I data center consumano molta energia

Minore consumo energetico del data center con il monitoraggio in tempo reale e la gestione energetica.

Intel® Data Center Manager

I costi energetici sono la spesa in più rapida crescita dei data center di oggi. Intel® Data Center Manager fornisce dati in tempo reale sul consumo energetico e termico, fornendo la trasparenza necessaria per ridurre il consumo energetico, aumentare la densità dei rack e prolungare l'operatività durante le interruzioni di elettricità.

TIENI SOTTO CONTROLLO IL CONSUMO ENERGETICO DEL DATA CENTER

Monitoraggio energetico e termico in tempo reale

I dati accurati sul consumo energetico e termico forniscono le informazioni necessarie per gestire il consumo energetico e gli hotspot del data center.

Incrementare la densità dei rack

Consente di ottimizzare il numero dei server per rack con un power envelope fisso per rack, per un miglior utilizzo del data center.

Ottimizzazione energetica

Ottimizza i profili di potenza per server, rack, superficie di ingombro o carico di lavoro e applicazione, e riduce i costi energetici.

Alimentazione durante le interruzioni di elettricità

Prosegue o prolunga l'operatività durante interruzioni di elettricità. L'azienda funziona meglio con interruzioni di elettricità più brevi e meno frequenti.

Monitoraggio e gestione in tempo reale: un reale risparmio sui costi

In che modo Intel® Data Center Manager assicura il monitoraggio e la gestione in tempo reale? Guarda la demo per vedere come funziona.

Guarda la demo

Guarda cosa fa Intel® Data Center Manager per aiutare gli utenti a gestire meglio i data center e ridurre il consumo energetico.

Guarda il video

Intel® Data Center Manager non richiede l'installazione di nessun agente software sui nodi gestiti. Guarda cosa può fare il software.

Leggete la descrizione del prodotto

QUAL È IL COSTO REALE DELLA PIANIFICAZIONE MANUALE DELLA CAPACITÀ E PER LE PREVISIONI?

Il 56% dei pianificatori manuali deve dedicare ogni mese più del 40% del loro tempo alla pianificazione della capacità e alle previsioni.

1 data center su 5 si affida completamente ai sensori termici del livello di rack e ai fogli elettronici per ottimizzare l'efficienza di raffreddamento.

Il 32% di quelli senza DCIM sono privi di dati trasformabili, utili per poter prendere decisioni quotidiane o effettuare previsioni a lungo termine.

LEGGI TUTTI I DETTAGLI SUL SONDAGGIO CONDOTTO DA REDSHIFT

Uno sguardo alle inefficienze che costano ai data center tempo e denaro.

Visualizza il PDF

PROVA IL KIT DI SVILUPPO SOFTWARE

Richiedete una licenza di valutazione

Provate l'SDK


Seguici su Twitter

@AskDCM