• <Maggiori informazioni su Intel.com

Scelto dal direttore: Il cloud computing nel settore militare

Signal Magazine sulla strategia del Dipartimento della Difesa USA per il cloud computing

Il cloud computing nel settore militare

Nonostante i tagli del budget e la riduzione del personale, il Dipartimento della Difesa USA persegue attivamente i propri obiettivi per il cloud computing. In questo articolo di Signal Magazine, Rita Boland definisce l'attuale approccio del dipartimento al cloud computing. Con l'implementazione di programmi pilota, il dipartimento sta già sperimentando diverse soluzioni per migliorare l'efficienza preservando allo stesso tempo la sicurezza. Tuttavia, i funzionari sono impazienti di trarre vantaggio da questa nuova tendenza significativa e stanno adottando le necessarie misure.

Secondo Boland, il dipartimento deve confrontare i costi ridotti del cloud computing con i capitali iniziali necessari per passare dall'attuale ambiente informatico complesso al cloud omogeneo. La sicurezza rientra ovviamente tra le massime priorità, così come il budget. È importante verificare la possibilità di ottenere un ritorno positivo sull'investimento, soprattutto in un periodo di riduzione dei finanziamenti. Per il Dipartimento della Difesa USA, il cloud computing offrirà una maggiore efficienza consentendo alle organizzazioni di lavorare con meno dipendenti, oltre a favorire una maggiore flessibilità per la forza lavoro mobile.

Leggi l'articolo originale di Rita Boland, Signal Magazine, di gennaio 2012 >