La Legge di Moore è un'osservazione secondo cui il costo di un transistor - l'elemento fondante dell'era digitale - diminuisce ad un ritmo costante ed esponenziale. Questa diminuzione del costo nonché delle dimensioni dei transistor negli ultimi 50 anni ha anche comportato uno straordinario incremento a livello di potenza di elaborazione ed efficienza energetica e ha trasformato il nostro mondo, grazie a smartphone, tablet, personal computer e data center sempre più potenti. Ha anche fatto sì che il computing sia diventato una forza potente seppure invisibile delle nostre case, uffici, automobili, fabbriche e molto altro ancora.

Leggete come la Legge di Moore permette a Intel di creare processori più intelligenti, più veloci e più efficienti

Tecnologia dei transistor 3D a 14 nm

Newsroom Intel

Carrellata su decenni di innovazione

Inizia il viaggio

Che cos'è la microarchitettura?

Per saperne di più

Materiale correlato

Video correlati

Mark Bohr, Intel Fellow, discute del nuovo processo dei transistor a 14 nm e di come le alette tri-gate siano oggi più alte, più sottili e più ravvicinate, offrendo maggiori prestazioni, consumo attivo più basso e durata prolungata della batteria per migliori esperienze di computing.

Guarda il video

I transistor tri-gate 3D Intel® e la capacità di produrre in grandi volumi segnano un cambiamento decisivo della struttura fondamentale dei chip per computer. Ulteriori informazioni sulla storia dei transistor.

Guarda il video