Gestione delle patch: protezione dei dati e produttività

Una gestione efficace delle patch contribuisce a proteggere la vostra azienda dagli exploit noti e dagli accessi non autorizzati, senza rinunciare alla produttività.1 2

Nozioni di base sulla gestione delle patch:

  • La gestione delle patch è la pratica che prevede l'implementazione di aggiornamenti firmware, driver, sistema operativo (OS) e delle applicazioni sugli endpoint di elaborazione.

  • La gestione delle patch è fondamentale per tenere aggiornati i sistemi, ridurre l'esposizione agli attacchi e garantire la produttività dei dipendenti.

  • Le funzionalità di gestione remota disponibili sulla piattaforma Intel vPro® possono contribuire a semplificare la gestione delle patch e a supportare le forze lavoro da remoto.

author-image

By

Che cos'è la gestione delle patch?

La gestione delle patch è il processo di implementazione di aggiornamenti in software, driver e firmware ai fini della protezione dalle vulnerabilità. Una gestione efficace delle patch contribuisce inoltre a garantire le migliori prestazioni di funzionamento dei sistemi, incrementando la produttività.

Che si tratti di un notebook per dipendenti o di un dispositivo autonomo basato su PC, tra cui chioschi o segnaletica digitale, tutti i sistemi devono essere protetti. Tra i rischi derivanti dall'omissione della gestione delle patch possono figurare l'esposizione della vostra azienda a fughe si notizie e violazioni, perdita di produttività e di reputazione.

Vantaggi: perché la gestione delle patch è importante?

L'obiettivo ultimo della gestione delle patch è proteggere gli endpoint dagli hacker e a garantire il funzionamento dei sistemi ai massimi livelli. Ma la gestione delle patch offre anche una serie di altri vantaggi:

  • Promuove la produttività all'interno dell'organizzazione. L'interpretazione della gestione delle patch come un compromesso alla produttività rappresenta un malinteso piuttosto diffuso. Un software ben gestito con le patch aggiornate funziona meglio e può contribuire a migliorare la produttività dei dipendenti.
  • Aiutare a ridurre il costo della gestione e della riparazione nel ciclo di vita dei dispositivi. L'ufficio è ovunque e le aziende hanno dovuto adeguarsi rapidamente per sostenere una forza lavoro altamente dispersa. Gli strumenti di gestione remota estendono le capacità dell'IT, riducendo la necessità di costose spedizioni di hardware.
  • Contribuisce all'osservanza delle leggi, delle normative e degli standard di conformità. Molte aziende sono tenute a osservare le normative locali o federali in materia di protezione dei dati. Tra tali normative figurano l'Health Insurance Portability and Accountability Act (HIPAA) per i dati dei pazienti, il Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) per le informazioni personali raccolte durante le interazioni dei clienti e normative simili.

Un software ben gestito con le patch aggiornate funziona meglio e può contribuire a migliorare la produttività dei dipendenti.

Best practice per la gestione delle patch

Ecco alcuni passaggi che gli amministratori IT possono adottare per condurre le best practice di gestione delle patch nella loro organizzazione:

  • È necessario sapere che la gestione delle patch rappresenta molto di più che un semplice aggiornamento del sistema operativo (OS) e delle applicazioni. La gestione delle patch si estende per aggiornare il firmware e i driver del vostro hardware. Le minacce allo stack di elaborazione completo esistono e Intel sta assumendo un ruolo attivo nel contribuire a mitigare queste vulnerabilità. La leadership del settore è fondamentale e Intel lavora direttamente con gli OEM, i fornitori di software e i partner di sistemi operativi al fine di garantire l'integrazione degli aggiornamenti del firmware in implementazioni di patch software di maggiori dimensioni.
  • Rendere la gestione delle patch un'abitudine. Rendete i cicli di gestione delle patch noti e prevedibili per l'intera organizzazione. Con una cadenza stabilita, gli utenti possono prepararsi a un ciclo di patch di conseguenza e ridurre l'impatto sulla loro produttività.
  • Patch in batch. Anche nota come l'esecuzione di un "lancio sperimentale" o "test sandbox". Viene ritenuta una buona pratica lanciare una patch per un segmento ridotto di utenti (circa il 5%) e valutarne gli effetti prima di un lancio su larga scala per l'intera base di utenti.
  • Comprendete chi è responsabile della gestione delle patch. Generalmente, è responsabilità del software o del fornitore di sistemi applicare una patch a una vulnerabilità nota. I manager IT sono tenuti a garantire che le patch fornite dagli OEM e dai fornitori di software siano implementate in tutta la rete aziendale di sistemi e dispositivi. Nelle aziende più piccole, la gestione delle patch ricade solitamente nelle mani del singolo utente. La maggior parte dei software è programmata per avvisare l'utente che è necessario un aggiornamento. Esiste inoltre la possibilità di aggiornamenti automatici a un'ora stabilita.
  • Implementazioni su scala con i sistemi di gestione delle patch. Un sistema di gestione delle patch è un software progettato appositamente per aiutare i reparti IT a orchestrare e monitorare le versioni e le implementazioni delle patch in una rete. I PC basati su Intel vPro® sono dotati d'integrazione con Microsoft Endpoint Configuration Manager (SCCM) per abilitare le funzionalità di gestione remota per il controllo della flotta PC di livello aziendale. Ciò contribuisce a estendere le funzionalità di gestione delle patch e aumenta la disponibilità dei dispositivi endpoint per l'aggiornamento.

Gestione remota con Intel vPro®

I PC basati su Intel vPro® Enterprise per Windows offrono una serie di funzionalità progettate per l'attività. Riuniscono alte prestazioni, funzionalità di sicurezza potenziate dall'hardware, capacità di gestione remota e stabilità della flotta PC.

La tecnologia Intel® Active Management, esclusiva di Intel vPro® Enterprise per Windows, offre una serie di funzionalità per rafforzare la gestione delle patch. I reparti IT possono utilizzare la funzionalità Alarm Clock per riattivare i dispositivi in orari stabiliti per l'applicazione delle patch o verificare gli aggiornamenti tramite l'accesso remoto utilizzando il controllo KVM (Keyboard Video Mouse). Il reindirizzamento storage consente inoltre ai tecnici IT di applicare gli aggiornamenti e la correzione tramite un file di immagine montato sulla rete, il quale simula l'avvio di un disco o di un'unità flash USB sul dispositivo endpoint. Questi strumenti aiutano le aziende a risparmiare viaggi costosi per la restituzione di dispositivi compromessi per la riparazione di persona.

Il lavoro remoto è destinato a far parte della nostra vita e le aziende che desiderano rimanere flessibili dovranno pianificare l'applicazione delle patch ai dispositivi e la gestione dei rischi sia all'interno che all'esterno del firewall aziendale. Intel® Endpoint Management Assistant (Intel® EMA) estende le capacità di Intel® AMT aiutando a fornire una connessione remota ai dispositivi su Intel vPro® tramite il cloud.

La gestione delle patch è fondamentale per l'IT

La gestione delle patch è un vantaggio più che un peso. Disporre di un maggiore accesso e controllo sui vostri dispositivi, con la possibilità di applicare patch e di eseguire riparazioni da remoto, offre, in ultima analisi, flessibilità per il vostro reparto IT e per la vostra azienda. Sebbene diversi rischi siano presenti sotto forma di hacker e autori di furti di dati, la gestione delle patch può contribuire a mantenere la fluidità della vostra attività.

Stare alla larga dagli zero-day exploit

Gli "zero-day exploit" o "attacchi zero-day" rappresentano vulnerabilità all'interno del vostro software o firmware che un hacker ha capito come sfruttare prima che la vostra azienda le rilevi. Le funzionalità di sicurezza basate su hardware possono contribuire a prevenire gli zero-day exploit impedendo ai malware l'esecuzione o il controllo dello strato software.

La tecnologia Intel® Control-Flow Enforcement (Intel® CET) è una funzionalità hardware che contribuisce a prevenire i tentativi di dirottamento del flusso di controllo, ovvero un comportamento comune dei malware. Intel® Hardware Shield, integrato in tutti i PC Windows su Intel vPro®, offre funzionalità di protezione contro gli attacchi al di sotto del sistema operativo, di protezione di app e dati, nonché una tecnologia avanzata di protezione dalle minacce per una maggiore sicurezza della piattaforma. Tali funzionalità aiutano a proteggere i dispositivi da minacce note e sconosciute, come gli zero-day exploit.

FAQ

Domande ricorrenti

Gli zero-day exploit rappresentano vulnerabilità non ancora scoperte nel vostro software o firmware. Una volta rilevata la presenza di una vulnerabilità o exploit, potete utilizzare la gestione delle patch per rimuoverla.

Nella maggior parte delle aziende, il reparto IT sarà responsabile della manutenzione dei dispositivi, i cui aggiornamenti saranno forniti dagli OEM e dai fornitori di software. Nelle imprese di dimensioni ridotte, per i singoli utenti potrebbe essere necessario installare le proprie patch.

Vantaggi di sicurezza di Intel vPro®

Intel vPro® Enterprise per Windows fornisce funzionalità di sicurezza potenziate dall'hardware che aiutano a proteggere tutti i livelli dello stack di elaborazione. Le aziende possono trarre vantaggio della trasparenza della catena di fornitura e dalla tracciabilità dei componenti dei PC, dalle scansioni avanzate della memoria e dal supporto basato su hardware dei servizi di sicurezza di Windows. Inoltre, il reparto IT ha la possibilità d'implementare rapidamente correzioni software sulle vulnerabilità critiche dei PC gestiti.

Informazioni su prodotti e prestazioni

1

Tutte le versioni della piattaforma Intel vPro® richiedono un processore Intel® Core™ idoneo, un sistema operativo supportato, un chip Intel LAN e/o WLAN, miglioramenti del firmware e altri hardware e software necessari per assicurare la gestione, le caratteristiche di sicurezza, le prestazioni del sistema e la stabilità che caratterizzano la piattaforma. Per maggiori dettagli, consultare intel.com/performance-vpro.

2

Le prestazioni variano in base all'utilizzo, alla configurazione e ad altri fattori. Per maggiori informazioni, consultare www.Intel.com/PerformanceIndex. Nessun prodotto o componente è totalmente sicuro. Costi e risultati possono variare. Le tecnologie Intel potrebbero richiedere hardware abilitato, software specifico o l'attivazione di servizi. Intel non controlla né verifica dati di terze parti. È necessario consultare altre fonti per valutare la precisione. © Intel Corporation. Intel, il logo Intel e altri marchi Intel sono marchi di Intel Corporation o delle sue filiali. Altri marchi e altre denominazioni potrebbero essere rivendicati da terzi.