Migliore visibilità. Migliore controllo.

La tecnologia Intel® Resource Director (Intel® RDT) introduce nuovi livelli di visibilità e controllo su come le risorse condivise, quali cache di ultimo livello (LLC) e larghezza di banda della memoria, vengono utilizzate da applicazioni, macchine virtuali (VM) e container. Si tratta dell'evoluzione successiva a livello di densità di consolidamento dei carichi di lavoro, omogeneità delle prestazioni ed erogazione di servizi dinamici, che contribuisce a favorire efficienza e flessibilità nei data center riducendo al contempo i costi complessivi di gestione (TCO). L'infrastruttura definita tramite software e le tecnologie di orchestrazione avanzate che tengono conto delle risorse stanno trasformano sempre di più il mercato, e in questo ambito Intel® RDT è una funzionalità fondamentale destinata ad ottimizzare le prestazioni delle applicazioni e migliorare le capacità di orchestrazione e i sistemi server di gestione della virtualizzazione che impiegano processori Intel® Xeon®.

Che cosa offre la tecnologia Intel® Resource Director

Come è possibile garantire che le vostre applicazioni più critiche dispongano delle risorse necessarie per ottimizzare le prestazioni? Con la tecnologia Intel® Resource Director, le funzionalità hardware guidate tramite software monitorano e controllano in modo intelligente l'allocazione delle risorse di sistema condivise fondamentali per garantire la qualità di servizio (QoS) e fornire le informazioni di monitoraggio e di controllo dove servono.

Guardate il video

Ulteriori informazioni su Intel® RDT

Scoprite come è possibile applicare Intel® RDT nelle macchine virtuali e come aiuta a rilevare e mitigare il problema del "vicino rumoroso” tra diverse applicazioni.

Leggete il white paper

Scoprite come allocare risorse Intel® RDT in Linux*. Linux kernel 4.10 introduce la prima implementazione dell’infrastruttura di allocazione Intel RDT unitamente a funzionalità come L3 CAT (Cache Allocation Technology), L3 CDP (Code and Data Prioritization) e L2 CAT. Secondo i piani, Linux kernel 4.12 implementerà il supporto per MBA (Memory Bandwidth Allocation).

Leggete l'articolo

Questo sito fornisce informazioni su Intel® RDT, tra cui contenuti in primo piano, blog, materiale collaterale di carattere tecnico e strumenti.

Per saperne di più

Tecnologia innovativa per ambienti dinamici

Realizzate ambienti cloud agili e ottenete una versatilità senza pari nei diversi carichi di lavoro con processori progettati per le infrastrutture definite tramite software di nuova generazione.

Esplorate la famiglia di processori Intel® Xeon® E5

Accelerate il percorso verso l'implementazione di un cloud altamente efficiente in sede grazie all'innovazione basata su architettura Intel®

Ulteriori informazioni sul cloud in sede