Capital Markets: Multi-Channel Banking

Delivering customer satisfaction anywhere, anytime

The financial services industry has never had such a wide array of delivery channels to reach customers: mobile devices, branches, ATMs, the Internet, call centers, and voice response, to name a few. Though banks invested heavily to create these channels, efforts and infrastructure were often duplicated, and customer data was trapped into outdated silos. To stay competitive, firms must:

  • Reach clients when, where, and in the way they demand with better, faster, more affordable solutions.
  • Remotely manage IT issues to help lower costs in a multi-channel banking environment.
  • Drive down costs with server consolidation and power savings.
  • Work seamlessly with IT to store and extract customer data.
  • Rapidly deliver new products, such as mortgage or savings offers responding to the latest interest-rate swings.
Delivery Channels

View the full image >

Staying ahead of the technology curve

If banks update their technology as rapidly as their consumers do, they will be able to profile customer behavior and deliver the personalized level of service consumers expect, all through a multitude of channels. Moreover, it’s essential to keep fraud to a minimum and customer data secure. These efforts demand a flexible architecture that can be maintained in real time.

Remote control with the Intel® Core™  vPro™ i5 processor

The Intel® Core™ vPro™ i5 processor1 provides financial firms with protected, remote, hardware-based management capabilities through Intel® Active Management Technology (Intel® AMT).2 These capabilities are embedded into PCs, laptops, ATMs, and other self-service kiosks to improve remote manageability and reduce costly troubleshooting visits to sites such as ATMs. For example, South Korea’s Shinhan Bank has projected a 43 percent reduction in ATM downtime since implementing Intel vPro technology1 in its network of ATMs. Other benefits of Intel Core vPro i5 processors1 include:

  • Remote support: Remotely power up PCs to a working state to improve remote patch resolution
  • Remote console redirection: Better diagnose and repair software problems, even when the OS is unresponsive or the hardware requires replacement
  • Improved security: Better identify vulnerabilities, isolate and lock down the OS when needed, and detect changes to the software stack during reboot
  • Intel® Anti-Theft Technology: Enables laptops to shut down if they are lost or stolen, and return to normal once recovered3
Less is more with Intel® Xeon® processors

Less is more with Intel® Xeon® processors

Delivering a multi-channel banking strategy requires the ability to rapidly deliver new banking solutions to the market and respond to opportunities before competitors. Intel® Xeon® processors can help firms quickly deliver new solutions thanks to their flexible architecture and Intel® Virtualization Technology (Intel® VT).4 With more computing power packed into a smaller number of servers, firms boost efficiency while cutting down on power costs and space.

The Intel® Xeon® processor E5 family

The flexible Intel® Xeon® processor E5 family automatically regulates power consumption and intelligently adjusts server performance for single- and multi-threaded applications, including increased floating-point performance for high-performance computing workloads.56 The processor can also shift into its lowest available power state to conserve energy, and when workloads increase, Intel® Turbo Boost Technology 2.0 delivers up to two times more performance on demand than previous-generation Turbo Boost technology.578

The increased flexibility you’ll see with the Intel Xeon processor E5 family is accompanied by performance boosts of up to 80 percent over previous-generation Intel processor-based servers.5

Along with greater performance and flexibility comes peace of mind from knowing you’re running some of the most secure and efficient servers available.

Intel® Xeon® processor E7 family

The Intel® Xeon® processor E7 family supports the most data-intensive and mission-critical applications, such as a bank’s customer relationship management (CRM) system, which pulls data across the firm’s operations. With the Intel Xeon processor E7 family, firms can:

  • Consolidate IT environments: Creating the same number of instances on a smaller number of servers delivers more virtual machines per server
  • Save both space and energy: Increasing the number of virtual machines reduces a firm’s physical server footprints
  • Lower your bottom line: Better performance perserver can lower operating costs up to 95% over 4-socket single-core servers.9


Informazioni su prodotti e prestazioni

open

1. La tecnologia Intel® vPro™ è complessa e richiede configurazione e attivazione. La disponibilità di caratteristiche e i risultati dipendono dall'installazione e configurazione di hardware, software e ambienti IT. Per ulteriori informazioni visitare il sito Web: www.intel.com/content/www/us/en/architecture-and-technology/vpro/vpro-technology-general.html. 

2. La tecnologia Intel® Active Management (Intel® AMT) richiede che il sistema sia dotato di un chipset, di hardware di rete e di software appositamente abilitati, del collegamento a una fonte di alimentazione e di una connessione di rete aziendale. Il setup richiede la configurazione da parte dell'acquirente e potrebbe richiedere scripting con la console di gestione o ulteriore integrazione nella rete di sicurezza esistente per abilitare alcune funzionalità. Potrebbe inoltre richiedere modifiche dell'implementazione di nuovi processi aziendali. Per quanto riguarda i notebook, la tecnologia Intel AMT potrebbe non essere disponibile o alcune funzionalità potrebbero essere limitate su VPN basate su sistema operativo host o se connessi in modo wireless, alimentati a batteria, in modalità standby o sospensione o spenti. Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web all'indirizzo www.intel.com/content/www/us/en/architecture-and-technology/vpro/vpro-technology-general.html.

3. Tecnologia Intel® Anti-Theft – Protezione del PC (Intel® AT-p). Nessun sistema può fornire la protezione assoluta in tutte le condizioni. La tecnologia Intel® Anti-Theft (Intel® AT) richiede che il sistema sia dotato di chipset, BIOS, versione del firmware e software appositamente abilitati e una sottoscrizione di servizi e applicazioni di provider di servizi/ISV compatibili. I meccanismi di rilevamento (trigger), risposta (azioni) e ripristino funzionano solo dopo che la funzionalità Intel AT è stata attivata e configurata. Determinate funzionalità potrebbero non essere offerte da alcuni ISV o provider di servizi e potrebbero non essere disponibili in tutti i paesi. Intel non si assume alcuna responsabilità per dati e/o sistemi persi o rubati o qualunque altro danno derivante da tali situazioni.

4. La tecnologia Intel® Virtualization richiede un sistema con processore Intel(R), BIOS, VMM (Virtual Machine Monitor) e, per alcuni utilizzi, con un determinato software della piattaforma, appositamente abilitati. La funzionalità, le prestazioni e altri vantaggi della tecnologia di virtualizzazione dipendono dalla configurazione hardware e software in uso e possono richiedere un aggiornamento del BIOS. Le applicazioni software possono non essere compatibili con tutti i sistemi operativi. Consultare il fornitore dell'applicazione.

5. Il software e i carichi di lavoro usati nei test delle prestazioni potrebbero essere stati ottimizzati a livello prestazionale solo sui microprocessori Intel. I test delle prestazioni, come SYSmark e MobileMark, sono calcolati utilizzando specifici sistemi computer, componenti, software, operazioni e funzioni. Qualunque variazione in uno di questi fattori può comportare risultati diversi. Consultare altre fonti di informazione e altri test delle prestazioni per una valutazione completa dei prodotti che si desidera acquistare, comprese le prestazioni di tali prodotti se abbinati ad altri prodotti. Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web all'indirizzo http://www.intel.com/performance. I risultati sono stati misurati da Intel in base a software, benchmark o altri dati di terze parti e sono forniti solo a scopi informativi.  Qualsiasi differenza di progettazione o configurazione dell'hardware o del software di sistema può influire sulle prestazioni effettive. Intel non controlla né verifica la progettazione o l'implementazione di dati di terze parti citati in questo documento. Intel incoraggia tutti i clienti a visitare i siti Web delle società esterne citate o altre fonti per verificare se i dati riportati sono accurati e riflettono le prestazioni dei sistemi disponibili per l'acquisto.

6. Richiede un sistema abilitato per la tecnologia Intel® Hyper-Threading (tecnologia Intel® HT), verificare con il produttore del PC. Le prestazioni possono variare a seconda delle specifiche configurazioni hardware e software. Non disponibile nel processore Intel® Core™ i5-750 di precedente generazione. Per ulteriori informazioni, anche sui processori che supportano la tecnologia Intel HT, visitare il sito Web all'indirizzo www.intel.com/content/www/us/en/architecture-and-technology/hyper-threading/hyper-threading-technology.html.

7. Richiede un sistema con tecnologia Intel® Turbo Boost. La tecnologia Intel® Turbo Boost e la tecnologia Intel® Turbo Boost 2.0 sono disponibili solo in determinati processori Intel®. Consultare il produttore del PC Le prestazioni variano in base alla configurazione di hardware, software e del sistema. Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web all'indirizzo www.intel.com/content/www/us/en/architecture-and-technology/turbo-boost/turbo-boost-technology.html.

8. Fonte: confronto delle prestazioni utilizzando il benchmark SPECint*_rate_base2006 con tecnologia Intel® Turbo Boost abilitata e disabilitata. Punteggi di riferimento di 390 (tecnologia Intel® Turbo Boost abilitata) e 3XX (tecnologia Intel® Turbo Boost disabilitata) basati su stime di misurazioni interne di Intel in data 4 agosto 2011, eseguite con un sistema Supermicro* X8DTN+ basato su due processori Intel® Xeon® X5690, tecnologia Intel® Turbo Boost abilitata o disabilitata, tecnologia Intel SpeedStep® avanzata abilitata, tecnologia Intel® Hyper-Threading abilitata, 48 GB di RAM, Red Hat Enterprise Linux* Server 6.1 beta per x86_6. Nuovi punteggi di 593 (tecnologia Intel® Turbo Boost abilitata) e 529 (tecnologia Intel® Turbo Boost disabilitata) basati su stime di misurazioni interne di Intel, eseguite con una piattaforma Intel con due processori Intel® Xeon® E5-2680, tecnologia Intel® Turbo Boost abilitata o disabilitata, tecnologia Intel SpeedStep® avanzata abilitata, tecnologia Intel® Hyper-Threading abilitata, 64 GB di RAM, Red Hat Enterprise Linux* Server 6.1 beta per x86_6.

9. I test e gli indici di prestazioni sono calcolati utilizzando sistemi e/o componenti specifici e riflettono le prestazioni approssimative dei prodotti Intel® in base alle misurazioni di questi test. Qualsiasi differenza nell’hardware del sistema, nella progettazione del software o nella configurazione potrebbe influire sulle prestazioni effettive. Gli acquirenti dovrebbero consultare altre fonti di informazioni per valutare le prestazioni dei sistemi o dei componenti che stanno considerando di acquistare. Per ulteriori informazioni sui test e sulle prestazioni dei prodotti Intel, visitare il sito Web all'indirizzo www.intel.com/content/www/us/en/benchmarks/resources-benchmark-limitations.html.