• <Maggiori informazioni su Intel.com
Masthead Light

Dibattito Mac* vs. PC

Alcune diatribe sono destinate a durare in eterno. Cioccolato o vaniglia. Snowboard o sci. E se tralasciamo la politica, la principale diatriba in corso è sicuramente quella che prevale nel mondo tecnologico da oltre vent'anni: Mac* o PC?

 

Fortunatamente, questa diatriba ha agito da catalizzatore per entrambe le piattaforme, rendendole più intuitive, potenti e facili da utilizzare. E con lo straordinario Ultrabook™ come prodotto più recente, il futuro delle piattaforme PC e Mac appare sempre più entusiasmante.

 

Mac o PC: il vincitore è... tutti noi

Gli attuali utenti di computer vivono in un'autentica età dell'oro per quanto riguarda la scelta dei dispositivi informatici. In realtà, non esiste un vincitore netto tra Mac e PC. Entrambi i dispositivi presentano sviluppi significativi. Le due piattaforme sono ora dotate di processori Intel® Core™ per prestazioni strabilianti. Inoltre, sia i Mac che i PC offrono livelli superiori di memoria, spazio su disco, stabilità e disponibilità rispetto a quattro anni fa. Rimangono tuttavia alcune differenze. I PC e gli Ultrabook™ sono ampiamente disponibili con schermi touch, mentre Apple non ha ancora rilasciato un Mac o un MacBook* con tecnologia touchscreen integrata. Il display Retina, con una riduzione significativa del riflesso, è una caratteristica standard nei nuovi iMac*, mentre è meno diffuso sui PC.

 

Compatibilità

Anche se il sistema operativo principale per Apple è OSX* e i PC eseguono Microsoft Windows*, solo i Mac offrono la possibilità di utilizzare entrambi. Ovviamente, per entrambi i sistemi continuano a essere introdotti nuovi sviluppi e versioni più potenti dei sistemi operativi, che sono sempre più intuitivi e compatibili con i dispositivi palmari.

 

E anche se il PC tende a predominare negli ambienti di lavoro, molti programmi software per uso professionale, tra cui Microsoft Office* e Adobe Creative Suite*, sono disponibili in versioni per entrambi i sistemi operativi. Per quanto riguarda le app per il tempo libero, è importante tenere presente che non sono destinate solo ai dispositivi palmari. Esistono numerose applicazioni basate su Web che evitano la necessità di installare software sul computer consentendo di eseguire tutte le funzioni nel browser. Può sembrare complicato, ma è probabile che tu ne conosca già qualcuna. Considera ad esempio Flickr* per la gestione e la condivisione di foto online, Pinterest* per raccogliere immagini online, le app di YouTube* per lo streaming dei video e Qusic*, che ti invia un avviso quando vengono pubblicati nuovi brani dei tuoi artisti preferiti.

 

Affidabilità

Per quanto riguarda l'affidabilità, la diatriba tra Mac e PC ha avuto alcuni sviluppi interessanti di recente. Mentre la maggior parte degli utenti di PC sa che i dispositivi sono vulnerabili a malware e virus, gli utenti di Mac lo scorso anno si sono certamente resi conto che anche i loro sistemi sono vulnerabili ad attacchi sofisticati. In ultima analisi, sia i PC che i Mac sono più sicuri se gli utenti installano software antivirus aggiornato progettato per proteggere i dispositivi da attacchi.

 

Anche per le riparazioni, sono stati fatti grandi passi in avanti per entrambi i sistemi operativi. Agli utenti di Mac viene ancora consigliato di portare un sistema guasto a un Apple Genius Bar* in un centro Apple autorizzato, ma oggi sono disponibili molte più sedi rispetto ad alcuni anni fa. Gli utenti di PC hanno possibilità di scelta più ampie, dai rivenditori di elettronica di zona ai centri di riparazione fino ai megastore, anche se rimane di loro responsabilità la scelta di un servizio di assistenza adeguato agli standard del produttore del PC.

Meglio un PC o un Mac? Questo dibattito è aperto da quando i due sistemi sono stati introdotti sul mercato. Per alcuni, si tratta di una questione forse anche più scottante della politica o della religione. Molti utenti sono legati irriducibilmente ai PC con sistemi operativi Microsoft, altri continuano a preferire i Mac Apple*, mentre un terzo gruppo è costituito dagli indecisi.

Costi

Per molti utenti, il costo rappresenta un fattore chiave. La loro priorità è un rapporto prezzo/qualità ottimale. Lo scorso anno, i PC hanno dominato il mercato dei sistemi a costi contenuti, perché il prezzo dei Mac era da 100 a 500 euro più elevato rispetto a quello dei PC equiparabili. Oggi questo divario tra i prezzi si è sensibilmente ridotto. Tuttavia, per ottenere un Mac a un prezzo inferiore è necessario rinunciare a un paio di caratteristiche chiave: quantità di memoria e spazio su disco.

Memoria

La maggior parte dei PC offre una quantità di RAM che varia da 2 GB a 8 GB nelle versioni notebook e PC desktop, mentre i Mac sono solitamente dotati di un minimo di 1 GB e un massimo di 4 GB (per i modelli standard, non per configurazioni personalizzate).

Spazio su disco

I dischi fissi dei Mac sono in genere di dimensioni inferiori rispetto ai PC. Il motivo può essere che alcuni file e applicazioni per Mac sono leggermente più piccoli rispetto alle controparti per PC. In media, esiste ancora un divario di diverse centinaia di euro tra i prezzi di Mac e PC equiparabili. Per i più attenti ai prezzi, il PC è la scelta vincente.

Due aspetti da prendere in considerazioni possono in realtà rendere i Mac più convenienti: stabilità e compatibilità.

Stabilità

Nel passato, i PC andavano soggetti a crash frequenti, con la famosa "schermata blu", anche se negli ultimi anni Microsoft ha incrementato l'affidabilità dei propri sistemi operativi. Al contrario, l'hardware e il software Mac tendono a essere stabili, con crash poco frequenti.

Compatibilità

I Mac possono anche essere utilizzati con i sistemi operativi Windows, mentre non è vero il contrario. Per chi desidera una combinazione di Mac e PC, un Mac rappresenta la scelta migliore.

Disponibilità

I Mac sono un'esclusiva di Apple. Questo significa che i prezzi e le caratteristiche sono sostanzialmente uguali indipendentemente da dove vengono acquistati i sistemi. Per questo motivo, la disponibilità di Mac è limitata. Tuttavia, con i nuovi Apple Store, è diventato ancora più semplice acquistare sistemi e accessori Mac. Gli upgrade o gli interventi di riparazione possono essere effettuati solo presso centri di supporto Apple autorizzati.

Al contrario, i PC sono disponibili presso una vasta gamma di rivenditori e produttori. Questo si traduce in ampie possibilità di personalizzazione, fasce di prezzo per tutte le tasche e servizi di upgrade e riparazione disponibili presso la maggior parte di rivenditori e produttori di componenti elettronici. Gli utenti possono inoltre aggiornare e riparare da soli i loro sistemi, perché i componenti sono più facilmente reperibili.

Software

Il confronto finale tra Mac e PC verte sul software. Nella maggior parte dei casi, i due sistemi sono in parità. Microsoft ha anche pubblicato una versione di Microsoft Office specifica per i Mac, a dimostrazione che Apple e Microsoft possono convivere serenamente. In definitiva, i Mac sono maggiormente compatibili a livello di software, perché i PC supportano solo software che gira in ambiente Windows. Entrambi i sistemi supportano la maggior parte del software open source. In tutti e due i casi, il software è intuitivo e facile da imparare.

Alla fine, la scelta dipende dalle preferenze personali. Considerando il prezzo e la disponibilità, i PC tendono a essere l'opzione vincente, mentre i Mac rimangono la scelta preferenziale di utenti di elite o anti Microsoft.

Risorse:
Diffen: http://www.diffen.com/difference/Mac_vs_PC
Popular Mechanics: http://www.popularmechanics.com/technology/gadgets/tests/4258725
Mac o PC: http://macvspc.info/pages/01f-pc_myths_debunked.html

Ulteriori informazioni

Acquista un dispositivo Ultrabook™

  • ASUS TAICHI* 21

    Dotato di doppio display, offre le prestazioni di un notebook quando ne hai bisogno e la comodità di un tablet quando lo desideri.

  • Dell XPS* 12

    In parte notebook, in parte tablet. Questo notebook touch due in uno da 12" combina il divertimento di un tablet Windows 8 con la potenza di un Ultrabook™.

  • Lenovo IdeaPad* Yoga

    Completa il tuo lavoro in modalità notebook. Resta sempre aggiornato in modalità tablet. Mostra il tuo dispositivo in modalità tenda. Mettilo al centro della scena in modalità orizzontale.

  • Sony VAIO* Duo 11

    It's the best of both worlds: a full HD laptop and a touchscreen tablet. All in a compact, mobile design that's ready from the word "go."

  • Acer Aspire S7*

    Il più sottile e leggero Ultrabook touch di Acer. Questo computer è stato progettato per aiutarti ad esplorare aspetti della tua personalità che non sapevi nemmeno di avere.