Demistificare la tecnologia per PC: RAM, processori e scheda madre

Demistificare la tecnologia per PC: RAM, processori e schede madri.

Anche nelle aziende più piccole, la maggior parte dei dipendenti ha bisogno di un computer per svolgere una parte o addirittura la totalità del proprio lavoro. Considerando che probabilmente i computer sono tra gli strumenti aziendali più importanti, in quanto titolari di una piccola o media impresa è molto utile capire il funzionamento di base dei computer, in modo da poter prendere decisioni più informate quando è il momento di far riparare un PC, aggiornarlo o sostituirlo.

Dai notebook entry level ai PC di fascia alta, ecco alcuni dei componenti essenziali presenti in ogni computer.

Scheda madre

La scheda madre è il circuito stampato principale, che coordina tutto ciò che accade nel computer. Dalla distribuzione dell'alimentazione alla gestione dei processi, la scheda madre fa in modo che tutti gli altri componenti possano dialogare; ogni componente è collegato alla scheda madre, sia direttamente, come nel caso dell'unità di elaborazione centrale (CPU), sia tramite cavi, come nel caso del disco fisso.

CPU/processore

L'unità di elaborazione centrale (CPU) - o, più semplicemente, il processore - è il cervello del computer, fornendo la potenza di elaborazione necessaria per svolgere le funzioni indispensabili per gestire la vostra attività. Il core del processore è la parte che riceve le istruzioni ed esegue i calcoli; un processore può avere un singolo core o più core. Maggiore è il numero di core di un processore, maggiore sarà la velocità con cui è in grado di elaborare informazioni. Inoltre, un computer può avere più processori per massimizzare ulteriormente la potenza di elaborazione. Se eseguite attività ad elaborazione intensivo come l'editing video o la programmazione, ha senso investire parte del vostro budget in tecnologia in un processore multi-core o in molteplici processori, in modo da poter svolgere meglio il vostro lavoro senza rallentare il computer.

RAM

La memoria ad accesso casuale (RAM) è la memoria di lavoro a breve termine del computer. Il computer trasferisce i dati nella RAM quando un programma li sta utilizzando per eseguire un'attività. Al completamento dell'attività, i dati vengono cancellati dalla RAM in modo che la memoria sia disponibile per altre attività. Maggiore è la quantità di RAM, maggiori saranno il numero di programmi che è possibile eseguire contemporaneamente e la velocità di reazione del computer. Quando acquistate RAM, verificate la quantità massima supportata dalla scheda madre e dal processore, dato che è necessario rispettare questi limiti.

Disco fisso

A differenza della RAM, il disco fisso è destinato allo storage permanente dei dati. Anche il sistema operativo e tutte le applicazioni software sono memorizzate sul disco fisso. Oltre allo spazio necessario per i file, assicuratevi che il disco fisso abbia spazio disponibile per il sistema operativo e il software che utilizzate. Al di là delle dimensioni dello spazio di storage, la velocità del disco fisso influirà sulle prestazioni del computer, influenzando la velocità con cui il sistema è in grado di trovare e aprire i file.
Sono disponibili due tipologie principali di unità disco: unità a stato solido e dischi fissi. Le unità a stato solido, a volte chiamate unità flash, sono più piccole, più leggere e più veloci delle unità disco fisso, ma sono più costose. Le unità disco fisso costano meno delle unità a stato solido, ma contengono parti meccaniche che possono influire sulla velocità di accesso ai dati, e quindi sulle prestazioni del computer. Ciascuna tipologia è disponibile in una varietà di dimensioni e può essere combinata all'interno di un unico computer per fornire una combinazione di velocità e capacità di storage. Le unità a stato solido sono i componenti che rendono possibili i PC sottili e leggeri, i tablet e i 2 in 1 (che combinano un PC e un tablet in un unico sistema).

Unità di elaborazione grafica (GPU)

Una volta che tutti i dati e i file del vostro computer sono accessibili in modo fluido, un'unità di elaborazione grafica li visualizza sullo schermo. L'unità di elaborazione grafica si occupa di visualizzare le immagini sullo schermo, e per impieghi grafici più intensivi è necessario disporre di GPU di fascia alta. Per risparmiare spazio, i notebook utilizzano generalmente processori grafici integrati nella CPU, mentre i PC impiegano in genere una scheda grafica dedicata installata sulla scheda madre.

Sistema di raffreddamento

I componenti dei computer possono generare calore durante il funzionamento, quindi alcuni computer richiedono un sistema di raffreddamento per eliminare il calore in eccesso prima che possa danneggiare i componenti sensibili. La maggior parte dei PC desktop utilizza una combinazione di design del case e ventole per far entrare aria fredda e far uscire aria calda. I sistemi di fascia alta possono richiedere più ventole o persino sistemi di raffreddamento della CPU dedicati. Grazie al loro design, ai componenti specializzati e al minor consumo di energia, i notebook ultracompatti e i dispositivi sottili come i tablet non richiedono ventole.

Alimentatore

Ultimo ma non meno importante, è necessaria disporre di un alimentatore per fornire elettricità al resto dei componenti e agli eventuali accessori. Nei notebook e negli altri dispositivi portatili, l'alimentatore si collega anche a una batteria interna.

Periferiche

La tastiera, il mouse, il monitor, gli altoparlanti e gli altri accessori non influiscono sulle prestazioni del computer, ma influenzano sicuramente le performance dell'utente. Questi componenti dipendono spesso dalle preferenze personali, per cui vale la pena spendere un po' di tempo per trovare le periferiche adatte ai singoli utenti della vostra azienda.
Ora che padroneggiate la terminologia dei computer e il funzionamento dei vari componenti tra di loro, potete iniziare la ricerca dei PC che aiuteranno la vostra piccola o media impresa ad avere successo.