• <Torna alla Ricerca

Tecnologia Intel® Anti-Theft (Intel® AT)

La tecnologia Intel® Anti-Theft aiuta a proteggersi dai furti di notebook con l'immediato arresto del sistema.

Anti-Theft

Dato di fatto: ogni 53 secondi si verifica un furto di notebook, e dagli aeroporti statunitensi spariscono 12.000 notebook alla settimana. Il 46% di tutti i notebook smarriti contiene dati riservati ed è privo di crittografia.

La tecnologia Intel® Anti-Theft (Intel® AT) aiuta a salvaguardare la sicurezza dei notebook rendendoli inutilizzabili dai ladri tramite l'arresto immediato del sistema. E, se il PC rubato viene recuperato, tutti i dati possono essere facilmente riattivati, ripristinandone la completa funzionalità.

Intel® AT contribuisce a proteggere la proprietà intellettuale di un'azienda a livello di pre-avvio del sistema e consente il ripristino veloce di un notebook senza danni alle informazioni nel caso in cui venga ritrovato.

Intel® AT è disponibile nei notebook basati su determinati modelli delle famiglie di processori Intel® Core™ di seconda generazioneIntel® Core™ vPro™ di seconda generazione e richiede la sottoscrizione del servizio con un centro assistenza abilitato Intel® AT.

Scopri i notebook con Intel® AT >

Scopri i servizi software abilitati per la tecnologia  Intel® Anti-Theft >

Come funziona la tecnologia Intel® Anti-Theft

Tecnologia Intel® Anti-Theft (Intel® AT)

La tecnologia Intel® Anti-Theft (Intel® AT) è integrata direttamente nel processore del notebook e pertanto si attiva all'accensione del computer, ancora prima dell'avvio.

Se il notebook viene segnalato come smarrito o rubato, il cliente può contrassegnare quel computer. La prossima volta che il computer si connette al server centrale verrà attivata una "pillola di veleno", che renderà il notebook completamente inservibile.

Intel® AT funziona anche senza accesso a Internet e, essendo basata su hardware, non può essere disabilitata tramite manomissione.

Guarda la sicurezza dei notebook in azione. Guarda la demo >

Sicurezza per i notebook aziendali

Intel® AT vi consente di offrire ai vostri clienti la massima flessibilità e il controllo sicuro delle risorse di rete. Dal momento che la tecnologia è installata a livello di processore, l'amministratore IT dispone di una gamma di opzioni per proteggere le risorse mobile, ad esempio:

  • È possibile disabilitare l'accesso ai dati crittografati eliminando il materiale crittografico necessario per accedere a tali dati sul disco fisso.
  • Disabilitare il PC utilizzando una "pillola di veleno" per bloccare la procedura di avvio, anche se l'ordine di avvio viene modificato oppure il disco rigido viene sostituito o riformattato. La "pillola di veleno" verrà ricevuta indipendentemente dallo stato del PC.
  • Un messaggio personalizzabile di “modalità furto” consente all'amministratore IT di inviare un messaggio a chiunque avvii il notebook per avvisarlo che ne è stato segnalato il furto.
  • Un numero eccessivo di tentativi di accesso disabilita il PC dopo un numero di prove fallite stabilito dall'amministratore. A questo punto si innesca Intel® AT e il sistema si blocca.
  • La mancanza di connessioni di verifica con il server disabilita il PC se viene a mancare l'orario previsto per una verifica. L'amministratore IT può impostare degli intervalli di verifica del sistema. In seguito a una mancata verifica il sistema si blocca finché non viene riattivato dall'utente o dall'amministratore IT.

Maggiori informazioni sui vantaggi di Intel® AT per le aziende >

Le nuove funzionalità di Intel® AT si avvalgono delle reti 3G

Da oggi potete offrire ai vostri clienti l'utilizzo della tecnologia Intel® Anti-Theft tramite messaggi SMS crittografati su una rete 3G per inviare una pillola di veleno, sbloccare rapidamente in remoto un notebook recuperato oppure ordinare al sistema l'invio delle informazioni sulla posizione (coordinate GPS) al server centrale:

  • Invio di una pillola di veleno tramite un messaggio SMS crittografato sulla rete 3G. Le connessioni 3G sono possibili indipendentemente dallo stato del sistema operativo, tramite un link hardware diretto tra Intel® AT e il modulo 3G.
  • Sblocco in remoto tramite un messaggio SMS crittografato su una rete 3G. Questa operazione consente all'amministratore IT di riattivare il notebook entro qualche minuto dal recupero del PC.
  • Segnalazione dei dati sulla posizione geografica. Ora Intel® AT è in grado di trasmettere le coordinate GPS al server centrale se il sistema è dotato di un modulo 3G supportato.

Risorse IT

White paper: Tecnologia Intel® Anti-Theft

Informazioni sulla tecnologia Intel® AT

Rapporto di valutazione IT@Intel:

White paper: Protezione dei dati personali sulla salute