabili o dell'acquisto o del budget riguardo alle piattaforme cloud delle rispettive organizzazioni. Alla domanda di spiegare perché vengono usati diversi ambienti cloud, il motivo principale citato dagli intervistati è l'offerta di una gamma più ampia di ambienti, strumenti e servizi per gli sviluppatori.

Il cloud ibrido può anche consentire alle aziende di attirare e mantenere i talenti più bravi. La concorrenza per acquisire sviluppatori di app altamente qualificati e produttivi è infatti elevata. Secondo un'importante società di ricerca del personale, "gli sviluppatori vogliono spazi di crescita. Riconoscono che le attività lavorative strategiche saranno sempre prioritarie, ma vogliono anche lavorare per un'azienda che capisca il loro desiderio di continuare ad ampliare e consolidare le attuali conoscenze.”2 Un quarto degli intervistati del sondaggio di Forrester ha indicato la "maggiore soddisfazione degli sviluppatori" come uno dei principali vantaggi associati all'uso del cloud ibrido.

Con il 42% dei partecipanti al sondaggio che intende trasferire più applicazioni aziendali tradizionali su piattaforme cloud e il 40% che prevede di sviluppare un maggior numero di nuove applicazioni nel cloud nei prossimi due anni, è evidente che per le aziende il cloud ibrido rappresenta la soluzione ideale per incentivare l'innovazione, controllare i costi e offrire ai team operativi la possibilità di scegliere l'ambiente ottimale per ogni carico di lavoro.

Come per qualsiasi altra tecnologia emergente, per accelerare il successo e aumentare il valore aziendale, è consigliabile attenersi a best practice. Nella seconda metà del webinar, i relatori forniscono una spiegazione dettagliata dei cinque suggerimenti seguenti per supportare la metodologia DevOps nel cloud ibrido:

· Favorire la sperimentazione
· Esplorare altri set di strumenti oltre a quelli tradizionali
· Facilitare la distribuzione continua tramite l'automazione
· Gestire tramite il consenso, non tramite ordini
· Sviluppare un modello operativo di cloud ibrido

Implementando queste best practice e sfruttando gli odierni strumenti di gestione e orchestrazione, le organizzazioni possono mantenere la velocità e la governance dello sviluppo a prescindere dalla piattaforma. Guardate il webinar oggi stesso per preparare i vostri sviluppatori al successo con il cloud ibrido, incoraggiare un'infrastruttura componibile per supportare le metodologie DevOps e mantenere la sicurezza e il controllo negli ambienti di cloud ibrido.

Informazioni su prodotti e prestazioni

1Forrester’s Global Business Technographics Infrastructure Survey, 2017.
2Mondo, “How to Retain Developers” https://www.mondo.com/how-to-retain-developers/.