• <Maggiori informazioni su Intel.com

Come installare una webcam wireless

Come installare una webcam wireless

Di: Anthony Moreira

Webcam wireless

Avere una webcam a disposizione è molto utile per tenersi in contatto con parenti lontani, effettuare videoconferenze con i clienti della propria azienda oppure per scopi di videosorveglianza. Le webcam tradizionali sono sempre state cablate, e questo fatto implica, ad esempio, il collegamento a un computer tramite una presa USB e un vincolo di utilizzo in prossimità del computer dell'utente. Alcuni computer, come i netbook e i notebook, dispongono di una webcam integrata nello schermo per facilitarne l'uso nelle videoconferenze. Le webcam wireless offrono una flessibilità ancora superiore e consentono posizionamento e visualizzazione delle immagini praticamente ovunque.

Perché la tecnologia wireless?

Qualunque soluzione wireless è molto più comoda. Con una webcam wireless non bisogna più preoccuparsi di sbrogliare cavi né di avere a disposizione un computer host per visualizzare il flusso video della videocamera. Le webcam wireless offrono anche altre ottime funzionalità da tenere in considerazione: ad esempio, con una webcam wireless, chiunque è in grado di visualizzare le immagini della videocamera e acquisire il flusso video da una qualsiasi parte del mondo con una connessione a Internet (sempre che si disponga delle autorizzazioni del caso e dell'indirizzo della videocamera).

Sono disponibili numerose categorie di videocamere tra cui scegliere, ma prima di acquistare una webcam wireless, occorre considerare i seguenti aspetti.

· Per essere disponibile in rete, una webcam wireless deve comunicare con un router. Nel mondo della rete (wireless compreso) i protocolli sono paragonabili alle lingue: accertati che router e webcam siano in grado di comunicare con lo stesso protocollo wireless. La maggior parte dei dispositivi moderni supporta il protocollo 802.11n, mentre versioni precedenti sono compatibili con il protocollo 802.11g.
· Conferma il metodo di comunicazione protetto wireless che verrà utilizzato da webcam e router per comunicare tra di loro. Le impostazioni di sicurezza sono opzionali, ma altamente consigliabili. I metodi per garantire la sicurezza tra dispositivi sono molto simili alla combinazione di una chiave con la sua serratura. L'utilizzo di un metodo di sicurezza consente ai dispositivi di funzionare tra di loro senza consentire connessioni da parte di altri dispositivi privi di autorizzazione. Due metodi di sicurezza molto diffusi sono WEP e WPA, il secondo superiore per sicurezza.
· Scopri le funzionalità di gestione Web integrata della videocamera e le funzionalità utente. Normalmente, per connettersi, visualizzare e gestire una webcam wireless si utilizza una pagina Web. Ciò significa che, con un browser Web, la videocamera può essere gestita in remoto e, allo stesso modo, è possibile visualizzare il flusso video dalla videocamera tramite una pagina Web. Le opzioni di gestione possono variare in base alla marca e al modello della videocamera. · Inoltre, tieni conto di altre caratteristiche come la risoluzione video, il supporto audio e/o il microfono integrato e le opzioni di montaggio (a parete o su un supporto).

Sei pronto a configurare la tua webcam wireless?

Anche se le videocamere e le relative funzionalità possano variare leggermente da un modello all'altro, l'installazione e la configurazione sono abbastanza simili. Per prima cosa, di solito le webcam wireless sono dotate di una porta di connessione alla rete fisica, in modo da poter essere collegate al router di rete con il cavo per la configurazione iniziale. Ciò accade perché non tutte le reti wireless sono uguali e la videocamera potrebbe non essere in grado di connettersi a un router via wireless al primo tentativo. Per effettuare la configurazione iniziale con il cavo si consiglia di posizionarsi accanto al router, piuttosto che nel punto di installazione finale della videocamera.

Spesso il software fornito in dotazione con la videocamera viene utilizzato per configurarne le impostazioni. Una procedura guidata rileva la videocamera sulla rete e ne conferma tutte le impostazioni. Ecco alcune delle impostazioni più comuni.

· Modalità wireless. Ad hoc o infrastruttura? Se ti viene posta questa domanda, è probabile che tu debba selezionare la modalità infrastruttura. Ciò significa che è la videocamera a comunicare con il router per accedere a Internet e non con i singoli dispositivi, come i computer.


· informazioni di rete.
La videocamera richiede un indirizzo IP. Se è in uso un indirizzo IP statico, verifica il router. È probabile che venga utilizzato un DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol, Protocollo di configurazione host dinamico): ciò significa che la videocamera riceve l'indirizzo IP dal router. Tieni conto del fatto che esistono indirizzi IP privati e pubblici: molto probabilmente la videocamera utilizzerà un indirizzo IP privato. Ciò significa che il flusso video sarà visualizzabile sulla rete locale, e non su Internet. Un po' di conoscenze tecniche avanzate e il manuale dell'utente possono fornire l'aiuto necessario a rendere la videocamera disponibile pubblicamente.


Per comunicare con il router, la webcam wireless deve essere configurata, ovvero occorre selezionare un protocollo comune per i dispositivi con cui comunica. Accertati di selezionare lo stesso protocollo wireless con cui è configurato il router in uso.


· Service Set Identifier (SSID). È il nome di una rete. Se non conosci il nome della tua rete, controlla il router.


· Impostazioni di sicurezza.
Se la videocamera supporta impostazioni di sicurezza come WEP o WPA, è possibile impostarle.


· Credenziali di amministratore.
Per accedere alla pagina Web di configurazione della videocamera è necessario creare un nome utente e una password da amministratore. Fornisci queste informazioni quando ti viene richiesto.


· Nome della videocamera. Per facilitare la gestione e l'accesso, alla videocamera può essere assegnato un nome. Con l'utilizzo di conoscenze avanzate, impostazioni di configurazione e/o strumenti avanzati di terze parti, è possibile accedere alla videocamera, per la visualizzazione e la gestione, semplicemente con il nome, invece che con l'indirizzo IP.

Utilizzo della videocamera 

Una volta completata la configurazione, la videocamera può essere installata nella posizione prevista, senza necessità di cavi: a questo punto, se inserisci l'indirizzo IP della videocamera in un browser Web, sarai in grado di visualizzarne il flusso video.

Risoluzione dei problemi

In caso di difficoltà durante la configurazione o la visualizzazione del video, verifica l'antivirus, il firewall o le impostazione del computer in uso. La pagina dedicata al supporto sul sito Web del produttore può offrire utili suggerimenti per risolvere i problemi comuni.