• <Maggiori informazioni su Intel.com

Famiglie di processori Intel® Xeon® E5-2600 v2 e E5-1600 v2

Oggi con maggiori prestazioni, efficienza e sicurezza per potenziare le soluzioni cloud

La crescita esplosiva di dati non strutturati determina nuove esigenze in termini di infrastruttura di rete e storage e pone nuove sfide alla vostra capacità di offrire servizi come il cloud computing. I reparti IT devono rispondere rapidamente alle nuove esigenze aziendali in continua evoluzione, essere in grado di scalare rapidamente e in maniera appropriata i carichi di lavoro fluttuanti, consentire l'espansione del business e proteggere i dati dai criminali cibernetici, il tutto cercando di mantenere bassi i costi.

Investite in elementi di base agili

Le nuove famiglie di processori Intel® Xeon® E5-2600 v2 e E5-1600 v2 costituiscono il cuore pulsante di data center agili ed efficienti in grado di soddisfare le vostre specifiche esigenze aziendali. Oggi potete implementare un cloud privato più sicuro, elaborare più rapidamente i grandi quantitativi di dati e ottenere il massimo dal vostra data center con una maggiore efficienza energetica.

Famiglia di processori Intel® Xeon® E5

Più risultati con meno risorse

Lo spazio e il consumo di energia rappresentano le due principali problematiche per i data center, sia per i vostri che per quelli gestiti dal vostro fornitore di cloud pubblico. Combinando server basati sulle famiglie di processori Intel® Xeon® E5-2600 v2 e E5-1600 v2 con altre tecnologie con efficienza energetica per l'elaborazione dei dati, potete incrementare l'efficienza dei data center, ridurre i costi e il consumo di energia e ridurre i requisiti di spazio.

Rispetto alla precedente generazione, i nuovi processori Intel Xeon E5-2600 v2 e E5-1600 v2 offrono:

  • Prestazioni fino al 50% superiori1,2
  • Prestazioni Java* fino al 45% superiori1,3
  • Miglioramento dell'efficienza energetica fino al 45%1,4

Potete inoltre aggiungere fino al 40%1,5 in più di server per rack con Intel® Node Manager. Passate a connessioni di rete Intel® 10GbE e a unità SSD Intel® per ridurre ulteriormente il consumo.

Guardate il video: Aumento delle prestazioni dei server >

 

Famiglia di processori Intel® Xeon® E5

I cloud più robusti sono basati sulla sicurezza

Sia che utilizziate un ambiente cloud privato, pubblico o ibrido, la sicurezza e l'affidabilità per quanto riguarda le vostre informazioni riservate è essenziale per la vostra reputazione e il vostro fatturato.

  • Mantenete le vostre informazioni al scuro grazie alle tecnologie Intel® Data Protection e Intel® Platform Protection.
  • Proteggete i dati con crittografia accelerata senza penalizzare le prestazioni.
  • Implementate chiavi e certificati di crittografia più veloci e di qualità più elevata
  • Ottenete maggiore visibilità e conformità alle normative grazie a pool di elaborazione affidabili che proteggono la piattaforma nell'ambito del vostro data center e tra il data center e il vostro fornitore cloud.

Non è un caso che i server basati sulla famiglia di processori Intel Xeon E5 siano il cuore pulsante dei data center dei fornitori di cloud pubblico.

Famiglia di processori Intel® Xeon® E5

Eseguire carichi di lavoro ad uso intensivo di dati con cloud ad elevate prestazioni

Un'infrastruttura bilanciata è essenziale per l'analisi di grandi quantitativi di dati e per il cloud. È infatti possibile creare un modello caratterizzato da costi più efficienti per eseguire carichi di lavoro ad uso intensivo di dati utilizzando il vostro cloud privato per implementare l'analisi di grandi quantitativi di dati in-house e aumentare le risorse interne con servizi cloud pubblici. L'analisi predittiva è un ottimo esempio del modo i cui i big data possono aiutarvi a mantenere un vantaggio competitivo, identificare nuove opportunità e ottenere informazioni preziose.

Scoprite in che modo potete ottenere informazioni preziose dai vostri dati quasi in tempo reale combinando l'uso di server basati sulla famiglia di processori Intel Xeon E5, unità SSD Intel, connessioni di rete Intel 10GbE e la distribuzione Intel® per il software Apache Hadoop*.

Leggete il white paper sulle tecnologie per i grandi volumi di dati >

Logo Xeon

Famiglia di prodotti Intel® Xeon Phi™ – accelerare l'innovazione

La famiglia di prodotti Intel® Xeon Phi™ permette di accelerare notevolmente le prestazioni per applicazioni altamente parallele e contribuisce a spingere i confini dell'innovazione e delle scoperte scientifiche, senza la necessità che gli sviluppatori software debbano riscrivere ogni volta tutto da capo.

Ulteriori informazioni >

 

Ulteriori informazioni sui processori Intel Xeon E5-2600 v2 e E5-1600 v2

Animazione introduttiva

For data center servers or cloud, new Intel® Xeon® processors combine flexibility with efficiency.

Guarda il video introduttivo >

Data center di nuova generazione

Utilizzate i processori Intel Xeon per costruire un'infrastruttura di data center che supporta la virtualizzazione e il cloud computing.

Visualizza la guida tratta da esperienze reali >

Conversazioni

Informazioni su prodotti e prestazioni

open

1. Il software e i carichi di lavoro usati nei test delle prestazioni potrebbero essere stati ottimizzati a livello prestazionale solo sui microprocessori Intel. I test delle prestazioni, come SYSmark e MobileMark, sono calcolati utilizzando specifici sistemi computer, componenti, software, operazioni e funzioni. Qualunque variazione in uno di questi fattori può comportare risultati diversi. Consultare altre fonti di informazione e altri test delle prestazioni per una valutazione completa dei prodotti che si desidera acquistare, comprese le prestazioni di tali prodotti se abbinati ad altri prodotti. Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web all'indirizzo http://www.intel.com/performance. I risultati sono stati misurati da Intel in base a software, benchmark o altri dati di terze parti e sono forniti solo a scopi informativi.  Qualsiasi differenza di progettazione o configurazione dell'hardware o del software di sistema può influire sulle prestazioni effettive. Intel non controlla né verifica la progettazione o l'implementazione di dati di terze parti citati in questo documento. Intel incoraggia tutti i clienti a visitare i siti Web delle società esterne citate o altre fonti per verificare se i dati riportati sono accurati e riflettono le prestazioni dei sistemi disponibili per l'acquisto.

2. Configurazione di base e punteggio del benchmark SPECVirt_sc*2013: piattaforma con due processori Intel® Xeon® E5-2690, 256 GB di memoria, RHEL 6.4 (KVM). Fonte di riferimento in data luglio 2013. Punteggio: 624,9 con 37 VM. Nuova configurazione: piattaforma IBM System x3650 M4* con due processori Intel® Xeon® E5-2697 v2, 512 GB di memoria, RHEL 6.4 (KVM). Fonte: risultati inviati a SPEC* per la revisione/pubblicazione in data 10 settembre 2013. Punteggio: 947,9 con 57 VM.

3. Configurazione di base e punteggio del benchmark SPECfp*_rate_base2006: piattaforma basata su processore Intel® Xeon® E5-2690, 128 GB di memoria, Red Hat Enterprise Linux* (RHEL) 6.2. Compilatore Intel® 13.0.0.179. Fonte in data dicembre 2012. Punteggio: 503. Nuova configurazione: Cisco UCS B200 M3* con due processori Intel Xeon processor E5-2697 v2, 128 GB di memoria, RHEL 6.4. Compilatore Intel 14.0. Fonte in data settembre 2013. Punteggio: 683. Dell PowerEdge T620* con due processori Intel Xeon E5-2697 v2, 512 GB di memoria, SUSE Linux Enterprise Server (SLES) 11 SP3. Compilatore Intel 14.0. Fonte in data settembre 2013. Punteggio: 683.

4. Configurazione di base e punteggio del benchmark SPECpower_ssj*2008: piattaforma con due processori Intel® Xeon® E5-2660, 16 GB di memoria, Microsoft Windows Server* 2008 Enterprise x64 Edition. Fonte di riferimento in data novembre 2012. Punteggio: 5.544 complessivo ssj_ops/watt. Nuova configurazione: piattaforma Fujitsu PRIMERGY RX300 S8* con due processori Intel® Xeon® E5-2660 v2, 48 GB di memoria, Microsoft Windows Server 2012 Standard Edition. Fonte: risultati inviati a SPEC* per la revisione/pubblicazione in data 10 settembre 2013. Punteggio: 8.097 complessivo ssj_ops/watt.

5. 40% di incremento della densità come da studio pubblicato all'indirizzo http://communities.intel.com/docs/DOC-4212.