• <Maggiori informazioni su Intel.com

Casi aziendali sul cloud Esempi di IaaS

La Johns Hopkins rende disponibile una soluzione IaaS (Infrastructure as a Service) per l'elaborazione e lo storage

Di Steve Sears, Director, Cloud and Virtualization Services, Johns Hopkins Medicine

 

Alla Johns Hopkins University, l'organizzazione IT distribuisce una serie di servizi per l'infrastruttura informatica ai clienti di diversi istituti tramite il gruppo Enterprise Networking and Computing Technologies. In risposta ai requisiti di crescita, il gruppo Cloud and Virtualization Services appena riorganizzato rende disponibili soluzioni server, di storage e di accesso ai client anche a organizzazioni IT e ricercatori distribuiti.

I servizi di virtualizzazione dei server e storage dei dati operano come risorsa informatica di fascia enterprise su vasta scala. Con il supporto più di 1.500 server virtuali, che costituiscono il 70% dell'infrastruttura server, l'organizzazione punta a realizzare la nuova generazione di ambienti informatici. Le soluzioni di accesso ai client sono in rapida evoluzione per fornire soluzioni di desktop virtuali e servizi applicativi virtualizzati a un segmento più ampio di utenti della comunità. Avendo fornito più di 6.000 desktop virtuali alla comunità clinica della Johns Hopkins, l'organizzazione è ora in grado di adottare procedure di gestione dei sistemi mature e scalabili per queste soluzioni. L'aspetto più importante è che per sviluppare i sistemi di supporto necessari per creare un'eccellente esperienza utente in un ambiente virtuale, l'organizzazione ha acquisito le competenze e la sicurezza per creare la nuova generazione di ambienti informatici per utente.

Oggi, le risorse sono raggruppate in piattaforme di storage e virtualizzazione, è previsto un certo grado di flessibilità e i servizi sono più "on demand" rispetto al passato. Dietro le quinte, è disponibile un certo livello di automazione, con molti strumenti e processi implementati per realizzare un portale self-service. In sostanza, a questo punto siamo pronti a installare una soluzione di cloud computing.

Dal punto di vista dei clienti, le differenze più evidenti tra l'attuale pool di risorse e un approccio al cloud computing consistono nel modo in cui le risorse vengono create e rese accessibili. La maggior parte dei servizi richiede agli utenti IT di passare tra vari tool, metodi di richiesta e persone per la piena operatività di un server.

Queste interazioni sono standard e non rappresentano un ostacolo significativo per i dipendenti di un'organizzazione IT centrale. Tuttavia, per un pubblico più ampio, ottenere un prodotto finale può risultare difficile. Il cloud computing riduce alcuni di questi problemi con l'introduzione di tool e processi che forniscono un ambiente server e di storage completo senza la necessità di interagire con specialisti tecnici.

Uno degli obiettivi del team Cloud and Virtualization Services è identificare i tipi di servizi utili per gruppi IT, ricercatori e dipartimenti distribuiti. Abbiamo definito servizi generali come l'hosting di server virtuali, lo storage e i desktop virtuali. Per facilitare l'adozione, definiamo anche i servizi in base al modo in cui vengono utilizzati, ad esempio analisi dipartimentale, PC desktop per ricercatori, ambienti di laboratorio e test, ambienti di training e mobile computing.

Abbiamo creato e identificato i costi per le soluzioni tecniche con una serie comune di temi in base alle esigenze degli utenti per la nostra offerta IaaS (Infrastructure-as-a-Service). Nel nostro catalogo di servizi, queste scelte sono chiaramente etichettate e completate con le opzioni e i prezzi appropriati, consentendo agli utenti IT di identificare facilmente i servizi più appropriati. Anche se molti provider identificano i livelli di servizi con termini come "silver, gold e platinum" oppure "di base, avanzati e premium", riteniamo utile indicare che cosa significano questi termini in modo che le decisioni e le scelte siano più tangibili.

Il nostro catalogo offre un'ampia varietà di servizi di computing, storage, protezione dati, networking e sistemi operativi. Mentre molti di questi servizi sono inclusi senza costi aggiuntivi, altri richiedono risorse aggiuntive e tariffe incrementali. Offriamo anche altri tool, ad esempio per il bilanciamento del carico, la replica dei dati e la gestione dei sistemi, che hanno aumentato il livello complessivo di funzionalità disponibile in molti più sistemi.

Visualizza altri casi aziendali di soluzioni cloud >

Steve Sears

Steve Sears

 

"Abbiamo creato e identificato i costi per le soluzioni tecniche con una serie comune di temi in base alle esigenze degli utenti per la nostra offerta IaaS".