“Alla ricerca del computing di livello exascale, Fujitsu sta applicando la sua tecnologia comprovata e le sue competenze di produzione con partner leader come Intel per eliminare i limiti della tecnologia attuale, come i colli di bottiglia di I/O. Con impegni importanti come il programma dell’UE Horizon 2020 per la ricerca nel campo dell’High Performance Computing (HPC) a vantaggio delle organizzazioni aziendali di tutto il mondo, Fujitsu e Intel pianificano di implementare i processori scalabili Intel® Xeon® e innovazioni rivoluzionarie come la memoria persistente Intel® Optane™ DC che miglioreranno le capacità dei ricercatori e consentiranno loro di raggiungere nuove scoperte, concretizzare le loro idee più velocemente e risolvere le più importanti sfide del computing. Fujitsu, tra i partner più rappresentativi1, sottolinea le capacità in qualità di partner per la commercializzazione nello sviluppo di tecnologie avanzate” 

- Glenn Fitzgerald, Chief Technology Officer, Product Business EMEIA

Informazioni su prodotti e prestazioni

1

I partner del progetto NEXTGenIO sono:

  • Arctur: competenze nei carichi di lavoro industriali con il contributo di questo centro di calcolo HPC specializzato nel supporto delle piccole e medie imprese
  • ARM/Allinea: sviluppatore di strumenti di profilazione all’avanguardia che comprendono informazioni su prestazioni di I/O e NVRAM
  • Barcelona Supercomputing Center: sviluppa file system ottimizzati e middleware per lo storage a oggetti per il sistema NEXTGenIO e contribuisce ai carichi di lavoro dell’apprendimento automatico
  • EPCC presso l’Università di Edimburgo: sviluppa software di sistema per la pianificazione dei data warehouse, contribuisce alle applicazioni di simulazione e si dedica alla caratterizzazione delle applicazioni
  • Centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio termine: sviluppa uno strumento di generazione dei carichi di lavoro e contribuisce al flusso di lavoro delle previsioni meteo complesse a medio termine
  • Fujitsu: fornisce competenze HPC relative all’hardware, avvalendosi di un team di sviluppo e di strutture di produzione situate ad Amburgo
  • Intel: fornisce NVRAM e tecnologia di sistema, guida la caratterizzazione e il benchmarking dei carichi di lavoro
  • Università tecnica di Dresda: sviluppa strumenti leader di settore che offrono dettagli senza precedenti relativamente a I/O e comportamento della NVRAM