Dei nuovi computer incrementano i profitti. Che cosa stai aspettando?

L'uso continuato di vecchi computer può avere un impatto estremamente negativo sulle finanze aziendali. I costi di manutenzione, le vulnerabilità della sicurezza e la perdita di produttività contribuiscono a compromettere pericolosamente i profitti.

Un PC vecchio può significare fino a 17.000 $ all'anno di costi legati alla produttività.1 Uno studio recente stima che, lavorando su un computer vecchio, la produttività dei dipendenti diminuisce del 29%.

È indubbio che spesso i budget sono limitati e che le spese impreviste sono quasi una costante. Ma grazie ai miglioramenti di prestazioni e produttività offerti dai computer con processori Intel® Core™ di ottava generazione con memoria Intel® Optane™, l'investimento in nuovi PC diventa notevolmente vantaggioso per i profitti a lungo termine.2

Non c’è momento migliore della migrazione della vostra azienda a Windows* 10 Pro per passare a nuovi PC, dal momento che potete aspettarvi ulteriori risparmi abbinando nuovo hardware al nuovo sistema operativo.

Smettete di chiedervi se potete permettervi il rinnovo dei PC e concentratevi sull'unica domanda che conta: per quanto tempo ancora la vostra azienda potrà sostenere i costi dei vecchi PC?

I titolari di piccole e medie imprese attingono a notevoli riserve di inventiva e immaginazione quando si tratta di fare di più con meno risorse. Ma arriva il momento in cui la creatività può comportare costi imprevisti, quando un colpo di genio si rivela in realtà un duro colpo per i profitti. Il tentativo di arrangiarsi con computer obsoleti è un esempio efficace del prezzo che i titolari di piccole e medie imprese possono pagare per la loro eccessiva frugalità.

PERCHÈ FARE L'UPGRADE ORA

Basta chiedere a A.V. Sindhar, che gestisce una società di consulenza nella Silicon Valley. Il suo computer è il centro di comando per l'intero business, uno strumento essenziale per attività che vanno dalla creazione di slide per presentazioni aziendali all’emissione di fatture e alla gestione della contabilità. Sindhar scopre ben presto che per sviluppare un business di successo è fondamentale mantenere aggiornata la tecnologia cruciale.

“Volevo contenere i costi di avvio, così ho provato a tirare avanti con il mio notebook di quattro anni fa”, ricorda Sindhar. “È stato un errore”.

Dopo un paio di settimane di disagi, con il computer che stentava ad avviarsi di fronte a potenziali clienti e diverse ore preziose sprecate nel tentativo di farlo funzionare come si deve, Sindhar decide di investire in un nuovo PC. “Ho capito che, nel tentativo di risparmiare, stavo in realtà sprecando denaro. Il detto ‘Il tempo è denaro’ sarà pure un cliché, ma purtroppo è la realtà, specialmente per un'attività agli albori”, spiega Sindhar.

Sindhar potrebbe rimanere scioccato se scoprisse quanto effettivamente può costare un PC obsoleto. Si stima che venga sprecata fino a una settimana all’anno in attività frustranti come il riavvio del computer, la reinstallazione del software e i tempi di attesa prima di essere richiamati dai consulenti IT. In termini monetari, un vecchio PC può costarvi fino a 17.000 dollari all’anno di costi produttivi.1

Per mantenere in servizio i vecchi computer, bisogna sostenere anche altri costi. L'era digitale ha dato il via a una competizione serrata per accaparrarsi i migliori talenti. I dipendenti migliori, quelli che possono fare la differenza tra il successo e il fallimento di una piccola o media impresa, non vogliono lavorare con computer obsoleti. Non sono solo i Millennial che si aspettano tecnologie aggiornate per svolgere il loro lavoro: qualsiasi talento che un titolare di una piccola o media impresa aspiri ad acquisire desidera computer a elevate prestazioni, portatili, semplici da usare e resistenti.

Volevo contenere i costi di avvio, così ho provato a tirare avanti con il mio notebook di quattro anni fa. È stato un errore.

- A.V. Sindhar, titolare di una piccola impresa

Migliori per le aziende

I nuovi computer basati su processori Intel® Core™ di ottava generazione offrono prestazioni fino al 40% superiori rispetto a quelli basati su processori di settima generazione.3 Questa potenza è disponibile nei PC portatili e nei 2 in 1 di nuova generazione, che offrono mobilità senza rinunciare alle prestazioni. I vostri dipendenti possono lavorare in modo veloce e intelligente.

Questi miglioramenti vengono rafforzati quando la vostra organizzazione effettua la migrazione a Windows* 10 Pro con nuovo hardware. I dispositivi Windows* 10 Pro offrono prestazioni fino a 2,5 volte superiori4 e fino a 10 ore di durata della batteria.5

Aggiungendo processori Intel® Core™ di ottava generazione con memoria Intel® Optane™ otterrete uno strumento di livello superiore per le applicazioni aziendali. Le attività quotidiane possono essere completate a velocità oltre due volte superiori6 con i processori Intel® Core™ di ottava generazione con memoria Intel® Optane™, un acceleratore di sistema intelligente e flessibile. Memorizzando i programmi di uso più frequente, i processori Intel® Core™ di ottava generazione con memoria Intel® Optane™ consentono di aprire i file multimediali di grandi dimensioni a velocità fino a 2,9 volte superiori.6

I nuovi computer con porte Thunderbolt™ 3 sono in grado di offrire velocità di trasferimento dati più elevate7 rispetto alle porte USB tradizionali.8 "La porta Thunderbolt™ 3, la soluzione di input/output più avanzata, efficiente e versatile finora disponibile, aiuta gli utenti aziendali a trarre il massimo vantaggio dai loro PC portatili sottili e leggeri e 2 in 1"9, ha affermato Jason Ziller, General Manager della Client Connectivity Division di Intel. Con i nuovi computer, i titolari di piccole e medie imprese possono applicare la loro creatività e intraprendenza a ciò che conta di più: introdurre grandi idee sul mercato prima della concorrenza e stupire i clienti con prodotti e servizi innovativi.

Informazioni su prodotti e prestazioni

1

In base a un sondaggio Web del 2018, commissionato da Intel e condotto da J.Gold Associates, LLC. su 3.297 intervistati di piccole e medie imprese in 16 Paesi per valutare le sfide e i costi associati all’implementazione di PC datati.  Gli intervistati hanno stimato che, utilizzando i PC con più di 5 anni, i dipendenti sarebbero il 29% meno produttivi. Supponendo che lo stipendio medio dei dipendenti sia di USD60.000, il costo della perdita di produttività sarà pari a USD17.000. Per esaminare questa statistica e il report completo, visitare questa pagina.

2

In base a un sondaggio Web del 2018, commissionato da Intel e condotto da J.Gold Associates, LLC, su 3.297 intervistati di piccole e medie imprese in 16 Paesi per valutare le sfide e i costi associati all’implementazione di PC datati. Questa statistica si basa sul numero di ulteriori dipendenti intervistati stimati che sarebbero necessari per compensare la perdita di produttività. Per esaminare questa statistica e il report completo, visitare questa pagina.

*Altri marchi e altre denominazioni potrebbero essere rivendicati da terzi.

3

Solo per i processori Intel® Core™ i5 KBL-R serie U di ottava generazione per PC portatili. I processori Intel® Core™ di ottava generazione consentono di migliorare le prestazioni del PC fino al 40% rispetto ai modelli della precedente settima generazione. Il software e i carichi di lavoro utilizzati nei test delle prestazioni possono essere stati ottimizzati per le prestazioni solo su microprocessori Intel®. I test delle prestazioni, come SYSmark* e MobileMark*, sono calcolati utilizzando specifici sistemi computer, componenti, software, operazioni e funzioni. Qualunque variazione in uno di questi fattori può comportare risultati diversi. Consultare altre fonti di informazione e altri test delle prestazioni per una valutazione completa dei prodotti che si desidera acquistare, comprese le prestazioni di tali prodotti se abbinati ad altri prodotti. Per informazioni più complete, visitare il sito Web all'indirizzo www.intel.it/benchmarks. I risultati (o le stime) dei benchmark sono stati ottenuti prima dell’implementazione delle recenti patch software e degli aggiornamenti del firmware destinati a risolvere gli exploit denominati "Spectre" e "Meltdown". Con l'implementazione di tali aggiornamenti i risultati potrebbero non essere applicabili al dispositivo o al sistema in uso.

I processori Intel® Core™ di ottava generazione consentono di migliorare le prestazioni del pc fino al 40% rispetto ai modelli della precedente settima generazione.

Misurazioni effettuate con SYSmark* 2014 SE (Second Edition) su Intel® Reference Platform: processore Intel® Core™ i7-8550U, PL1=TDP 15 W, 4C8T, Turbo fino a 4 GHz, Memoria: 8 GB DDR4-2400, Storage: SSD Intel® serie 600p, Grafica UHD Intel® 620, OS: Windows* 10 rispetto a un sistema con processore Intel® Core™ i7-7500U, PL1=TDP 15 W, 2C4T, Turbo fino a 3,5 GHz, Memoria: 8 GB DDR4-2133, Storage: SSD Intel serie 600p, Grafica HD Intel® 620, OS: Windows* 10.

I risultati prestazionali sono basati su test eseguiti tra il 31 gennaio e il 9 febbraio 2018 e potrebbero non riflettere tutti gli aggiornamenti di sicurezza pubblicamente disponibili. Per i dettagli, consultare le informazioni sulla configurazione. Nessun prodotto è totalmente sicuro.

Intel, il logo Intel, Intel Core e Intel Optane sono marchi di Intel Corporation o di società controllate da Intel negli Stati Uniti e/o in altri Paesi.

*Altri marchi e altre denominazioni potrebbero essere rivendicati da terzi.

4

Processore desktop Intel® Core™ i5+ di ottava generazione con memoria Intel® Optane™ rispetto a un PC con 5 anni di vita; i risultati dei benchmark riportati sopra potrebbero essere modificati in seguito a test aggiuntivi. I risultati dipendono dalle configurazioni specifiche della piattaforma e dai carichi di lavoro utilizzati durante i test e potrebbero non essere applicabili ai componenti, sistemi informatici o carichi di lavoro di particolari utenti. I risultati non sono necessariamente rappresentativi di altri benchmark e i risultati di benchmark diversi potrebbero indicare un impatto maggiore o minore derivante dalle mitigazioni degli exploit.

Il software e i carichi di lavoro utilizzati nei test delle prestazioni possono essere stati ottimizzati per le prestazioni solo su microprocessori Intel®. I test delle prestazioni, come SYSmark* e MobileMark*, sono calcolati utilizzando specifici sistemi computer, componenti, software, operazioni e funzioni. Qualunque variazione in uno di questi fattori può comportare risultati diversi. Consultare altre fonti di informazione e altri test delle prestazioni per una valutazione completa dei prodotti che si desidera acquistare, comprese le prestazioni di tali prodotti se abbinati ad altri prodotti. Per informazioni più complete sulle prestazioni e i risultati dei benchmark, consultare il sito http://www.intel.it/benchmarks.

Misurazioni effettuate con SYSmark* 2014 SE (sotto-punteggio reattività) confrontando un sistema con processore Intel® Core™ i5+ 8400 di ottava generazione (modulo di memoria Intel® Optane™ da 16 GB) con un sistema con processore Intel® Core™ i5-3330 (solo HDD).

I risultati prestazionali sono basati su test eseguiti tra il 31 gennaio e il 9 febbraio 2018 e potrebbero non riflettere tutti gli aggiornamenti di sicurezza pubblicamente disponibili. Per i dettagli, consultare le informazioni sulla configurazione. Nessun prodotto è totalmente sicuro.

5

SOLO PER I PROCESSORI INTEL® CORE™ KBL-R SERIE U DI OTTAVA GENERAZIONE PER PC PORTATILI. Il software e i carichi di lavoro utilizzati nei test delle prestazioni possono essere stati ottimizzati per le prestazioni solo su microprocessori Intel®. I test delle prestazioni, come SYSmark* e MobileMark*, sono calcolati utilizzando specifici sistemi computer, componenti, software, operazioni e funzioni. Qualunque variazione in uno di questi fattori può comportare risultati diversi. Consultare altre fonti di informazione e altri test delle prestazioni per una valutazione completa dei prodotti che si desidera acquistare, comprese le prestazioni di tali prodotti se abbinati ad altri prodotti. Per informazioni più complete, visitare il sito Web all'indirizzo www.intel.it/benchmarks. I risultati (o le stime) dei benchmark sono stati ottenuti prima dell’implementazione delle recenti patch software e degli aggiornamenti del firmware destinati a risolvere gli exploit denominati "Spectre" e "Meltdown". Con l'implementazione di tali aggiornamenti i risultati potrebbero non essere applicabili al dispositivo o al sistema in uso.

Completate qualsiasi attività, ovunque con l'equilibrio perfetto tra la massima autonomia e le prestazioni straordinarie garantite per l'intera giornata.

Proiezioni effettuate in base a una piattaforma di riferimento Intel che utilizza una batteria da 70 Wh e schermo 4K con riproduzione locale di video 4K 24 fps 10 bit HEVC con Windows* 10, consumo medio dei componenti: processore Intel® Core™ i7-8550U, PL1=TDP 15 W, 4C8T, Turbo fino a 4 GHz, Memoria: 8 GB DDR4-2400, Storage: SSD Intel® 600p, Grafica Intel® UHD 620, OS: Windows* 10, Capacità della batteria: 70 Wh, Schermo: 4K, Cursore consumo energia Windows* 10: Migliori prestazioni.

I risultati prestazionali sono basati su test eseguiti tra il 31 gennaio e il 9 febbraio 2018 e potrebbero non riflettere tutti gli aggiornamenti di sicurezza pubblicamente disponibili. Per i dettagli, consultare le informazioni sulla configurazione. Nessun prodotto è totalmente sicuro.

6

I risultati prestazionali sono basati su test eseguiti tra il 31 gennaio e il 9 febbraio 2018 e potrebbero non riflettere tutti gli aggiornamenti di sicurezza pubblicamente disponibili. Per i dettagli, consultare le informazioni sulla configurazione. Nessun prodotto è totalmente sicuro.

Misurazioni effettuate con carico di lavoro di caricamento di un progetto multimediale confrontando un sistema con processore Intel® Core™ i5+ 8400 di ottava generazione (modulo di memoria Intel® Optane™ da 16 GB) con un sistema con processore Intel® Core™ i5-8400 di ottava generazione (solo HDD).

7

PER TUTTI I DESIGN DESKTOP E PORTATILI CON PORTE THUNDERBOLT™ 3: trasferimento di file, immagini e video di grandi dimensioni fino a 8 volte più veloce con una porta Thunderbolt™ 3 rispetto a una porta USB 3.0 tradizionale.

Se confrontata con altre tecnologie di connessione di I/O dei PC tra cui eSATA, USB e IEEE 1394 FireWire*. Le prestazioni possono variare a seconda delle specifiche configurazioni hardware e software. È necessario utilizzare un dispositivo abilitato per Thunderbolt™. Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web all'indirizzo http://www.intel.it/content/www/it/it/io/thunderbolt/thunderbolt-technology-developer.html.

8

Le caratteristiche e i vantaggi delle tecnologie Intel® dipendono dalla configurazione di sistema e potrebbero richiedere hardware e software abilitati o l'attivazione di servizi. Le prestazioni variano in base alla configurazione di sistema. Nessun prodotto o componente è totalmente sicuro. Rivolgersi al produttore o al rivenditore del proprio sistema oppure consultare il sito Web https://www.intel.it.

9

Intel, il logo Intel, Intel® Core™, Intel® Optane™ e Thunderbolt™ sono marchi di Intel Corporation o di società controllate da Intel negli Stati Uniti e/o in altri Paesi.

Collegamento - https://www.intel.it/content/www/it/it/business/small-business/pc-replacement-benefits.html